venerdì 10 luglio 2015

Vespri antichi della domenica: un bel lavoro grazie a Romualdica in occasione della festa di S. Benedetto.

"Dixit Dominus + Domino meo:  Sede a dextris meis"


Lo scorso dicembre, in prossimità del Natale, gli amici di Romualdica hanno messo a disposizione dei loro lettori e di quelli di MiL il testo della Compieta secondo le rubriche del Breviarium monasticum del 1963, in latino con una fedele traduzione italiana a fronte.  
Sempre con l'intenzione di favorire la scoperta della straordinaria ricchezza dell'Ufficio Divino, in occasione della solennità di san Benedetto, ora il blog di Romualdica ha messo a disposizione on line il testo dei Vespri domenicali, anche in questa occasione secondo le rubriche del Breviarium monasticum del 1963, in latino con una precisa e "ragionata" traduzione italiana a fronte. 

Il libretto è disponibile qui 

 Ricordiamo che i Vespri monastici cantati in gregoriano possono essere ascoltati in diretta ogni giorno alle ore 17:30dall'abbazia benedettina Sainte-Madeleine di Le Barroux.

1 commento:

  1. Il canto gregoriano ha una capacità di avvicinare al sacro che raramente si riscontra in altre composizioni. Complimenti per l'iniziativa

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.