Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

lunedì 28 settembre 2020

L'Arcivescovo di San Francisco Cordileone contro le restrizioni alle Messe: "Inaccettabili"

Qualche vescovo ancora con la schiena dritta.
Sul benemerito Cordileone, vedere qualche post di MiL QUI.
QUI quello che sta facendo l'amministrazione Trump per la libertà di culto.
Luigi

La Nuova Bussola Quotidiana, Luca Volontè, 24-09-2020

Il sindaco democratico di San Francisco, London Breed, ha imposto misure repressive nei confronti dei credenti, proibendo di fatto di frequentare chiese e luoghi di culto, mentre sono aperti i grandi magazzini ed è consentito partecipare alle manifestazioni di Black Lives Matter. L’arcivescovo Salvatore Cordileone protesta: "Adesso basta, state prendendo in giro Dio!".

Un "cuor di leone" combatte per la sua fede e quella del popolo: gli avvenimenti di San Francisco anticipano il nuovo governo persecutorio e "democratico" che Biden imporrà in tutti gli Usa, ma un uomo di Dio e la sua Chiesa si oppongono.

IV Pellegrinaggio al Santuario di San Michele a Fisciano (SA) il 4 ottobre

 

Per i nostri lettori campani.
Interverrà anche l'avv. Giovanni Formicola per presentare il volume "Difesero la fede, fermarono il comunismo".

Orrori architettonici… e dove trovarli #3 a Feliceni (Romania)

La Mortuary Chapel (Cappella mortuaria) dell’arch. arch. Várday Zsolt (anno 2015). 

Lorenzo 

Descrizione del progetto: «L’ispirazione primaria deriva

A Castel Bolognese (RA) nella chiesa dei "cappuccini"la “scarna liturgia domenicale” fra lo stupore dei fedeli


La storia del Convento dei Padri Cappuccini di Castel Bolognese (Ravenna), sempre amatissimi dalla popolazione, due volte salvato in modo prodigioso dalle soppressioni napoleoniche e sabaude, ci fa comprendere quanto la Divina Provvidenza è presente ed operante nelle vicende della storia. Fra la tristezza generale il convento è stato purtroppo chiuso, per mancanza di vocazioni,alla fine degli anni '70, però per grazia di Dio "i Cappuccini, riconosciuto l’alto valore spirituale che essi potevano ancora dare al quartiere che nel frattempo si era costruito e si è ingrandito attorno alla loro chiesa, non hanno smesso di celebrare messa e continuano tuttora ad officiare la loro chiesa nei giorni festivi e spesso anche in quelli feriali con grande concorso di popolo." (Cfr. Castelbolognese QUI
Siamo rimasti  positivamente colpiti  dall'intensa programmazione liturgica a Castel Bolognese, dalle aggregazioni laicali presenti, dai gruppi di preghiera operanti, dalle Pie unioni e, dulcis in fundo, dal sito della Parrocchia Arcipretale di San Petronio Vescovo ( Diocesi di Imola) QUILeggi sotto (*)
Ci complimentiamo con il Parroco e con i suoi collaboratori augurandoci di poter visitare, come hanno fatto ieri alcuni fedeli, quella bellissima cittadina che vanta diverse chiese ricche di storia e di arte.
L'organizzazione liturgica di quella Parrocchia fa positivamente riflettere,

Si può discutere di un pontificato senza essere bollati come reazionari?

Un'interessante e approfondita riflessione del Blog di Sabino Paciolla.
Il clima ormai è da Nord Corea (addirittura i neo nordcoreani di Vatican Insider  si inventano QUI il finto brocardo "De Papa numquam satis" manipolando il "De Maria numquam satis" di S. Bernardo da Chiaravalle).
QUI l'articolo "nordcoreano"  di Civiltà Cattolica
QUI  QUI e QUI un altro articolo sulla vicenda.
Luigi

Si può discutere di un pontificato senza essere bollati come reazionari? Cosa insegna il “caso Matzuzzi”
Settembre 24 2020

di Luca Del Pozzo

Il dibattito in corso circa la spinta propulsiva dell’attuale pontificato, innescato da un denso saggio del direttore della Civiltà Cattolica,(leggi anche qui), padre Antonio Spadaro (per inciso, saggio molto elegante e raffinato, che tra i tanti pregi ha anche quello di gettare una luce nuova, muovendo da altra angolatura, sui pontificati precedenti), è stato arricchito tra gli altri da un’intervento del vaticanista de Il Foglio, Matteo Matzuzzi, che al tema ha dedicato un’ampia ed articolata indagine. Indagine che fin dal titolo – “Il tramonto di un papato” – esprimeva una chiave di lettura diversa rispetto a quanto sostenuto da p. Spadaro. In estrema sintesi, per p. Spadaro la carica propulsiva del pontificato di Francesco non si è affatto esaurita, ma per poterla apprezzare occorre comprendere come per Francesco il concetto di governo della Chiesa e di riforma faccia tutt’uno con un processo di costante conversione e discernimento – categoria chiave della spiritualità ignaziana – che in quanto tale rifugge schemi precostituiti o idee nate a tavolino.

domenica 27 settembre 2020

L’ordine di Trump per salvare i sopravvissuti all’aborto

Una piccola ma significativa vittoria per la vita.
Luigi

La Nuova Bussola Quotidiana, Ermes Dovico, 24-09-2020

Durante la National Catholic Prayer Breakfast, Donald Trump ha annunciato che firmerà un ordine per garantire che tutti i bambini nati vivi ricevano assistenza medica. Nel suo discorso, elogi ai cattolici, la promessa di difendere il ruolo vitale della fede e una citazione di Giovanni Paolo II. Intanto, Amy Coney Barrett è la prima candidata alla Corte Suprema a incontrare il presidente.

Preghiamo per la conferma, in Usa, di Amy Barrett alla Corte Suprema



Abbiamo scritto su MiL QUI e QUI della nomina alla Corte Suprema Usa di Amy Barrett.
QUI Lifesite oggi e QUI e QUI il testo completo della conferenza stampa di Trump e del discorso di accettazione della Barrett.
QUI , QUI QUI e QUI altri commenti.

Pubblichiamo ora un altro profilo della giurista cattolica, molto bello. 
Tra l'altro il nome della Amy Barrett figura tra quello delle donne cattoliche firmatarie di una lettera rivolta ai Padri del Sinodo sulla Famiglia del 2015. Nella missiva si ricordano la verità e bellezza degli insegnamenti della Chiesa sul «valore della vita umana dal concepimento alla morte naturale», sulla «complementarità di uomini e donne», «sull’apertura alla vita e il dono della maternità; e sul matrimonio e la famiglia fondati sull’impegno indissolubile di un uomo e una donna». Anche sui temi di teologia morale (compreso i temi purtroppo ambigui di Amoris Laetitia), sembra essere su posizioni assolutamente cristalline e ortodosse (a S. Marta non saranno molto contenti forse)

Andiamo a Messa!

Da un amico bergamasco, per sorridere un po' e ricordarci di andare a Messa, soprattutto la Messa di Sempre.

“La Passione di Cristo: Resurrezione”: anticipazioni di Jim Caviezel

L'anticipazione del seguito del meraviglioso The Passion di Mel Gibson.
Sul vecchio film vedere Mil QUI.
E QUI alcune interessanti dichiarazioni dell'attore protagonista Jim Caviezel.
Luigi

Aleteia | Set 24, 2020

L’attore ha ricevuto questo mese la terza versione del copione: “Mel Gibson me l’ha appena inviata. Sarà il film più grande della storia”
Apiù di 16 anni dal lancio de La Passione di Cristo (2004), lo sceneggiatore Randall Wallace ha dichiarato all’inizio di quest’anno che il sequel del film, che si concentra sulla Resurrezione di Gesù, sarà ancora “più epico”.

Ultime notizie. Corte suprema USA: Trump ha scelto la candidata pro vita Amy Barrett: oremus

Il presidente Trump ha scelto alla Corte Suprema USA Amy Barrett, giurista schierata in maniera netta sulla difesa della vita, sulle libertà personali e sulla difesa del Secondo Emendamento sul diritto dei cittadini di possedere armi.
QUI le anticipazioni di MiL di oggi e QUI il Corriere della Sera ora.

sabato 26 settembre 2020

L'ultima follia "Convenzione di Faro": coprire in Italia i monumenti e le opere d'arte per non offendere l’Islam

Dallo storico quotidiano romano "
Il Tempo" , che nei primi anni post-conciliari denunciò coraggiosamente il cataclisma che si stava abbattendo sulla Chiesa, apprendiamo come alcuni Deputati al Parlamento Italiano, che possiamo ribattezzare  gli "ultimi resistenti", hanno strenuamente lottato contro il mostro del
"politically correct" per salvare e  valorizzare l'immenso patrimonio artistico e culturale italiano schiacciato e deturpato dalle incoscienti manovre autodistruttive di alcune formazioni politiche. Ci riferiamo al disegno di Legge N. 257 "Ratifica ed esecuzione della Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, fatta a Faro - in Portogallo N.d.R.-  il

Un altro Sacerdote accoltellato da un ragazzo che gridava “i preti uccidono i bambini”!


Una notizia che purtroppo conferma il fortissimo odio, di natura satanica, contro i Sacerdoti Cattolici  vittime di diffamanti calunnie.
Pochi giorni dopo il martirio di don Roberto Malgesini a Como sul cui povero corpo l'assassino con assoluta lucidità, come ha rilevato l'Autorità inquirente, ha terribilmente infierito, un altro Sacerdote di Cristo Gesù è stato aggredito.
Preghiamo la Madonna Santissima, Madre della Chiesa e dei Sacerdoti, perchè protegga i Suoi  figli prediletti in questo difficilissimo

Nostre Informazioni: S.E.R.ma Favella ci dà informazioni riservate su Mons. Becciu

Dopo molto tempo SERma Mons. Eleuterio Favella, Arcivescovo di Synossi in partibus Assistente al S. Soglio, Giudice Ordinario della Curia Romana e suo Distretto nonché Abate comm. di S. Cecilia in Urbe, per tramite del segretario don Ambrogio Fidato, ci onora di parteciparci un’informazione ex Aedibus che chiarisce le voci che sono circolate recentemente sul povero Mons. Becciu. 

Il Camerlengo del S. Collegio, con nota odierna, rende noto che il fu Em.mo sig. Cardinale Angelo Becciu, già prefetto della S. Congr. per le Cause dei Santi, dopo le spontanee dimissioni rassegnate nelle venerabili mani dell'Augusto Pontefice regnante, per motivi di salute, in osservanza del Motu pr "Sovieticae sollicitudinis" del 31 aprile u.s., è partito stamane per andare a curarsi in Siberia.

Mons. Becciu a quanto pare si é preso solo un bel “raffreddore”. 
Quindi non c’entra nulla la questione londinese (qui e qui). Ne siamo davvero lieti. 

Roberto

Oggi Trump dovrebbe decidere il nuovo giudice per la Corte Suprema: un sì alla vita?

Oggi il Presidente Trump annuncerà la nomina del nuovo giudice della Corte Suprema USA (dovrà poi passare l'esame del Senato, molto complicato), in sostituzione dell'abortista, pro gay, anti armi Ruth Bader Ginsburg, morta nei giorni scorsi.
Speriamo in una buona scelta, importantissima dentro e fuori gli Stati Uniti.
Fonti repubblicane di ieri sera darebbero per favorita una paladina pro vita, Amy Barrett anche se fino all'ultimo potrebbero esserci dei cambiamenti.. Speriamo.
Pubblichiamo un articolo sulla vicenda e due profili della Barrett.
QUI  e QUI altri articoli sulla vicenda.

Luigi




L’icona liberal nella Corte Suprema federale degli Stati Uniti d’America, il giudice Ruth Bader Ginsburg, è morta venerdì 18 settembre all’età di 87 anni. Era stata nominata nel massimo tribunale del Paese dal presidente Bill Clinton nel 1993. Si riapre dunque il gioco dell’equilibrio politico-culturale interno a quell’assise, questione infatti tutt’altro che pacifica.

venerdì 25 settembre 2020

Padre Giorgio Viganò: "Le tre modalità fondamentali della S. Messa tridentina". Video

Un altro bel video, di cinque minuti, dell'amico Padre Giorgio Viganò, pubblicato dal Gruppo Ghisi, sulla Messa Tridentina.

La "misericordia" divora i suoi figli. Una giunta militare sudamericana al comando ai vertici della S. Sede. CON AGGIORNAMENTI

AGGIORNAMENTO delle 20.51 del 25 settembre: aggiungiamo in fondo l'estratto video della conferenza stampa di Becciu (QUI la trascrizione integrale), con un'indegna insinuazione del vaticanista Accattoli sui Papi precedenti. 
QUI un commento video di Massimo Franco sulla vicenda (in cui Franco, adombra un COINVOLGIMENTO DIRETTO di Francesco). Sempre peggio.
QUI un nuovo approfondimento della Bussola.
QUI un post di Tosatti sulle possibili ripercussioni sull'Ordine di Malta, di cui Becciu era il Delegato Speciale.
QUI  QUI e QUI altri commenti.
.
Contrordine compagni - la frase di Pierre Victurnien Vergniaud (1753-1793) "La rivoluzione divora i suoi figli" contiene un errore e pertanto va cambiata come segue: "La misericordia divora i suoi figli". 
Il titolo riassume una famosa frase sulla Rivoluzione Francese e una considerazione di Riccardo Cascioli sulla Bussola che proponiamo sotto.
Non entriamo nel merito della vicenda; già nel 2018 fu sconsigliato caldamente a Francesco di creare Becciu cardinale (sembra, soprattutto, da parte di Stella e Parolin, rispettivamente Prefetto al Clero e Segretario di Stato). Ovviamente il Papa non tenne in considerazione gli opportuni  consigli. 
Per rendersi conto  dei giri dell'inner circle di S. Marta, vedere QUI l'articolo sul nuovo libro di Massimo Franco (stimato esperto "pro Francesco" di vicende vaticane ed editorialista del Corriere della Sera), ieri su Mil, in cui si parla di "cardinali [...] vengono affiancati, scavalcati, sostituiti da personaggi a volte improbabili" e della corsa per avvicinare Francesco e pranzare con lui.

Non vogliamo entrare nella guerra tra colpevolisti (i giornali parlano di una distrazione di fondi di decine di milioni di euro) e innocentisti (ce ne sono ancora?), diciamo solo che così non si può andare avanti. 
L'inner circle che prende e suggerisce di fatto tutte le decisioni al S. Padre sta bypassando completamente tutte le strutture di Curia. Come ben scrive Franco "La presenza costante a Santa Marta di prelati discussi e a volte indagati per gravi accuse nei loro Paesi"

Francia "l’impressionante elenco di casi delle chiese distrutte «profanate o svendute ai privati»" ma anche in Italia...

Il rullo compressore della scristianizzazione della Francia, figlia primogenita della Chiesa, alimentato nei primi anni del post Concilio dall' incoerenza clericale, sta mostrando i suoi effetti  distruttivi contro gli edifici di culto cattolici. La chiesa francese, con le sue cattedrali,  le sue abbazie, i suoi monasteri e i suoi santuari era già stata  ferita mortalmente dalla Rivoluzione anticristiana del 1789 « Colpita nei suoi interessi materiali, nella libertà, e sovente nella vita dei propri preti... ha saputo trarre dalla persecuzione la sua purificazione; ha saputo dare dei nuovi martiri e, attraverso la loro testimonianza, acquistare nuova autorità e nuovo prestigio davanti alle coscienze » (Cfr. Emanuele Artom, in Rassegna Storica Toscana, 4, 1958). L'attuale distruzione, per mano dello stato, laicista, francese di tantissimi luoghi di culto cattolici deve essere una "lezione" per tutti quei cattolici che si lasciano narcotizzare dalla smania del dialogo a tutti i costi con il mondo innestando la  mostruosa "mutazione genetica" del rifiuto  del Vangelo e del Magistero: un orrendo organismo "ibrido", prefigurazione dell'anticristo.

AC  

Francia, marea di chiese profanate o svendute. L’allarme di Repubblica 

L’edizione odierna di Repubblica propone un articolo davvero notevole dell’inviata in Francia Anais Ginori che racconta il desolante destino di tante chiese del paese, sempre più spesso

giovedì 24 settembre 2020

Ultim’ora: il card. Becciu lascia la porpora e si dimette da Prefetto dei Santi.

“Papa Francesco ha accettato la rinuncia dalla carica di prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al cardinalato, presentata dal card. Giovanni Angelo Becciu“
Lo rende noto la Sala Stampa della Santa Sede.

AgenziaSir 24.9.2020 h 20.00 

L’ex card. ha solo 72 anni. Leggendo il Corriere. it si potrebbe ipotizzare che il motivo delle rinunzie (caldamente “suggerite” dal Papa) sia da ricercare nelle accertare responsabilità di Mons. Becciu nello scandalo dell’immobile di extralusso (200 milioni di euro) comprato dalla S. Sede a Londra “quando era sostituto alla Segreteria di Stato della Santa Sede. Più tardi, si era difeso dicendo che qualcuno aveva «approfittato della situazione». Aveva però anche detto che neanche un penny dell’Obolo di San Pietro era stato usato per l’acquisto dell’immobile e che il palazzo si era «molto rivalutato dopo la Brexit», sostenendo fosse stato un buon investimento per il Vaticano. Aveva infine rivelato di non essere personalmente indagato essendo stato autorizzato a procedere dai suoi superiori. L’inchiesta ha portato al sequestro di computer e documenti presso gli uffici della Segreteria di Stato e dell’Aif, e alla

XIX giornata di formazione "Andrea Pappalardo" sabato 26 settembre a Nocera Superiore (SA)


Dai nostri amici campani.

Massimo Franco: finito l'effetto Francesco? "cardinali [...] vengono affiancati, scavalcati, sostituiti da personaggi a volte improbabili"

Persino il principe del mainstream pro Francesco, l'editorialista del Corriere della Sera Massimo Franco, evidenza l'esaurimento della spinta propulsiva di questo - per ora - tragico pontificato e e evidenzia i suoi limiti.
Abisso chiama abisso. Ricordiamo le previsioni della Beata Caterina Emmerich.
Massimo Franco «L’enigma Bergoglio. La parabola di un papato». (Solferino, pp. 332, euro 17
I neretti sono nostri.
Luigi


Aldo Cazzullo, Corriere della Sera, 23-9-20

«Bergoglio si è rivelato magistrale nel destrutturare una Chiesa già in crisi, probabilmente meno abile nel costruirne un’altra. E sul piano del potere, da avversari, ma anche da amici, viene raccontato con un volto privato che stride con quello pubblico. In questi anni la lunga teoria di “laici” ed ecclesiastici promossi e poi di colpo retrocessi e scomparsi testimonia un governo del Vaticano fatto di blitz e una selezione della classe dirigente affidata a criteri a tratti misteriosi… Si allunga sul papato l’ombra di un’incompiutezza certo non attribuibile solo a lui. “Questo pontificato” mi ha confidato un amico di Bergoglio “sembra avere detto già tutto”.