venerdì 20 novembre 2009

In ogni luogo sarà offerto un sacrificio puro...

"Perciò il Signore, riprovando tutti i sacrificj antichi, dopo la morte del Messia ha sostituito a quelli l'unico e gran sacrificio dell'eucaristia, predetto e chiamato da Malachia Oblazione monda, che doveva essere offerta a Dio in ogni luogo della terra: Non est mihi voluntas in vobis, dicit Dominus exercituum, et munus non suscipiam de manu vestra. Ab ortu enim solis usque ad occasum magnum est nomen meum in gentibus, et in omniloco sacrificatur et offertur nomini meo oblatio munda; quia magnum est nomen meum in gentibus. Alcuni a torto vogliono spiegare il detto testo del sacrificio interno, cioè della preghiera; ma qui è chiaro che il Signore parla, non di opera interna, ma di oblazione e sacrificio esterno, col quale vuole esser pubblicamente onorato tra le genti, rifiutando le antiche oblazioni"
(S. Alfonso M. De Liguori, Verità della Fede, cap. V)








e anche nelle mia parrocchietta, sempre pronta per la celebrazione...

cari saluti a tutti, in Gesù e Maria, don Alfredo



8 commenti:

  1. Bellissime le foto!

    RispondiElimina
  2. Queste foto sono una testimonianza davvero importante... Ora sembra che la messa "all'aperto" si sia cominciato a poterla celebrare solo dopo il concilio, e con le modalità che sappiamo, e invece... e soprattutto le foto in terra di missione...compostezza e naturalezza. Ma cos'è che ci ha portato a svendere ciò che avevamo di più bello, sacro e caro?

    RispondiElimina
  3. Anche il mio modesto altarino è sempre pronto per offrire il divino sacrificio!

    RispondiElimina
  4. Grazie don Alfredo....
    una vera edificazione...

    RispondiElimina
  5. che belle foto piene di sacralità anche in mezzo la savana ......

    c'è però chi dice la MESSA VO in strada sotto la pioggia e al freddo nell' indifferenza generale da parte delle AUTORITA' CIVILI ........
    guardate su MARATHANA il video a proposito .

    non parliamo del clero ..... mi vergogno per LORO !!!!

    RispondiElimina
  6. chiedo scusa per l' errore ... MARANATHA ,

    o su YOUTUBE ---- AMIENS la MESSE A LA RUE ...

    RispondiElimina
  7. In tal caso per celebrare la messa serve l'antimension? O un altare con la pietra sacra?

    RispondiElimina
  8. Grazie di cuore don Alfredo. E' davvero impressionante vedere quanta sacralità riesca ad emanare l'antico rito anche quando il Santo Sacrificio viene celebrato in condizioni ed ambienti così modesti.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.