venerdì 19 ottobre 2018

Il Papa con la croce a colori: un simbolo andino?

Città del Vaticano. 
Alla vigilia dell'impegnativa tappa del Sinodo dei Giovani nella quale , secondo alcune agenzie di stampa che  vogliono saperne  più dell'organizzazione sinodale "...sarà affrontata la questione delle nozze gay... con buona pace di quei vescovi e cardinali conservatori che sperano che la questione delle nozze gay venga tenuta lontana dal Sinodo dei giovani..." ( v. anche QUI ) il Santo Padre Francesco ha ricevuto in dono la croce speciale (v.foto) creata per la prossima XXXIV Giornata mondiale della gioventù che si terrà a Panama dal 22 al 27 gennaio 2019. 
I Padri Sinodali latinoamericani e alcuni giovani  hanno accolto ieri mattina il Papa nella sala del Sinodo per omaggiarlo con un'immagine della Madonna di Guadalupe  e
con la Croce appositamente realizzata per la prossima giornata mondiale della gioventù. Anche tutti i giovani pellegrini della XXXIV giornata mondiale della gioventù riceveranno lo stesso dono.  ( v.sotto la spiegazione delle caratteristiche cromatiche  ). 
Il Papa dopo aver baciato la croce con i sei colori del continente latinoamericano l'aveva riposta nello zainetto che fa parte del kit  della prossima giornata mondiale della gioventù.
Poi dopo le insistenze di Lucas Galhardo, rappresentante dei gruppi brasiliani, il Santo Padre se l'è messa al collo (v. video Vatican News QUI ) come  avevano già fatto prima tutti i Vescovi presenti all'incontro.
Nella  foto a destra vediamo appunto la croce della Giornata della gioventù di Panama accanto alla Croce pettorale del Pontefice.
I colori che formano la croce donata dai giovani oggi al Papa rappresentano le sei grandi parti geografiche che compongono l'America Latina. Quella croce è bella? è brutta? è opportuna? è inopportuna?
A noi piace doverosamente sottolineare che la croce della XXXIV Giornata mondiale della gioventù non è figlia ne' parente della cosidetta bandiera arcobaleno del movimento LGBT   che ha ben altri colori. 
In quanti se ne accorgeranno di queste sostanziali differenze? Certamente anche questa croce con i sei colori del già cattolicissimo continente latinoamericano scatenerà i commenti più  fantasiosi che fanno bene alla mente degli ideatori come espressione dell'umana creatività.
Ricordando però le   casule pagane con i simboli celtici  dell' Incontro Mondiale delle Famiglie a Dublino ( QUI ) e l'inquitante ferula cornuta/del mago "arcobaleno Saruban"  che ha monopolizzato l'immagine della Messa d'apertura del Sinodo dei Vescovi,   è altamente consigliabile stare sempre guardinghi...

Le Forum Catholique  ha dovuto prontamente spiegare  le caratteristiche cromatiche della CRUX DE LA PASTORAL JUVENIL LATINOAMERICANA :


( QUI )

Quella sotto è invece la cosiddetta "la bandiera arcobaleno" (chiamata anche bandiera rainbow o bandiera gay) che è attualmente il simbolo più usato e noto dell'ideologia LGBT.
AC

17 commenti:

  1. Sempre il gioco dell'ambiguità, caratteristica satanica....sempre sul fil di lana del malinteso, per poi poter dire con finto candore che non avevamo capito, o che siamo malpensanti. Che schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ci dobbiamo ne' possiamo fidarci del Papa allora lo si dica pubblicamente e si vada verso la formazione di una nuova entità religiosa di carattere tradidi-protestante.

      Elimina
  2. https://gloria.tv/article/Fb4BegLJNDaW4WJEsg2htS2Z8

    RispondiElimina
  3. La croce del GMG 2019 NON porta i colori della bandiera LGBT e queso è bene. Rimane però di cattivo gusto aver colorato la croce di Gesù in modo così vistoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' di daltonismo? Porta anch'essa gli stessi 6 con una piccola differenza tra il blu alla base della croce ed il viola alla base della bandiera che forse è dovuta alla stampa.
      Non facciamoci illusioni!

      Elimina
    2. Sicuro? Ricordiamoci che dopo il Conc. Vat. II la maggior parte dei cattolici ha sempre rincorso i progressisti anche nella simbologia, senza mai farlo troppo esplicitamente (facendolo cioè in modo pretesco e ambiguo) ma il senso è quello. Se non è la bandiera arcobaleno poco ci manca.

      Elimina
    3. Io vedo un croce deformata arcobaleno lgbt lei cosa vede?

      Elimina
  4. Non è un modo vistoso, ma ambiguo assai.

    RispondiElimina
  5. I colori sono gli stessi, solo ordinati diversamente. Chi la nota la differenza? Il pensiero va subito alla bandiera.

    RispondiElimina
  6. Va solo di male in peggio.
    Questo papa appare sempre piu' come un truffatore. Quando sarà la destituzione di questo truffatore dai cardinali (non è solo un idea : per esempio, la redazione dello blog "Rorate caeli" lo scorso mese raccomando' riguardo al papa Francesco "il suo licenziamento")?

    RispondiElimina
  7. Secondo me , specialmente per cio' che riguarda la CC si dovrebbe esercitare tanta tanta prudenza .
    Per alcuni quadri c'e' bisogno della legenda per comprendere cosa voleva trasmettere il pittore , allo stesso modo a me viene immediatamente in mente la bandiera arcobaleno ..... . Solo se sono pignola ed approfondisco vado a leggermi la legenda suindicata ! Dispiace dirlo , ma intanto per tutti gli altri perlopiu' semplici , il messaggio subliminale e' partito.
    Ho visto alla TV il ragazzo che la donava al Papa e questi che la riponeva nella famigerata borsa nera . Ho visto anche l'insistenza del ragazzo per convincerlo a metterla al collo . Proprio perche' sono pignola , vorrei saperne di piu' di questo ragazzo Lucas Galhardo e circa gli autori di questo logo a forma di croce multicolore . Il Nemico non dorme mai e noi a volte cadiamo proprio come allocchi .

    RispondiElimina
  8. "La bandiera LGTB porta be altri colori"
    Ma se si osserva i colori sono identici tranne che il viola che è messo come blu scuro. Hanno cambiato un po' l'ordine e basta.

    RispondiElimina
  9. Ragazzi, correggete il titolo.. Qualcuno potrebbe pensare che sia veramente un simbolo andino, invece è sodomitino

    RispondiElimina
  10. Sempre bisogna sfidare il ridicolo.A volte con esiti imbarazzanti altre con esiti esilaranti.Adelante verso il nulla…...

    RispondiElimina
  11. Ma è possibile che il TERRIBILE simbolo della nostra redenzione debba continuamente essere oggetto di simili insulti anche da parte di chi si dice cristiano!?
    Anche solo a guardare la forma... ma cos'è, un giocattolo!?
    Spero tanto che non venga mai visto da coloro che in tante parti del mondo oggi hanno perso un parente, un amico, ucciso in tanti modi, anche crocifisso, pur di non abiurare la Fede! Ma qualcuno darebbe la vita per una cosa così banale!?
    Mio Dio io credo, adoro, spero e Vi amo, Vi domando perdono per quelli che non credono, non adorano, non sperano e non Vi amano. Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo, Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Nostro Signore Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli della terra, in riparazione degli OLTRAGGI, SACRILEGI e INDIFFERENZE con cui Egli stesso è offeso. E per i meriti infiniti del Suo Sacratissimo Cuore, e per l'intercessione del Cuore Immacolato di Maria, Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori.
    Giuseppe

    RispondiElimina
  12. Bergoglio non fa mai nulla in maniera esplicita. Quello che sta facendo è proprio abituarci, gradualmente, ad accettare l'apostasia. "...Ora osservate attentamente i cambiamenti che vedrete insinuarsi all’interno del vostro stesso ministero. Alcune di queste modifiche, inizialmente, non sembreranno essere un problema, ma con il passare del tempo, sarete forzati ad accettare alcuni cambiamenti e sarete costretti ad ingoiare delle menzogne. Esse verranno da Satana ma saranno travestite con un manto di pecora.

    Quanto ai puri di cuore, voi saprete immediatamente riconoscere la malvagia astuzia in atto che viene programmata per distruggere la Mia Chiesa sulla Terra, dai suoi stessi corridoi interni.

    La Mia Verità provocherà sussulti di sdegno in tutto il mondo, quando i Miei sacerdoti diranno che di sicuro questa profezia è una bugia. L’unica menzogna che essi dovranno testimoniare, sarà quella che saranno costretti ad approvare, la quale sarà in netto contrasto con le Mie Sacre Scritture trasmesse all’umanità fin dal principio. Non permettete mai a voi stessi di accettare un’altra Verità, diversa da quella che è contenuta nella Sacra Bibbia.

    Saranno introdotti molti cambiamenti che contraddiranno la Parola del Mio Eterno Padre. Questi cambiamenti, Miei servitori consacrati, non saranno di origine divina e voi dovrete respingere queste falsità, se vorrete rimanere leali a Me.

    Svegliatevi. Resistete a quelle menzogne che dovrete affrontare, non accettatele mai. La Parola del Mio Eterno Padre non cambierà mai. Non potrà mai essere modificata da parte dell’umanità. Molti di voi saranno parecchio sconvolti per il fatto che si troveranno emarginati dai propri compagni consacrati. Non abbiate timore, poiché c’è solo una parte dalla quale potrete scegliere di stare. Sarà quella in cui Mi trovo Io. Non ce n’é un’altra.

    Il vostro amato Salvatore
    Gesù Cristo"

    https://messaggidagesucristo.wordpress.com/2012/11/13/13-settembre-2011-saranno-introdotti-cambiamenti-nella-chiesa-che-contraddiranno-la-parola-di-dio/

    RispondiElimina
  13. Coloro che frequentano e aiutano le mostre e le iniziative missionarie avranno certamente veduto degli oggetti sacri, croci comprese, multicolor assi prima della "nascita" della propaganda lgbt e del pontificato pasticcione di papa Francescoo. I colori sgargiuanti fanno parte dell'animo delle popolazioni latinoamericane.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.