Post in evidenza

Un parroco in Diocesi di Fidenza coraggioso sulla S. Comunione in bocca

L'arciprete di Castelvetro e Croce S. Spirito (PC), in Diocesi di Fidenza ma alle porte di Cremona, spiega perchè darà la S. Comu...

sabato 25 agosto 2018

"Siamo stati redenti con la Croce non con i disegnini celtici". La deprimente realtà delle casule pagane ( eravamo pure preparati...)

"Siamo stati redenti con la Croce non con i disegnini celtici" (cit.) 

Dublino, Incontro mondiale delle Famiglie: hanno fatto  di tutto giusto per evitare la Croce... 
le immagini di questo tipo di "casule pagane" erano già state anticipate (v. QUI ) ma dobbiamo ammettere che pur essendo stati abbondantemente preparati la realtà  è stata ancor più deprimente dell'immaginazione.
Oramai siamo arrivati a questo tipo di "paramenti liturgici" con i simboletti pagani celtici .
Possibile che nessun Cardinale, nessun Vescovo, nessun prete ha avuto il coraggio di dire: io oggi NON concelebrerò perchè la casula che mi è stata data NON ha i requisiti liturgici cattolici!  
***
" E' tempo che ci mettiamo in piedi là dove vediamo la nostra fede cattolica pestata sotto i piedi anche dai pastori della chiesa: ci dobbiamo mettere in piedi e dirlo chiaramente: "Eccellenza, Reverendo non le è consentito!
Perchè la fede non è dei preti, non è dei vescovi non è proprietà loro : la fede è della Chiesa e voi fratelli e sorelle voi siete pietre vive della Chiesa di Cristo Voi fratelli e sorelle: tutti noi in comunione siamo membra vive del corpo di Cristo di cui l'unico capo e Signore è Gesù Cristo, non un uomo , Gesù Cristo l'Unigenito Figlio di Dio che ha fatto di tutti noi figli di Dio, di noi tutti figli di Dio. 
Noi non siamo gli aderenti di un'associazione religiosa , a un movimento religioso, non abbiamo preso una tessera di appartenenza, non siamo stati fidelizzati: noi siamo figli di Dio e abbiamo i doveri dei figli e abbiamo anche i diritti dei figli e voi , voi avete diritto di avere dai pastori il cibo buono. 
Come i figli hanno diritto di sedersi a tavola e di non essere avvelenati dai genitori così voi avete diritto di esigere dai pastori della Chiesa che diano a voi il cibo buono quello che viene dal Vangelo che è fedele al deposito della fede..." ( Cfr. Don Salvo Priola QUI )

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.