Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

lunedì 2 maggio 2011

Il Santo Padre ha sollevato dalla cura pastorale della Diocesi di Toowoomba (Australia), il Vescovo William M. Morris

Foto : Il Vescovo Mons. William Morris ( al centro ) in un incontro ecumenico



Papa/ Solleva da incarico vescovo australiano pro preti sposati. Mons. William Morris di Toowoomba: Mie parole equivocate
Città del Vaticano, 2 mag. (TMNews) – Il Papa ha sollevato dall’incarico mons. William M. Morris, vescovo australiano di Toowoomba.
Il presule, ieri, aveva inviato ai suoi fedeli una lettera per preannunciare la decisione di non rassegnare le dimissioni.
Cinque anni fa, il presule aveva espresso l’auspicio che la Chiesa fosse più aperta nei confronti dell’ipotesi di concedere il sacerdozio a uomini sposati e a donne. Nella missiva, mons. Morris ricorda che un gruppo di fedeli che non condivideva le sue idee e che le ha equivocate, negli anni scorsi, lo aveva denunciato alle autorità, inducendo la Congregazione vaticana dei vescovi ad aprire un’indagine.
Il vescovo americano Charles Chaput ha guidato la visitazione che poi ha portato il Papa alla decisione di sollevarlo.


++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
ALTRI ATTI PONTIFICI

CITTA' DEL VATICANO, 2 MAG. 2011 (VIS). Il Santo Padre ha sollevato dalla cura pastorale della Diocesi di Toowoomba (Australia), il Vescovo William M. Morris.
.../ VIS 20110502 (30)

42 commenti:

  1. Era ora. Volesse il Cielo che di rimozioni del genere ce ne fosse una ogni due giorni. In questo caso il vescovo rimosso metteva in discussione la Sacerdotalis Ordinatio del beato Giovanni Paolo II. Auspico che siano rimossi non solo i vescovi che contestano la fede ma anche quelli che danno il cattivo esempio in materia di morale (vedasi il caso Weakland di Milwaukee che non fu rimosso ma solo pensionato all'età di 75 anni) 

    RispondiElimina
  2. Chaput e poi kaput! Ma a razzolare in Europa non vengono mai?

    RispondiElimina
  3. Colpiren uno per educarne cento.

    RispondiElimina
  4. Lodiamo il Signore !! Uno di meno !!

    RispondiElimina
  5. colpirne 100 per educarne 1000....

    RispondiElimina
  6. Cambiare i nunzi, fare processi informativi più accurati, contare anche i peli presenti dove non batte il sole dei preti chiamati eventualmente all'episcopato, fregarsene delle proteste di piazza ecco l'unica soluzione....

    RispondiElimina
  7. Guardate che una "sollevazione dalla cura pastorale" c'era già stata a marzo scorso: http://paparatzinger4-blograffaella.blogspot.com/2011/03/il-papa-ha-sollevato-dalla-cura.html
    Piuttosto c'è da vedere quanto siano meri casi eclatanti e se si tratti almeno di un trend nuovo del pontificato di Ratzinger, magari favorito dal nuovo prefetto. I presupposti per la rimozione di vescovi ci sarebbero anche altrove (vedi Nourrichard), ma non siamo a conoscenza di eventuali pressing del Vaticano al riguardo

    RispondiElimina
  8. Evviva! E' cominciata la cura Ratzinger.

    RispondiElimina
  9. coi tempi romani, la cura Ratzinger sarà somministrata solo sotto un altro Santo Padre.

    RispondiElimina
  10. Era ora! Speriamo che i provvedimenti non si limitino alla lontana Australia! avrei un paio di nomi per la Francia: Vingt-Trois e Nourrichard!

    RispondiElimina
  11. "Mie parole equivocate": son sempre gli altri che non capiscono eppure era stato molto chiaro: sì ai preti sposati e alle donne prete.

    RispondiElimina
  12. Ah Ah, secondo lei il "mite" Benedetto XVI dimette un cardinale?

    RispondiElimina
  13. ancora prima ci sarebbe da togliere la porpora, per esempio, a Danneels... Si lamentano mica che il Sacro collegio è troppo europeizzato?? Se si vogliono nuovi giovani cardinali basta far cadere la berretta a qualcuno dei vecchi...

    RispondiElimina
  14. Povero Vingt-trois! Non è poi così male!

    RispondiElimina
  15. Il problema non sono gli sposati che possono diventare preti....quello non è eretico: lui voleva le donne prete, riconoscere l'ordine non solo degli anglicani (ancora ancora...) ma pure dei metodisti e dei luterani...insomma un gran casino!
    Ciao
    Flavio

    RispondiElimina
  16. Meno male che nella foto sopra c'è scritto tra parentesi al centro, perche non si distinguerobbe il vescovo cattolico (????????????????????) in mezzo agli altri due soggetti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    PS certo che questa è lafaccia della pessima crisi che attanaglia la Chiesa:
    1. Quando si fanno dei nuovi vesovi è possibile che non si scelgano mai dei soggetti idonei, fatto salvo pochi cas!???
    2. Adesso un soggetto come questo rischia di fare un scisma!

    3. Nota Polemica: e poi il Neo-Beato (????????????????) GPII avrebbe scomunicato 5 vescovi di cui uno gia in PARADISO che non hanno mai diffuso errori ed eresie nella Chiesa

    RispondiElimina
  17. Tanchelmo di Brabante2 maggio 2011 alle ore 21:02

    In italia c'è di peggio ma... Ha da venì Decimosesto. In toscana è tanto che s'aspetta, da quando era ancora Cardinale.

    RispondiElimina
  18. JACU, carissimo, voglio ricordarti, che il PAPA può dimettere un Cardinale, quindi togliergli galero e berretta. PIO XI, purtroppo non ricordo bene l'anno e il nome di un Cardinale, lo ricevette in Udienza poichè gliene combinava di tutti i colori, entrato nel suo studio vestito di rosso se ne usci in tonaca nera e lo inviò credo a Frascati a fare il prete. Non chiedermi il nome, poiché ora mi sarebbe difficile trovarlo, ma credo che fosse straniero. PIO XI era un tipo che non si faceva pestare i piedi da nessuno ed era molto sbrigativo. Allez ciao.

    RispondiElimina
  19. <span>3. Nota Polemica: e poi il Neo-Beato (????????????????) GPII avrebbe scomunicato 5 vescovi</span>

    Bisogna specificare che la scomunica per ordinazione episcopale illecita è letae sententia cioè automatica al compimento del gesto...

    RispondiElimina
  20. Evviva il Papa!
    Evviva il Vescovo pellerossa!

    RispondiElimina
  21. Caro Ospite, 
     ma devi sapere che per molti di questo blog, esiste disobbedienza e disobbedienza...

    RispondiElimina
  22. Che a Vienna abbiano saputo?

    RispondiElimina
  23. Ex Cardinal Louis Billot. Creato cardinale da S. Pio X nel 1911 dimesso da Papa Pio XI nel 1927 per la sua ferma adesione alla Action Francaise (movimento che proclamava necessario subordinare la religione alla politica e al nazionalismo). Muore semplice sacerdote nel 1931 ad Ariccia.

    RispondiElimina
  24. Nobis quoque peccatoribus3 maggio 2011 alle ore 02:08

    Mi e' capitato di fare un giro dalle parti di Toowoomba e devo ammettere che il solo aspetto esterno di alcune chiese mi ha messo i brividi.

    Mi e' stato riferito che da quelle parti ci sono stati problemi anche con un parroco che battezzava in nome del Padre del Figlio e dell'"Amore" (mi sembra ma certo non lo Spirito Santo). Molti battesimi sono stati messi in dubbio e cautelativamente ricelebrati.

    FdS

    RispondiElimina
  25. Ecco, pietro, se non sai di chi e di cosa parli, stai pure zitto. Mi sa che sei  tu che ne spari di TUTTI I COLORI.

    RispondiElimina
  26. Il cardinale Billot è stato un grandissimo teologo, forse il più grande neotomista del XX secolo. Collaborò anche alla stesura della Pascendi dominici gregis di San Pio X.

    RispondiElimina
  27. Pio XI era un grandissimo Papa, la storiella qui (e il commento di Laico) semplificano molto la questione. Billot era un teologo gesuita le cui opere sono indiscutibilmente fondamentali (il suo De Ecclesia è un classicissimo). Non ne combinava di tutti i colori, anzi! Tuttavia non riteneva giusta o opportuna in coscienza la condanna pesantissima che Pio XI inflisse all'Action Française, con scomuniche e privazioni della sepoltura ecclesiastica (condanna poi rimessa da Pio XII): il movimento aveva sì l'ideologo Maurras che professava la subordinazione della religione alla politica, ma al suo interno c'erano moltissimi buoni cattolici che si ritrovarono di colpo scomunicati solo perché leggevano il giornale del partito (sic). Ad ogni modo, condivido del tutto ciò che fece Pio XI, ma posso capire le perplessità di Billot, che per coerenza di coscienza (e certo di fronte al rifiuto di ogni obiezione di Pio XI) preferì rinunciare al Cardinalato. Insomma Billot è una figura nobile, non si trattava di "ferma adesione" all'AF ma di obiezioni sui metodi del Papa. Non potendo esprimere questa contrarietà (mica era come adesso che ognuno dice la sua), lasciò la porpora. Ma insomma non fu né un politicante e men che meno "uno che faceva di tutti i colori" e che il Papa "mandò a fare il prete a Frascati"

    RispondiElimina
  28. "Letae sententia"? Orrore!!!

    RispondiElimina
  29. Ma un battesimo si può, per prudenza, ricelebrare ? Qualcuno può spiegare meglio ? Grazie.

    RispondiElimina
  30. per marco
    Il battesimo è un Sacramento che imprime il carattere, e come tale può essere amministrato una volta sola.
    In questi casi particolari il battesimo viene amministrato "sub condicione", come a dire: nel caso in cui il primo atto non sia stato valido (cosa che non sappiamo con sicurezza), questo che amministriamo ora è il vero battesimo; se invece il battesimo precedente era valido, allora questo nuovo "battesimo" che amministriamo non è battesimo, ma un semplice atto che abbiamo effettuato per prudenza e ovviamente con retta intenzione. Insomma può essere "ricelebrato" il rito, ma il battesimo "sostanziale" è o l'uno o l'altro... e quale dei due Dio solo lo sa!

    RispondiElimina
  31. mah il giorno dopo aver beatificato chi baciando il Corano diceva che noi e l'islam abbiamo lo stesso dio, ci danno il contentino di allontanare gentilmente un tipo agli antipodi di Roma...
    Era meglio scomunicare nel 1978 un certo KW vescovo polacco, prima che dal vestito rosso passasse al bianco, sai i casini che ci saremmo risparmiati...
    adesso é tardi, per rimettere le cose a posto ci vuole altro che il contentino...

    RispondiElimina
  32. <span>mah il giorno dopo aver beatificato chi baciando il Corano diceva che noi e l'islam abbiamo lo stesso dio, ci danno il contentino di allontanare gentilmente un tipo in capo al mondo...  </span>
    <span>


    Era meglio scomunicare nel 1978 un certo KW vescovo polacco, prima che dal vestito rosso passasse al bianco, sai i casini che ci saremmo risparmiati...  
    adesso é tardi, per rimettere le cose a posto ci vuole altro che questi contentini.

    certo che se ieri invece si beatificarlo, lo avessero scomunicato...
    </span>

    RispondiElimina
  33. <span><span>mah! il giorno dopo aver beatificato chi baciando il Corano diceva che noi e l'islam abbiamo lo stesso dio, ci danno il contentino allontanando un tipo in capo al mondo...  </span>  <span>
     
    Era meglio scomunicare nel 1978 un certo KW vescovo polacco, prima che dal vestito rosso passasse al bianco, sai i casini che ci saremmo risparmiati...    
    adesso é tardi, per rimettere le cose a posto ci vuole altro che questi contentini.  
     
    certo che se ieri a san pietro invece si beatificare, avessero scomunicato...  
    </span></span>

    RispondiElimina
  34. Da Hporot mi aspetto tutto, ma non dalla Redazione.
    Se c'è, batta un colpo. Questo commento è del tutto inammissibile e il fatto di aver usato lo stratagemma di usare solo le iniziali del Beato Giovanni Paolo II è risibile. Non uso altri aggettivi perché con certa gente e contro certi argomenti non c'è possibilità di discussione che non sia perdita di tempo: ho scosso la polvere dai miei sandali. Caveant consules.

    RispondiElimina
  35. S.Bernadette Soubirous per essere saltata fuori dalla finestra quando era piccola nelle ore di scuola per mangiare delle fragole ha rischiato di non venire beatificata. Questo episodio apparentemente banale ritardo' di parecchio la beatificazione di Bernadette, nonostate le apparizioni straordinarie, il fiume di conversioni alla grotta, le tantissime guarigioni inspiegabili e migliaia di testimoni. Perché ? Perché si voleva essere assolutamente certi che fosse santa anche nell'ultima virtù esercitata ... Altri tempi ! Oggi si beatifica santo subito chi ha fatto in mondovisione gli scempi liturgici più gravi della storia.

    RispondiElimina
  36. ...e non dimentichiamo che la "scomunica" di Pio XI all'Action Française, originata da motivi bassamente politici (il ralliement con la Francia) fu poi giustamente tolta da Pio XII.

    RispondiElimina
  37. FILIPPO, carissimo non lo metto in dubbio che fosse un grande Telogo, ma replicavo a JACU solo perché rideva nel caso che Benedetto XVI dimettesse un Cardinale e sui due piedi mi risultava difficile andare a prendere il libro della vita di PIO XI. Quindi non sei certamente tu che devi dirmi di stare zitto, anzi mi dovresti ringraziare per essermelo ricordato anche perché nella storia della Chiesa di simili ne sono già successi (preti, vescovi, religiosi).E poi che sia morto a Frascati o Ariccia non fa molta differenza, perchè non era questo il punto, ma il punto era che un Papa può dimettere un Cardinale. Allez ciao

    RispondiElimina
  38. Siamo nei tempi del progresso caro Hpoirot, dove tutto prende velocità, non vedi come siamo affannati a fine giornata? Bisogna correre, correre, sbrigarsi, mica si ha tempo di valutare bene le virtù eroiche, con tutti gli incontri di Assisi da organizzare, i viaggi a destra e a manca, poi ci sono i libri da scrivere, le interpretazioni del Concilione da fare. Mica pretenderai che i Papi oggi se ne stiano come nostra nonna rinchiusi in casa, oggi i Papi viaggiano e scrivono best seller, così non hanno più tempo di valutare, di fare discernimento, roba da vecchiette d'altri tempi, roba  da santi antiquati.

    RispondiElimina
  39. Mi accodo a Rutilio.... come ci si fa a lamentare del fatto che qualcuno osi dire che Messainlatino non è cattolico, sennò?

    RispondiElimina
  40. Anche la Causa di Beatificazione di Pier Giorgio Frassati ebbe un periodo di stasi e fermo con PIO XII, poiché alla ricognizione della salma, sembra che il suo corpo sia stato trovato piegato su un fianco e le braccia non più acroce sul petto. Quindi fu tutto sospeso, poiché sorse il dubbio se veramente fosse morto quando fu chiusa la bara. Poi il tempo passò, cambiarono i Cardinali, le Commissioni, I Papi e fu ripreso con Giovanni Paolo II.

    RispondiElimina
  41. Grazie, in effetti intendevo proprio la ri-celebrazione del rito

    RispondiElimina
  42. che misera opinione della provvidenza di Dio..

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione