sabato 18 ottobre 2014

Cattolici d'italia, adunata! C'èe da vincere un sondaggio!!



Un nostro lettore, Alessandro, ci scrive di pubblicare un post in merito ad un fatto che sta succedendo in  provincia di Biella.

In questo mese, un sito ha aperto un sondaggio on line per le votazioni in merito al nuovo ospedale cittadino, da inaugurare con l'anno nuovo.

Il nome proposto dall'Asl, era quello di ospedale Madonna di Oropa, e fino a qualche giorno fa era quello più gettonato.

Grazie ad una campagna di disinformazione, laicismo, ecc, questo nome comincia ad essere tacciato di superstizionalismo, violazione della laicità, offesa agli immigrati e ai laici, ecc...

Con alcuni amici cattolici, il nostro lettore sta diffondeno la richiesta di votare come nome quello di Madonna di Oropa, sia come omaggio alla Vergine, sia come orgoglio delle nostre radici cristiane, storiche e culturali. 
E' per questo che il nostro lettore si è rivolto a noi. 
Ben lieti quindi diamo questa notizia: andate alla pagina S.B.I.R. - Scuole biellesi in rete , e poi cliccate sull'immagine"Vota il nome del nuovo ospedale" (qui sotto il fac simile)
http://www.biellascuole.it/2014/10/08/scegliamo-assieme-il-nome-del-nuovo-ospedale/

Su quella pagina c'è la possibilità di votare al sondaggio il nome del nuovo ospedale: ovviamente noi proponiamo il nome "Madonna di Oropa".

Sarebbe una bella occasione di difenderci dal laicismo e di omaggiare la Madonna in questo mese di ottobre a lei dedicato.
Quindi, cari cattolici, all'opera! E' un operazione che dura pochi secondi e qualche clic. Facciamo vedere che i lettori di MiL se ci si mettono, contano qualcosa e si fanno sentire E che anche dalla comodità della scrivania, dal tablet, o dallo smartphone riescono a farsi valere! 
Non deludeteci!!
La Redazione di MiL

7 commenti:

  1. È chiaro che bisogna scegliere un nome tradizionale. Infatti solo la Tradizione ci consentirà uno sviluppo sano e tradizionale anche nel settore scientifico. Ma purtroppo c'è un complotto, questo lo devo dire, un grave complotto che vuole rendere perfino gli ospedali posti lontani dalla Tradizione.

    RispondiElimina
  2. Lavoro nel settore dell'informatica e nel ribadire che, ovviamente, un sondaggio del genere può essere manipolato con estrema facilità da chi ha accesso alla base dati per fargli dire quello che vuole, mi permetto un suggerimento ai potenziali votanti: non fate click sul link presente in questo post (o in eventuali altri post di altri siti), ma fate copia e incolla nella barra degli indirizzi. Il motivo è presto detto: facendo click sul link il referrer (pagina di provenienza) viene ad essere blog.messainlatino.it: in questo modo sarebbe possibile per l'amministratore disonesto selezionare tutti i voti aventi come provenienza uno o più siti e cancellarli in blocco "per sfregio". Se invece si arriva direttamente a quella pagina identificare la provenienza è un po' più difficile. Meglio ancora sarebbe simulare la navigazione sul sito biellascuole, facendo click su un po' di pagine a caso e poi tornando in homepage per fare click sulla pagina per dissimulare ancora meglio l'attività

    RispondiElimina
  3. Ho votato a favore del nome "Madonna di Oropa", considerate però che il nome che sta vincendo è quello di Maria Bonino, pediatra morta per aiutare i bambini africani, persona meritevolissima
    http://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Bonino
    Perciò aspetterei prima di parlare di attacco del laicismo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non e la faccenda di Maria Bonino, e che certuni si oppongono al nome Mariano perché lesivo della libertà di religione e perché la chiesa non deve intromettersi a queste cose e lasciarle alla scienza..

      Elimina
    2. Certuni probabilmente usano ragionamenti superficiali ma non per questo bisogna reagire con la stessa superficialità. Maria Bonino era una medico cattolico che ha dato la vita per i più piccoli,per
      I bisognosi e per gli indifesi! Quale nome è più adatto per un ospedale?!?

      Elimina
  4. Sono uno dei nipoti di Maria Bonino, come qualcuno di Voi ha già osservato stiamo parlando di una agiata pediatra che ha lasciato i suoi averi materiali e gli affetti famigliari per aiutare il Prossimo mettendo in pratica e pagandolo con la Sua stessa vita, l'insegnamento del Vangelo. Scegliere il nome di Maria Bonino non è una scelta laica contro una ecclesiale ma è un gesto di stima dei biellesi verso una persona (tra l'altro cattolica praticante) che ha dato nei nostri tempi secolarizzati un esempio fortissimo. Vi invito a visitare il sito www.fondazionemariabonino.it per rendervi conto di chi fosse Maria Bonino, di cosa ha fatto, di come stiamo continuando ad operare e, perché no, a contribuire concretamente.

    RispondiElimina
  5. Vi chiedo inoltre di astenervi da continuare a provare a falsare il sondaggio in quanto gli amministratori hanno già deciso di annullarlo perché non più rappresentativo del volere dei cittadini biellesi. Grazie per l'attenzione.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.