martedì 19 novembre 2013

Benedetto XVI : " l'ultimo baluardo dell'Occidente "

Dopo il blasfemo insulto a Benedetto XVI , taggato Università Statale di Milano , di cui ci siamo occupati ieri QUI, segnaliamo uno dei tanti omaggi-riparatori al grande Pontefice-Teologo che sta dilagando su Facebook

" Le persone di "piccola cognizione" hanno avuto, hanno ancora ed avranno sempre paura di Benedetto XVI, di ciò che egli è stato, è e continuerà ad essere anche nei secoli futuri.
Vogliano o non vogliano! 
Chi ha pianificato la distruzione dell'Occidente, colpendo in pieno le sue radici, la sua identità, la sua cultura, ha messo specialmente a punto la gigantesca macchina di fango, di calunnia e di disprezzo verso la persona Joseph Ratzinger e verso il ministero di Benedetto XVI, il Papa del coraggio e della verità; l'ultimo baluardo dell'Occidente ". 

Uno studente ( di una scuola superiore ) ha aggiunto : 
" ... fortunatamente i Sacerdoti responsabili delle liturgie sciatte e del decadimento stanno invecchiando... i nuovi Sacerdoti (come accade ovunque) avvertono la forte spinta data da Benedetto e stanno dando i loro frutti ". 

Ringraziamo la Divina Provvidenza per aver suscitato Benedetto XVI : per il bene nostro e di tutta la Sua Santa Chiesa .

3 commenti:

  1. Tanto nomini nullum par elogium, lui è talmente più grande e vola così alto che non possono nemmeno sognarsi di sfiorarlo, ma....che tristezza, l'università italiana sprofonda sempre più nella m.... e questi gai giovani cercano di liberarsene tentando di gettarla addosso agli altri, poi non c'è da stupirsi sull'elevato grado di ignoranza dei nostri laureati, e del fatto chei nostri atenei non figurano nelle liste dei più titolati, ma dove vogliamo andare con questi ignorantoni a vita che nulla sanno fare se non questi squallidi show? Ma non bastavano già gli orrendi politici che abbiamo?

    RispondiElimina
  2. Ahimè, non è, però, che qualche...Vescovo di Roma darà ora un'atra "forte spinta" in direzione contraria a quella di Benedetto XVI e farà seccare l'albero che stava appena cominciando a dare quei buoni "frutti"??!! Dio non voglia.
    Tommaso Pellegrino - Torino

    RispondiElimina
  3. Tutto crolla a pezzi, e nessuno fa niente.
    La gente è incapace anche di accorgersene. Tutti anestetizzati davanti alla tv dalle false profetesse che imperversano da mane a sera. La famiglia è il bersaglio di questo accanimento.
    Uomini che non hanno più la "parola", voltafaccia che ora dicono una cosa e l'attimo dopo il contrario. Donne incapaci di capire qualunque cosa che non sia l'idolo della vanità dilagante di cui sono cadute preda. Tutto è "immagine", facciata.
    E dietro le facciate, dietro questi sepolcri imbiancati, regna ogni genere di putridume.
    Povera italia, povero mondo globalizzato, nell'attesa dell'Anticristo che si prepara a venire nell'osanna che gli tributerà l'umanita (disumanità direi, forse è meglio)

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.