giovedì 11 marzo 2010

Una toccante testimonianza

Che ci ripaga in abbondanza per tutto il lavoro che comporta la gestione di un blog.

Gent.ma Redazione di MessaInLatino, sono Ivan, un giovane di 23 anni originario dell'Ucraina, appartenente alla Santa Religione Cattolica anche grazie a voi. Infatti la mia famiglia è sempre stata composta da atei convinti comunisti, ma un mio compagno di università, Marco, frequentatore assiduo della Santa Messa VO nella chiesa di San Simon Piccolo a Venezia, da vero Evangelizzatore come ogni Cristiano dovrebbe essere, mi ha fatto a poco a poco convertire, all'inizio facendomi vedere sul vostro bellissimo sito i video con le celebrazioni di Sante Messe VO, tramite i quali mi sono innamorato di Nostro Signore Gesù Cristo per mezzo della bellissima Sacra Liturgia, poi portandomi con lui alla S. Messa e facendomi conoscere padre Konrad zu Loewenstein. Ora sono un Catecumeno e nella prossima Santa Messa della Vigilia di Pasqua entrerò nel gregge del Signore. Per questa mia rinascita in Cristo, vi ringrazio moltissimo per esservi fatti messaggeri del messaggio di accoglienza che il Signore Gesù mi ha inviato e vi chiedo una preghiera perchè io riesca a diventare un buon Cristiano.


Grazie
Ivan

43 commenti:

  1. <span>

    <span>

    <span>

    <span>

    <span>Laudetur Jesus Christus</span>
    </span>
    </span>
    per questo nuovo cristiano....
    per la Messa di sempre....
    e per il blog Messainlatino,
    che il Signore ha usato come via a Lui:
    per suscitare un nuovo figlio di Dio nella sua Chiesa !
    </span>
    </span><span></span>

    RispondiElimina
  2. <span>

    <span>

    <span><span><span><span><span><span><span>Laudetur Jesus Christus</span> </span> </span>
    per questo nuovo cristiano....  
    per la Messa di sempre....  
    e per il blog Messainlatino,  
    che il Signore ha usato come via a Lui:  
    per suscitare un nuovo figlio di Dio nella sua Chiesa !  </span></span></span></span>
    </span>
    </span><span><span><span><span><span><span></span></span></span>
    </span></span></span>

    RispondiElimina
  3. <span>

    <span>

    <span>

    <span><span>Laudetur Jesus Christus</span></span><span><span>  </span><span> </span> </span><span>
    <span>per questo nuovo cristiano....    </span>
    <span>per la Messa di sempre....    </span>
    <span>e per il blog Messainlatino,    </span>
    <span>che il Signore ha usato come via a Lui:    </span>
    <span>per suscitare un nuovo figlio di Dio nella sua Chiesa !  </span></span>  
    </span>
    </span>
    </span>

    RispondiElimina
  4. <span><span><span><span><span><span>Laudetur Jesus Christus</span></span><span><span>  </span><span> </span> </span><span>  
    <span>per questo nuovo cristiano....    </span>  
    <span>per la Messa di sempre....    </span>  
    <span>e per il blog Messainlatino,    </span>  
    <span>che il Signore ha usato come via a Lui:    </span>  
    <span>per suscitare un nuovo figlio di Dio nella sua Chiesa ! 
    </span></span></span></span></span></span>

    RispondiElimina
  5. Andrea Carradori11 marzo 2010 08:23

    Laudetur Jesus Christus !
    Grazie per questa bellissima testimonianza che stamperò per farla vedere ad un nostro Pastore che , senza conoscerci, dice che noi siamo SOLO dei teatranti falliti che pensiamo SOLO all'estetica.
    Auguro a tutti una buona giornata anche all'Eccellentissimo che ogni giorno ci e mi legge e , grande onore, " --- stampa " .

    RispondiElimina
  6. Che grande gioia poter leggere una testimonianza così.
    Gioia arricchita da speranza e da riscoperta del mio Battesimo.
    Laudetur Jesus Christus!

    RispondiElimina
  7. sì, certamente....
    è questo un motivo di grandi rallegramenti nei cattolici, in tempi così nebbiosi di apostasia galoppante: vuol dire che lo Spirito Santo è sempre all'opera (nell'interiore homine, senza clamori)....
    però....
    speriamo che il novello battezzando, giovane e pieno di entusiasmo nella sua Nascita spirituale in Cristo, non si faccia scandalizzare e scoraggiare dai cattivi esempi che troverà dentro questa povera Chiesa afflitta e disorientata, che non si deprima nel vedere le profonde lacerazioni e dispersioni di indirizzi "pastorali" diversamente-guidanti delle autorità; che la tenera piantina della sua vera Fede, spuntata come germoglio di primavera incipiente non sia stroncata dalle correnti gelide che troverà immancabilmente come dure prove sul suo cammino....
    e auguriamogli di cuore che, in mezzo alle tormente(-i) e burrasche che troverà, fuori e dentro di sè, si compia in lui, (senza venir meno di fronte alle avversità) quella speranza che esprime l'Apostolo Paolo rivolto ai Filippesi:
    <span>"....che Colui che ha iniziato in voi quest'opera buona, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù."</span>

    RispondiElimina
  8. <span>sì, certamente....  
    è questo un motivo di grandi rallegramenti nei cattolici, in tempi così nebbiosi di apostasia galoppante: vuol dire che lo Spirito Santo è sempre all'opera (nell'interiore homine, senza clamori)....però....  
    speriamo che il novello battezzando, giovane e pieno di entusiasmo nella sua Nascita spirituale in Cristo, non si faccia scandalizzare e scoraggiare dai cattivi esempi che troverà dentro questa povera Chiesa afflitta e disorientata, che non si deprima nel vedere le profonde lacerazioni e dispersioni di indirizzi "pastorali" diversamente-guidanti delle autorità; che la tenera piantina della sua vera Fede, spuntata come germoglio di primavera incipiente non sia stroncata dalle correnti gelide che troverà immancabilmente come dure prove sul suo cammino....  
    e auguriamogli di cuore che, in mezzo alle tormente(-i) e burrasche che troverà, fuori e dentro di sè, si compia in lui, (senza venir meno di fronte alle avversità....) quella speranza che esprime l'Apostolo Paolo rivolto ai Filippesi:  
    <span>"....che Colui che ha iniziato in voi quest'opera buona, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù."</span></span>

    RispondiElimina
  9. Grazie a te, Ivan per questa toccante testimonianza!
    Spesse volte siamo così presi dalle nostre opinioni che non riusciamo a vedere certi problemi che caratterizzano la difficile scelta di entrare nell'Ovile della Chiesa e riconoscersi parte non di un gregge qualsiasi, ma di QUEL gregge custodito dal Cristo nella sua Chiesa...
    Diamo spesso per scontato che basta condannare un Concilio per pretendere o la conversione di massa, o il puntare l'indice contro l'incapacità alla conversione e non riusciamo ad assaporare esperienze come la tua caro Ivan, fatta di piccoli passi verso un Amore davvero sincero e pulito verso il Deposito della Fede della Chiesa....
    L'ateo o l'agnostico o il laicista che credono di essere LIBERI e di non essere pecore ponendosi fuori della Chiesa, in verità non fanno altro che appartenere AD ALTRI GREGGE ;)  sempre pecore siamo, ma un conto è essere pecore del Signore che nel Culto a Dio, nella vera santa Liturgia possono completarsi e realizzarsi, altra cosa è l'essere pecore delle ideologie e di una finta libertà....

    Questa conversione mi fa venire a mente quando in un forum, dopo 4 anni di discussioni, una intera famiglia Pentecostale (con 4 figli) fece ritorno anch'esso all'Ovile della Santa Chiesa....a dimostrazione che quando i forum o blog che si dicono Cattolici, lavorano davvero per il bene di chi legge, diventano strumenti della Grazia e sono capaci di smuovere le montagne perchè le promesse del Signore sono sempre valide e se qualche volta non si avverano è solo responsabilità nostra...

    Un incoraggiamento alla Redazione a non abbassare mai la guardia e ad occuparsi sempre di chi legge ed offrire così sempre un servizio più eccellente... ;)
    ad maiora!

    RispondiElimina
  10. <span>a proposito di tormente e <span>correnti pluraliste </span>( e segnaletiche pubblicitarie <span>molto allettanti</span>....), un consiglio-avvertimento agli amici di Ivan, che può sembrare superfluo se rivolto a fedeli tradizionali, ma la prudenza non è mai troppa: per favore,  
    TENETELO ALLA LARGA DAI MOVIMENTI!  
    (soprattutto dai neocatecumenali; immaginatevi se -con la scusa di fare il NEO-catecumenato- gli cominciassero a proporre di RATIFICARE IL BATTESIMO, come già stanno facendo quatti quatti in alcune diocesi... o, che Dio non voglia, lo attirassero dentro le loro "tappe" catechetiche, fino a fargli fare il ri-battesimo, magari nel Giordano, come pare che usino fare?....sarebbe la fine della nuova vita di Fede!...) avvisatelo, se lo avete a cuore, di tenere gli occhi bene aperti, su tutte le "entusiasmanti" pseudo-proposte di scoperte e incontri "forti" e "<span>sensazionali"</span> col Signore, con cui spesso hanno frastornato i poveri cattolici in questi ultimi decenni, coltivando in loro una fede  fatta di illusioni sentimentali... (cerchi di coltivare solo la preghiera e la vita interiore, coi Sacramenti e l'adorazione silenziosa in chiesa....)  
    e tenetelo il più possibile vicino alla frequenza della Messa tridentina,  
    voi che avete questa fortuna !</span>

    RispondiElimina
  11. <span> non abbassare mai la guardia</span>
    ben detto, proprio !
    ....eh, già, Caterina, son belli questi rientri, come quello da te favorito, ma....
    è MOLTO più facile convertire un esterno alla Chiesa, che un "movimentista" che si ritiene <span>già "interno",</span><span> </span>ma di fatto segue strade finto-cattoliche, non credi ?
    così come è difficile a un ricco passare nella "cruna dell'ago", perchè ritiene di avere già tutto quello che gli serve....
    così come è molto difficile dire a un distratto "Dove stai camminando? non vedi che ti dirigi verso un fosso?" ; spesso infatti accade che quello ti risponderà: "Ma certo che cammino coi piedi a terra!",... ma in realtà cammina con la testa fra le nuvole e da lì sopra non vede te che lo avvisi e gli indichi il fosso a cui si avvicina, non sente la tua voce (sta troppo in alto per sentire....) NE' GUARDA DOVE mette i piedi: e non ti ascolterà mai !
    :(

    RispondiElimina
  12. Luis Moscardò11 marzo 2010 09:44

    Dio ti benedica e l'aiuto dei Santi sostenga il tuo cammino verso Cristo!

    RispondiElimina
  13. Non so dove metterlo, allora lo segnalo qui anche alla REDAZIONE, sono tre video realzzati su iniziativa della Congregazione per il Clero :

    http://www.summorum-pontificum.fr/article-trois-videos-a-voir-46371847.html

    RispondiElimina
  14. Queste sono le notizie che danno speranza e gioia nel profondo dell'anima. Caro Ivan sentiti accompagnato anche dalla nostra preghiera nel tuo cammino verso Gesù nella Sua Santa Chiesa. Non lasciarti mai confondere dai "lupi" che divorano ciò che di Vero, Santo, Bello vi è nella Sposa di Cristo.
    Fraternamente in Gesù che ti ha chiamato ti auguriamo santa perseveranza.
    Roberto C. e gruppo di preghiera dalla Sicilia

    RispondiElimina
  15. Ivan bene arrivato, e che tu possa sempre conservare ed anzi accrescere la grazia della conversione alla unica religione vera e rivelata. un abbraccio fraterno

    RispondiElimina
  16. se Ivan seguirà l'insegnamento del reverendo zu Loewenstein, che insegna più con l'esempio di una vita santa che con le parole, scoprirà la vera natura del cattolicesimo che è quela di "produrre" santi per il Paradiso. Se Ivan ha letto questo blog si sarà reso conto di persona della situazione in cui versa la Chiesa e quindi non si lascerà di certo impressionare o scoraggiare dalla molta sporcizia che in essa, purtroppo, vi è.

    al catecumeno Ivan giungano le mie personali espressioni augurali.
    ad majora, semper! 

    RispondiElimina
  17. Benvenuto, Ivan. E' sempre una grande festa e una grande gioia accogliere tra noi un'anima risvegliata.

    RispondiElimina
  18. Importantissimo! Una grande gioia!
    Anche se non mi meraviglia più di tanto perchè, come ha detto proprio ieri il S. Padre citando S. Bonaventura: Opera Christi non deficiunt, sed proficiunt.
    Il Signore stesso ci invita: operibus credite (Gv 10, 38).
    Grazie, ancora!
    Il ricordo nella preghiera per Messainlatino e per il nuovo fratello, sarà quotidiano.

    RispondiElimina
  19. DANTE PASTORELLI11 marzo 2010 13:15

    Laus Deo.

    RispondiElimina
  20. Guardia Svizzera11 marzo 2010 13:48

    Benvenuto Ivan, fratello in Christo.
    Deo gratias!

    RispondiElimina
  21. Filippo Burighel11 marzo 2010 14:45

    Benvenuto Ivan! :-D

    RispondiElimina
  22. Quel sant'uomo di don Konrad fa miracoli, l'ho sempre detto! Ad multos annos, don Konrad, cercherò di venire sempre alle tue Sante Messe! Ad maiora anche al giovane Ivan: la luce della fede ti illumini per tutta la vita! Quelli come me, purtroppo, possono solo invidiare chi possiede il dono di una fede così grande! Veni Christe cor afflictum meum consolare!

    RispondiElimina
  23. Ringraziamo il Signore per questa bellissima conversione. Caro Ivan, nuovo fratello in Cristo,spero che tu possa assaporare in tutta la sua grandezza,l'amore e la gloria di Dio.Preghero' molto per te e la tua famiglia, affiche' sia convertita dal tuo esempio e dalle tue parole che le Spirito Santo non manchera' certamente di ispirarti. Ti affido,in questo cammino che hai appena cominciato,all'intercessione e all'assistenza di Maria Santissima, 'auxilium christianorum' e 'mater boni consilii'. 

    RispondiElimina
  24. Sono molto contento!!
    In quella chiesa poi, e con quel santo Prete, succedono sempre cose meravigliose.Abbondanti frutti spirituali e liturgici sono di beneficio immenso a chi la frequenta!
    Che Dio vi benedica.

    RispondiElimina
  25. Ringrazio moltissimo tutti voi! Anch'io vi ricorderò nelle mie preghiere

    RispondiElimina
  26. Grazie fratello Ivan per la tua toccante testimonianza, ulteriore conferma dei frutti di bene che la santa Messa tradizionale sa suscitare nelle anime giovanili assetate di bellezza e sacralità e di autentica vita cristiana. Ti ricorderò nella Santa Messa.....
    don Bernardo

    RispondiElimina
  27. Che dire? Non ho parole. Mi limito a: benevenuto

    RispondiElimina
  28. Te Deum Laudamus!

    RispondiElimina
  29. Una bellissima risposta ai tanti Vescovi che "soffrono" leggendo questo blog

    RispondiElimina
  30. anche io ho deciso di fare un passo avanti: da giovedì prossimo inizierò il cammino di preparazione al diaconato!
    Ringraziamo lo Spirito che soffia sempre come e dove vuole, blog o non blog. Che il Signore ti benedica sempre Ivan.
    Giovanni

    RispondiElimina
  31. figlio maggiore11 marzo 2010 21:40

    Caro amen, spero tu stia parlando del diconato transeunte, perchè quello permanente è un frutto maledetto del deprecabile concilio vaticano secondo!

    RispondiElimina
  32. Ivan, sono una fedele di san Simeon Piccolo. Che gioia sapere che hai ricevuto la grazia della conversione!!! Un abbraccio in Cristo e che Lui guidi i tuoi passi sulla retta Via, l'unica che porta in Cielo!

    RispondiElimina
  33. Redazione di Messainlatino.it11 marzo 2010 23:27

    E perché mai?

    RispondiElimina
  34. <span><span>il commento del "figlio maggiore" ha tutta l'aria di essere una frecciata sarcastica diretta contro quelli che (secondo lui) sarebbero da definirsi "tradizionalisti ipercritici" che inflessibilli e stringenti vagliano attentamente fatti e misfatti connessi al Concilio e post-; vorrebbe essere brillante (ma non lo è...),: e risulta solo maldestra perchè forzata e carica di veleno eccessivo volto solo a ferire gli ipotetici destinatari, a mio avviso....</span></span>
    (per questo motivo, penso che non risponderà alla domanda della Redazione, altrimenti sarebbe costretto a caricare ancor più il suo sarcasmo, scoprendo inevitabilmente a sua reale posizione, un po' troppo "astiosa".....)

    RispondiElimina
  35. <span><span><span>il
    commento del "figlio maggiore" ha tutta l'aria di essere una frecciata
    sarcastica diretta contro quelli che (secondo lui) sarebbero da
    definirsi "tradizionalisti ipercritici" che inflessibilli e stringenti
    vagliano attentamente fatti e misfatti connessi al Concilio e post-; vorrebbe
    essere brillante (ma non lo è...),: e risulta solo maldestra perchè
    forzata e carica di veleno eccessivo volto solo a ferire gli ipotetici
    destinatari, a mio avviso....</span></span>  
    (per questo motivo, penso che non risponderà alla domanda della Redazione, altrimenti sarebbe costretto a caricare ancor più il suo sarcasmo, scoprendo inevitabilmente la sua reale posizione, un po' troppo "astiosa".....)</span>

    RispondiElimina
  36. il commento del "figlio maggiore" ha tutta l'aria di essere una frecciata sarcastica diretta contro quelli che (secondo lui) sarebbero da definirsi "tradizionalisti ipercritici" che, inflessibilli e stringenti,
    vagliano attentamente fatti e misfatti connessi al Concilio e post-;vorrebbe essere brillante (ma non lo è...),: e risulta solo maldestra perchè forzata e carica di veleno eccessivo volto solo a ferire gli ipotetici destinatari, a mio avviso....  
    (per questo motivo, penso che il blogger non risponderà alla domanda della Redazione, altrimenti sarebbe costretto a caricare ancor più il suo sarcasmo, scoprendo inevitabilmente la sua reale posizione, un po' troppo "astiosa".....)
    <span><span><span></span></span></span>

    RispondiElimina
  37. Meraviglioso!  Benvenuto Ivan! Che gioia!! Sono una fedele di san Simeon Piccolo anch'io!

    Barbara

    RispondiElimina
  38. Scusa, tu sei la Barbara che si è presentata a me mentre aspettavo per confessarmi dicendomi: "Ci vediamo sempre"?

    RispondiElimina
  39. cARO Figlio Maggiore, diaconato permanete o tranuente sono sempre ministeri sacri! ti devi vergognare per aver definioto "un frutto maledetto del deprecabile concilio vaticano secondo!" il diacnato permanente. Queste uscite infelici sono ciò che fanno male alla Chiesa di cui tu credi di far parte. Pregherò per te!
    Giovanni

    RispondiElimina
  40. errata corrige; transeunte

    RispondiElimina
  41. Si, Miserere, sono proprio io. Ci rivedremo presto!
    Ciao! Barbara

    RispondiElimina
  42. <span><span>Lau</span></span>

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.