Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

martedì 10 gennaio 2023

NOSTRE INFORMAZIONI di mons. Eleuterio Favella: nota della Curia diocesana di Bologna

La preziosa informazione che oggi abbiamo ricevuto da S.E.R. Mons. Eleuterio Favella, per grazia di Dio e della Sede Apostolica Arcivescovo di Synossi in partibus, Assistente al Sacro Soglio e Giudice Ordinario della Curia Romana e suo Distretto, nonché Abate Commendatario di Santa Cecilia in Urbe, giunge non dall’Urbe, come di consueto, ma dall’Arcidiocesi felsinea, ed è stata scovata con grande perizia dai suoi collaboratori, il diacono Ambrogio Fidato ed il Cancelliere Don Pietro Zecchini.
La comunicazione segue alla notizia secondo la quale sabato mattina (6 gennaio, Epifania del Signore), il sindaco di Bologna Matteo Lepore, in sella ad un ciclorisciò, ha trasportato per il centro della città la Befana (l’attrice Paola Mandrioli) e S.Em.R. card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo metropolita di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (QUI).
Grati a Sua Eccellenza Reverendissima per il rinnovato privilegio della sua considerazione nel volerci segnalare alcuni documenti che altrimenti passerebbero inosservati o non verrebbero evidenziati come dovrebbero ed inginocchiati al bacio dell’anello, ci professiamo imperituramente suoi servitori umilissimi et figli devoti in Cristo, e imploriamo la sua augusta benedizione.

L.V.

NOSTRE INFORMAZIONI

La Curia diocesana di Bologna, con comunicato di ieri, ha inteso dissipare le inconsulte voci sorte dopo alcuni articoli della stampa locale, dichiarando che S.Em. Rev.ma il card. Matteo Zuppi, arcivescovo metropolita, ad onta dei tratti somatici, non coincide con la Befana.


2 commenti:

  1. Tra l'altro la Befana porta la veste lunga, mentre Zuppi è in pantaloni come piace tanto a Bergoglio!

    RispondiElimina
  2. ma avete letto che era per un'iniziativa di sensibilizzazione?
    io mi sarei posto il problema se fosse stato il Cardinale a portare in risciò il sindaco, invece così è rispettato l'ordine gerarchico

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione