Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 12 marzo 2021

"Benedettine di Maria, Regina degli Apostoli": un altro ordine femminile di rito straordinario con molte vocazioni (Kansans City, MO, USA)

Grazie agli amici di Una Voce Sevilla abbiamo trovato un magnifico video di Mass of the Ages: the Liturgy Documentary del canto gregoriano di un monastero negli Stati Uniti durante la recita del loro Ufficio (il video riprende il Gloria Patri cantato sublimente). 
Si tratta delle "Benedettine di Maria, Regina degli Apostoli" di Gower (Missouri), ovviamente di rito antico (sono un instituto c.d. Ecclesia Dei). 

Abbiamo allora cercato alcune notizie su di loro e abbiamo trovato il loro sito scoprendo l'esistenza di un'altra bella comunità religiosa, orante e feconda, che segue la liturgia tradizionale. (Due caratteristiche - l'aver molte vocazioni e seguire la liturgia antica - che da anni vanno sempre più spesso a braccetto). 

Nate nel 1995 nella diocesi di Scranton (Pennsylvania) grazie alla Fraternità San Pietro, erano chiamate "Oblate di Maria, Regina degli Apostoli" sono state poi invitate nel 2006 da Mons. Robert W. Finn, vescovo di Kansas City - Saint Joseph (Missouri), a trasferirsi a Gower nella sua diocesi come "Associazione pubblica di Fedeli" secondo la regola di S. Benedetto.  

Nel 2014 sono state erette come Istituto di religioso di diritto diocesano da Mons. Finn con nome 
Benedettine di Maria, Regina degli Apostoli sono sotto l'autorità dell'Ecclesia Dei (ora Sectio IV della CDF).  Nel 2018 hanno inaugurato la loro nuova “Abbazia di N. S. di Efeso" (foto), con rito di dedicazione in rito antico. (Foto in calce al presente post).

Ovviamente, forti del Summorum Pontificum, dal 2007 continuano più che mai a seguire la liturgia antica (sia il Messale Romanum sia il Breviarium Monasticum del 1962). 

Qui sotto il video del loro canto, e a seguire alcune informazioni sul loro carisma. Altri video e altre foto



Carisma
(nostra traduzione dal loro sito, qui)
"Avendo ricevuto la nostra chiamata ad emulare la Madonna nei suoi ultimi anni nascosti, offriamo la nostra vita in preghiera e sacrificio per i sacerdoti. 
Questi sono i nuovi apostoli della Chiesa che portano la sua verità al mondo. 
Anticipiamo la venuta del Signore come la Madonna ha anticipato la sua Assunzione, cantando i salmi come faceva lei, finché non saremo ammessi nella vita di lode senza fine che deve venire. 
Nel frattempo, estendiamo la consueta ospitalità benedettina soprattutto ai sacerdoti, nostri figli spirituali, e ci sforziamo di offrire loro il rinnovamento spirituale così spesso negato loro nel loro zelante lavoro. 
Speriamo di vederli tornare in vigna con rinnovato ardore per conquistare anime. Abbiamo lasciato tutti per essere uno con Cristo, nostro Sposo, e ripetiamo ciò che Lui stesso ha detto del suo neo-ordinato: “E ora io non sono nel mondo e questi sono nel mondo, e io vengo a Te. Santo Padre, custodiscili nel nome che mi hai dato; affinché possano essere uno come lo siamo anche noi ". (Gv. 17:11)"

Roberto

PS. Leggendo la vita di queste buone monache, ci è venuta alla mente una coincidenza: la diocesi di Kansans CitY - St. Joseph dove esse hanno la propria abbazia grazie al vescovo Finn, è la stessa in cui vive il giocatore di Football cattolico tradizionalista Harrison Butker, di cui avevamo parlato qui. E anch'egli ha mosso i suoi primi passi di fede ritrovata grazie alla Fraternità di San Pietro. 

Foto Instagram qui e dal profilo della diocesi  





La badessa

Durante il rito di d’educazione di una chiesa, 
il vescovo scrive con il pastorale l’alfabeto greco e latino 


La chiesa 



Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.