giovedì 26 settembre 2019

Pinerolo: il Vescovo Olivero con bandana e maglietta: vergogna!

Eccellenza Reverendissima Mons. Derio Olivero, vescovo di Pinerolo, non darebbe più lustro alla sua cattedra episcopale vestendosi maniera decente?
Magari non imitando il cantane Little Steven (vedere foto sotto).

Vedere QUI le ultime sue gesta riportate da Mil su orrori liturgici, pastori valdesi, benedizioni nulle  e ritrovi per omosessuali cattolici.
Luigi

5 commenti:

  1. Fine vita, i vescovi criticano la Consulta: "Sconcerto e distanza". Questi "vescovi" sono oramai abbastanza confusi, per non dire di peggio. Si sdegnano per il fine vita e fanno i pagliacci con la bandana, mentre non si sdegnano per la sodomia (altro che pedofilia!) che sta divorando la Chiesa.

    RispondiElimina
  2. Prima sostengono gli estensori di queste derive poi esprimono sconcerto!

    RispondiElimina
  3. Dopo il CVII molti si sono infiltrati nel sacerdozio per lochi scopi ideologici massonico-marksisti per danneggiare la Chiesa cattolica dall'interno o, per pratiche omosessuali e pedofile o per ridicole esibizioni deliroidi. Ora, stanno gettando la maschera legittimati dal nuovo corso bergogliano e dalla mancanza di provvedimenti di sospensione, doverosi per il rispetto dei fedeli e la difesa della Chiesa tradita, da parte delle autorità vaticane e dal gran Capo, intenti a perseguitare coloro ai quali la fede impone di essere contrari e scandalizzati.

    RispondiElimina
  4. Infatti da decenni in tale diocesi non ci sono più ordinazioni di preti diocesani. Si domandassero il perché.

    RispondiElimina
  5. Questa è l'epoca dei descamisados in adeguamento a Bergoglio che rifiuta la stola papale non per umiltà ( finta !) ma per il rifiuto di imitare i Santi Pietro e Paolo raffigurati in quella stola, che non cita mai, come nessun Santo o Padre della Chiesa.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.