mercoledì 3 luglio 2019

Scaricabile il primo libro del 1976 contro l'aborto (e molti altri)

Dagli amici di Totus Tuus.
Guardate anche gli altri bellissimi libri scaricabili gratuitamente.
Luigi


Il nuovo e-book e' scaricabile gratuitamente dal sito dei libri: 
Questo e-book e' un pezzetto di storia, che conserva intatta la sua utilita' e attualita'.
Nel 1976 si era agli inizi della legalizzazione dell’aborto procurato nel mondo. Anche se in Italia tale pratica era ancora reato, si intuiva la necessita' di prepararci a una guerra che sarebbe presto scoppiata: l’handbook dei coniugi Willke fu il primo libro – meglio: strumento culturale – che fu diffuso in Italia.
In queste ore del 2019, quando i figli degli stessi profeti di morte di allora – ma anche i figli di chi allora ci ha tradito – ci propinano che il c.d. Ius soli sarebbe un modo per limitare il crollo demografico, ben pochi ricordano i 6 milioni di bambini italiani abortiti dal 1980. E nel corso della lettura scoprirete che gia' allora si intravedeva nell’aborto la via che avrebbe portato all’eutanasia (le c.d. DAT, legalizzate dal Partito Democratico) e il problema che l’obiezione di coscienza avrebbe rappresentato per le democrazie totalitarie.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.