giovedì 5 luglio 2018

Nomina del nuovo Prefetto per la Comunicazione: dai falsificatori di fotografie ai cattocomunisti ex Rai3

Delle surreali vicende della Prefettura per la Comunuicazione, del suo ex Prefetto Viganò, ne abbiamo già parlato in vari post  QUI.
Ora il S. Padre ha nominato - togliendolo dalla televisione della CEI TV2000 - l'ex direttore della rete a influenza comunista Rai3 dal 2002 al 2011.
Non sappiamo quale dei due sia peggio.
L


Il Santo Padre Francesco ha nominato Prefetto del Dicastero per la Comunicazione l'Ill.mo Dott. Paolo Ruffini, finora Direttore della rete televisiva della Conferenza Episcopale Italiana (TV2000).

Dott. Paolo Ruffini
È nato a Palermo il 4 ottobre 1956.
Si è laureato in Giurisprudenza presso la Università di Roma La SapienzaÈ giornalista professionista dal 1979. Si è sposato nel 1986 con la Sig.ra Maria Argenti.
Ha lavorato nella carta stampata: Il Mattino di Napoli (1979-1986); Il Messaggero di Roma (1986-1996); nel settore radiofonico: Giornale Radio Rai (1996-2002); Canale Gr Parlamento (1998-2002); Radio 1 (1999-2002); Inblu Radio (2014-2018); e nella televisione: Rai3 (2002-2011); La 7 (2011-2014); Tv2000 (2014-2018).
Ha ricevuto diversi premi di giornalismo e ha preso parte a numerosi convegni di studio circa il ruolo dei cristiani nell'informazione, l'etica della comunicazione e i nuovi media.

2 commenti:

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.