giovedì 5 gennaio 2017

Messori: Questo papato ha operato una scelta unilaterale sulla misericordia. Da cattolico sono allarmato.”


La Fede Quotidiana  16-12-16

“Questo papato ha operato una scelta unilaterale sulla misericordia. 
Da cattolico sono allarmato.” 

Vittorio Messori

Ecco gli affondi del noto giornalista e scrittore Vittorio Messori.
Messori, da poco la Congregazione per il Clero ha detto in un suo documento che  i sacerdoti non devono essere rigidi. Cosa ne pensa?

“Non ho compreso bene che cosa voglia dire, dipende. La mia idea è che il prete  ed anche il cristiano, debbano essere duri di testa e molto teneri di cuore, evitando ogni legalismo. Però non è possibile transigere sui principi e sulle idee centrali, men che meno sulla dottrina che va rispettata, altrimenti corriamo il rischio sia di annullarla che si fomentare il relativismo. Penso che tutto sommato, a questo Papa della dottrina non importi molto “.
Cosa pensa del ruolo del sacerdote nella società di oggi?
” Il sacerdote è la incarnazione dell’ et-et cattolico, fermo come dicevo, sui principi e sulla dottrina, ma accogliente di cuore. Però attenzione ad evitare di cadere come dicevo, nel relativismo quando si cede troppo sui principi. Penso che questa idea del sacerdote non rigido sia figlia di quella carenza dell’ et- et che oggi possiamo toccare con mano”.

 Che cosa intende dire?
” Lo abbiamo visto nell’ anno giubilare ed è una costante in questo pontificato l’ insistere eccessivo sulla misericordia tralasciando giustizia e peccato, in modo unilaterale. Ci si dimentica così che l’ uomo alla fine si condanna per i suoi meriti e demeriti. Questo Papa ha fatto una scelta unilaterale per la misericordia e mi domando: che dovremo fare , strappare
tante pagine del Vangelo nelle quali Gesù è severo e persino duro? Dio è indubbiamente misericordia e amore, ma non possiamo dare lo stesso criterio di giudizio a Stalin e Madre Teresa di Calcutta”.

Su Amoris Laetitia qualche teologo e persino vescovo ha parlato di ambiguità dottrinale, condivide?
” Ritengo che ve ne sia, ma  la sensazione è che sia voluta o persino ricercata. E’ cosa tipica dei Gesuiti  il dire e non dire. Tante cose in questo momento mi lasciano perplesso  e per questo motivo e per senso di responsabilità  sto zitto. Certamente come cattolico sono allarmato e preoccupato, ma la mia scelta è diversa da qualla di qualche altro autorevole collega e giornalista. In fondo mi domando chi sono io per giudicare il Papa. Però sono convinto e lo ripeto, che a Francesco la dottrina interessi molto poco”.

10 commenti:

  1. Noi non giudichiamo al Papa, giudichiamo il suo demolitore operato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedetto ha detto a papa Francesco: «Mi auguro che lei vada avanti in questa via della misericordia». Il resto sono chiacchiere.

      Elimina
  2. All'orizzonte del caro Francisco si stanno addensando nuvoloni nerissimi . Chi semina vento ,in questo caso con straordinario impegno, raccoglie tempesta.

    RispondiElimina
  3. Fratres,
    notti fa ho fatto un sogno od un pensiero: Benedetto XVI presagiva chi gli sarebbe succeduto e cosa sarebbe successo. Scelse così di dimettersi per restare quale diga e attenuare gli accadimenti, cosa un pò più difficile se tornato dal Padre.
    Fa riflettere anche la Sua longevità, nonostante acciacchi ed "ingravescente aetate".
    Veni creator et sancte Spiritus.......

    G. Vigni

    RispondiElimina
  4. Condivido l'espressione sui nuvoloni, un piccolo appunto su Ratzinger, a vederlo nelle ultime foto, sembra il parente giovane di quello che se n'era andato nel 2013 in pessime condizioni fisiche.......si vede che il Signore lo conserva per certi Suoi imperscrutabili disegni, preghiamo e speriamo.....

    RispondiElimina
  5. Concordo su tutto ma penso che sia dovere di tutti noi, partendo da Cardinali, Vescovi, Sacerdoti e laici esigere chiarezza, conforto e conferma della nostra fede; tutti, ciascuno per le proprie possibilità siamo chiamati.

    RispondiElimina
  6. Intervento di Messori molto lucido e sintetico:in poche parole ha descritto la sostanza delle cose. Io comunque prego affinche si possa arrivare a una sintesi tra la dottrina di sempre e l'ospedale da campo auspicato dal Papa.

    RispondiElimina
  7. ... preghiamo perché il pescatore, capisca che le reti vanno gettate a destra della barca, non a sinistra!

    RispondiElimina
  8. Bergoglio applica il concilio di che vi lamentate?

    RispondiElimina
  9. Mimmo da Taranto7 gennaio 2017 11:30

    E' vero Begoglio applica il concilio ma quello dei media e non quello voluto dai Padri, come ricorda Benedetto XVI

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.