venerdì 10 giugno 2016

Horror Missae - Novara

... senza parole.


10 commenti:

  1. La riforma liturgica è ormai esitata in prevedibili atteggiamenti deliranti che hanno trasformato le chiese in corsie di manicomio. La gerarchia vaticana e le conferenze episcopali non li fermano magari con la 'camicia di forza' perché i profanatori hanno preso da decenni il potere.

    RispondiElimina
  2. Come a Sanremo, i nastrini colorati.

    RispondiElimina
  3. Orripilante, la Chiesa che imita i partecipanti al Festival di Sanremo.

    RispondiElimina
  4. Sono della diocesi di Novara. Volevo dirvi che in diocesi, appunto, succede anche di peggio. In effetti questo post moderno altare-bancarella non è niente confronto a ciò che si vede in alcune parrocchie

    RispondiElimina
  5. e c'era anche il vescovo mi par di vedere dalla foto...non ho parole!!!

    RispondiElimina
  6. purtroppo, come in tutte le cose, dietro questi nastri si nascondono le debolezze dell'uomo ognuno se ne appropria non sapendo che essi dovrebbero rappresentare la misericordia di Dio e no le perversioni umane!!

    RispondiElimina
  7. Come disse l'equipaggio dell'Apollo 13: Huston abbiamo un problema.
    Lo stesso dovremmo dire noi a Dio. E qui il problema e' proprio grosso.

    RispondiElimina
  8. Date retta: se siete presenti a certe liturgie, sempre più frequenti (Bergoglio docet), pensate che questi sono i frutti del cv2 (con conseguente emorragia di veri fedeli alla Chiesa di Cristo): confessionali e chiese sempre più vuoti/e...Questi ministri di Dio non hanno neppure il dono della fede, ma verrà il giorno del riscatto: preghiamo per questo!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.