martedì 12 aprile 2016

In Italia presto un Seminario della FSSPX ?

Il Papa estenderà la piena validità delle confessioni dei   Sacerdoti della Fraternità Sacerdotale San Pio X ( FSSPX)  oltre l'anno giubilare della Misericordia
Puy-en-Velay (Haute-Loire , Francia)
Diverse migliaia di persone (4.000 secondo Le forum catholique- ) si sono trovati nella Città di Puy-en-Velay
nell'Alta Loira- (attraverso la quale passa una delle vie del cammino di Santiago di Compostela- N.d.R.) per il Pellegrinaggio organizzato questo fine settimana dalla Fraternità Sacerdotale San Pio X (FSSPX) in occasione dell'Anno Giubilare, uno dei più antichi [il 31° dal 992 -N.d.R.] di questo insigne monumento  della cristianità.
Padre Christian Bouchacourt, Superiore del Distretto Francia, durante la Messa celebrata Sabato a St. Paulien (Haute-Loire) ha detto che fra gli scopi di questo pellegrinaggio c'è stato anche quello di pregare per la nostra Nazione.
Ha ricordato che molti Santi erano legati a questo luogo benedetto (Giovanna d'Arco, Luigi Maria Grignon de Montfort, Giovanni Francesco Regis, etc.) e ha esortato i fedeli a recitare l'Angelus ogni giorno con delle intenzioni rivolte anche alla conversione dei musulmani affinchè anche loro possano un giorno conoscere, amare e servire Gesù Cristo.
Durante i due giorni, abbiamo dovuto rispettare i rigorosi orari di accesso previsti per i pellegrini per poter accedere alla cattedrale in modo che tutti potessero beneficiare delle grazie connesse all’ Indulgenza Plenaria concessa durante questo Anno Giubilare, il più antico della nostra storia.
Il Vescovo Mons. Bernard Fellay, Superiore Generale della Fraternità San Pio X, ha celebrato la Santa Messa alla presenza dei suoi due assistenti generali, nella Domenica Buon Pastore.
Sua Eccellenza Mons. Fellay aveva incontrato alcuni giorni fa Papa Francesco nel corso di un incontro definito dalla Sala Stampa Vaticana “molto positivo” che ha rafforzato i legami tra la Santa Sede e la Fraternità fondata da Marcel Lefebvre.
Nonostante la pubblicazione del post-sinodale, di cui Mons. Fellay ha detto "ci fa piangere" ha poi aggiunto : « …un’Esortazione Apostolica che porta come titolo “La gioia dell’amore” ma che ci fa piangere. 
Quest’esortazione è un riassunto dei due sinodi sul matrimonio. È molto lunga e contiene molte cose che sono giuste, che sono belle, e dopo aver costruito un bell’edificio, una bella barca, il Sommo Pontefice ha fatto un buco nella chiglia della barca, lungo la linea di galleggiamento. Voi sapete tutti ciò che sta accadendo. È inutile dire che il buco è stato fatto prendendo tutte le precauzioni possibili, è inutile dire che il buco è piccolo: la barca affonda! Nostro Signore stesso ha detto che neanche uno iota, neanche un solo iota sarà tolto dalla legge di Dio. 
Quando Dio parla, le sue parole non ammettono eccezioni, quando Dio comanda è di una sapienza infinita che ha previsto tutti i casi possibili. Non c’è eccezione alla legge di Dio. 
Ed ecco che d’un tratto si pretende che questa legge del matrimonio, che si conserva dicendo che “il matrimonio è indissolubile”, (la si ripete questa frase, la si dice), poi si dice che si possono, nonostante tutto, avere delle eccezioni nel senso in cui questi divorziati cosiddetti risposati potrebbero in questo stato di peccato mortale essere in stato di grazia, e quindi potrebbero fare la comunione. 
È gravissimo! Gravissimo! 
Credo che non si misuri sufficientemente la gravità di ciò che è stato detto. 
È inutile dire che sono delle piccole eccezioni messe lì in un angolo; è così che è passata la comunione nella mano e come vi ho detto il piccolo buco nella nave è sufficiente, la barca affonda!». 
Il Superiore Generale ha rivelato alcuni punti "felici"  del suo  incontro con il Santo Padre : il Papa ha detto cioè che “ai suoi occhi la Fraternità San Pio X è un’istituzione cattolica e mi ha confermato che non l’avrebbe mai condannata”.
Il Papa ha anche affermato che amplierà ulteriormente i poteri pastorali della Fraternità San Pio X, a partire dalla facoltà di concedere ai Sacerdoti la facoltà di confessare i fedeli.
Infine, durante i suoi colloqui a Roma, Mons Fellay è stato incoraggiato ad aprire un Seminario in Italia. (Deo gratias! Tanti giovani non aspettano altro! N.d.R.)

FONTE - Le Salon Beige - 10 Aprile 2016

Foto : Le forum catholique

2 commenti:

  1. INTERESSANTE : http://www.santalessandro.org/2016/04/bettazzi-il-vescovo-del-concilio/

    RispondiElimina
  2. è UFFICIALE.. LO DICE ANCHE LA DIOCESI DI BERGAMO...

    http://www.santalessandro.org/2016/04/i-sacramenti-ai-divorziati-risposati-adesso-alla-luce-del-sole/

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.