giovedì 3 marzo 2016

Un evento liturgico: una Messa solenne in rito domenicano

Adorazione del SS.mo a Chémeré-le-Roi.
Roma - MiL - Lunedì 7 marzo, alle h. 18,30, la parrocchia romana della Ss. Trinità dei Pellegrini ospiterà una celebrazione liturgica che viene proposta di rado: una S. Messa solenne, (con diacono e suddiacono), secondo il rito domenicano. A celebrare sarà padre Réginald-Marie Rivoire, della Fraternità S. Vincenzo Ferrer (FSVF), in occasione della festa di S. Tommaso d'Aquino (festa di I classe nel calendario domenicano), che segna anche la conclusione dei suoi studi romani. 

La celebrazione della S. Messa è dovuta alla venuta a Roma di numerosi padri della FSVF – detta anche Chémeré, dal nome del villaggio in cui si trova il priorato della Comunità. In particolare, saranno presenti P. de Blignières, fondatore della comunità, e P. de Saint Laumer, suo attuale priore. Il coro sarà formato dalle Suore Francescane dell'Immacolata e la predica sarà in italiano. 

Un'occasione da non perdere!

7 commenti:

  1. Non dimentichiamo mai la richezza liturgica della Chiesa: rito domenicano, certosino, carmelitano, milanese, ispanico, lionese e infine il maestoso, il vero rito romano, non il "pastiche" posconciliare sebbene conservi l'essenza della Messa : la Consacrazione Eucaristica. Senza il oblio ai venerabili Riti Orientali, degnissimi di ogni laudatio.

    RispondiElimina
  2. si tratta di Rito Domenicano antico?

    RispondiElimina
  3. Che io sappia, un rito domenica moderno proprio non esiste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Errata corrige: domenicano

      Elimina
    2. chiedo venia, ho confuso il Rito Domenicano (che non ha giustamente un "novus ordo") con il Rito Ambrosiano. Scusate!

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.