domenica 13 marzo 2016

III anniversario di Pontificato di Papa Francesco

13 marzo 2016
III anniversario di Pontificato





Orémus pro Pontífice
nostro Francisco
Dominus conservet eum,
et vivificet eum,
et beátum faciat eum in terra,

et non tradat eum in ánimam inimicorum eius.

94 commenti:

  1. Ma non ha molto senso chiedergli di dimettersi il giorno prima e augurargli un lungo regno il giorno dopo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! È dà schizofrenici

      Elimina
    2. Oramai anche messainlatino si è adeguato al nuovo corso! Invece di pregare perché il Signore doni alla sua Chiesa un Papa Cattolico!

      Elimina
    3. Si è vero! Che delusione messainlatino. Bisognerà farsene una ragione: questo non è più un blog cattolico!

      Elimina
    4. Non è obbligatorio leggere questo blog ... i sedevancatisti ne sono esonerati, così pure i fanatici !

      Elimina
    5. Ma quale sedevacantismo ignorante! Il Papa c'è e si chiama Benedetto XVI!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto,ANO...ti definisci da solo...

      Elimina
    2. ...un bel processo per eresia.

      Elimina
  3. L'unica cosa buona che quest'uomo, catapultato a Roma chissà come e perchè, potrebbe ancora fare è dimettersi il prima possibile e lasciare spazio a qualcuno all'altezza del gravoso compito di governare la Chiesa. Io per principio non auguro la morte mai a nessuno, per questo prego perchè si dimetta.

    RispondiElimina
  4. Io ho paura che non ci sia limite al peggio... nella crisi in cui siamo, anche se si dimettesse, e il giorno dopo verrebbe santificato vivo dagli amici laici, chi eleggerebbero? Io una volta mi rammaricavo che Scola non fosse stato eletto, ma ora non farei più il tifo nemmeno per lui... insomma, secondo me dobbiamo capire che Bergoglio è frutto del tempo, è frutto di questa chiesa e non è solo un incidente di percorso. Penso abbia responsabilità enormi, ma meno di quanto appaia. Per fortuna la chiesa è di Cristo, è lui nostro rifugio nel tempo della tempesta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con anonimo delle 19:43

      Elimina
    2. Anch'io concordo con Anonimo 19.43

      Elimina
  5. Il nostro amatissimo Papa Francesco ci insegna, soprattutto con la sua vita, ad essere coerenti con gli insegnamenti di Gesù. Si può dire lo stesso dei tanti che in questo blog si esprimono con l'offesa? Vi pare che possa essere un comportamento da CRISTIANI! Ragazzi, quanta superbia in questi giudizi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! ohibo! caspiterina !

      Elimina
    2. Papa Francesco è un uomo come tutti noi, un povero peccatore bisognoso come noi della Grazia di Dio... io lo rispetto per il ruolo che ha, ma non posso condividere quello che fa e dice (Bonino, Pannella, Scalfari, ridicolizzazione di clero e fedeli etc...). Alcuni saranno superficiali nei giudizi ma non puoi venerare un papa a prescindere. Poi, mio modestissimo parere, lui è una persona austera ma superficiale, manipolato dai guru del suo ordine che sono più sindacalisti o radical terzomondisti che preti. Ed era lui che diceva che la chiesa non deve essere una ONG...

      Elimina
    3. Ci insegna con la sua vita tipo la bonino magistra vitae, che lavora bene per l'africa? In quel senso?

      Elimina
  6. x Francesco. Ha scritto "quest'uomo, catapultato a Roma chissà come e perchè..." Non esiste nella sua logica neppure l'ispirazione e l'assistenza dello Spirito Santo nel conclave ? Davvero lo Spirito Santo sta in trasferta fuori Roma secondo la sua logica? Questo papa potrebbe salvare la chiesa: può essere ancora in tempo. Preghiamo lo Spirito Santo affinchè ispiri al Papa pensieri di salvezza per la chiesa e per l'umanità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che questo Venerabile Papa Maestro come muratore in piena libertà anche con il suo strano rito scozzese costruisca una Chiesa accettabile usando da maestro riga e compasso sotto l'occhio di Dio nel Triangolo disegnato nel grembiule sotto la talare (per questo inciampa sempre)

      Elimina
    2. È solo un fantoccio manovrato dalla massoneria, messo lì senza sapere come, tipo l'Obama o il Mario Monti della chiesa....

      Elimina
  7. Se si è coerenti con l'isegnamento di Gesù: "Voi abbiate un solo Maestro: il Cristo, che ha detto: Io sono la Via, la Verità, la vita" come si può parlare di grazia dell'interreligiosità?
    Se si vìola il 1° Comandamento per esaltare la dignità dell'uomo, tacendo il peccato originale e la necessità della conversione e della Grazia santificante, a che serve tutto il resto?
    Signore, liberaci dai falsi Cristi e dai falsi Profeti!
    TEOFILATTO

    RispondiElimina
  8. Messaggio della Madonna (Medjugorje) del 20 maggio 1982: "Sulla terra voi siete divisi, ma siete tutti figli miei. Musulmani, ortodossi,
    cattolici, tutti siete uguali davanti a mio Figlio e a me. Siete tutti figli miei. Ciò non significa che
    tutte le religioni siano uguali davanti a Dio, ma gli uomini sì. Non basta, però, appartenere alla
    Chiesa cattolica per essere salvati: occorre rispettare la volontà di Dio. Anche i non cattolici sono
    creature fatte a immagine di Dio e destinate a raggiungere un giorno la salvezza, se vivono
    seguendo rettamente la voce della propria coscienza. La salvezza è offerta a tutti, senza eccezioni.
    Si dannano soltanto coloro che rifiutano deliberatamente Dio. A chi poco è stato dato, poco sarà
    chiesto. A chi è stato dato molto, sarà chiesto molto. Soltanto Dio, nella sua infinita giustizia,
    stabilisce il grado di responsabilità di ogni uomo e pronuncia il giudizio finale."

    RispondiElimina
  9. Medjugorje 19.2.1984: «Voi dovete rispettare la religione di tutti, ma anche conservare a ogni costo la fede cattolica per voi e per i vostri figli».

    RispondiElimina
  10. Medjugorje 25.2.1982: «In tutte le religioni c’è del buono, ma non è la stessa cosa professare una religione o un’altra. Lo Spirito Santo non agisce con uguale potenza in tutte le comunità religiose».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo conferma che non è la Madonna che parla. Dunque lo Spirito Santo agisce anche nelle false religioni? Perché allora restar cattolici?

      Elimina
    2. Perché, anonimo 14:45, è, per chi ha fede, la strada sicura.

      Elimina
  11. L'attuale papa: un povero vescovo tutto sommato sprovveduto del quale il Signore ha permesso che fosse catapultato sul trono di Pietro non si sa bene da chi e perché. non sarebbe il primo papa limitato e inconcludente (speriamo non sia dannoso! ma su questo argomento basta e avanza la promessa del Signore: "Le porte degli inferi non prevarranno contro di Essa", la Chiesa!) Detto questo sul papa attuale, penso che parafrasando Gesù si dovrebbe dire: 'Per questo chi lo ha messo lì ha colpe più gravi di lui'.
    Preghiamo perché contribuiamo tutti alla crescita della madre Chiesa... forse non ostante questo papa, ribadisco non sarebbe il primo pontefice ad essere 'problematico'.
    da Gregorio XVI (1831-1846) al 2013 siamo stati abituati bene: una serie di papi uno più grande dell'altro, compreso il limitato Giovanni XXIII (limitato ma non troppo in relazione a Francesco)... siamo stati abituati bene, fin troppo bene! e noi cattolici che utilità abbiamo tratto dall'esempio e dall'insegnamento di tali giganti?!
    Forse il Signore ci vuole educare con la sferza (che educa eccome! con buona pace della Montessori!)... dopo la prova certamente ci sarà un'alba di luce: POST NUBILA SEMPER PHOEBUS. A noi compete riprendere a pregare per la Chiesa: è uno dei nostri contributi ala Sua vita, l'altro è testimoniare quanto dice il Signore Risorto: "Chi vive e crede in me non morrà in eterno. Credi tu questo?" e comunicarlo con le parole e con la vita agli altri, e poi chiedere loro: "Ti interessa?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido... ci sono due aspetti su cui invito a riflettere: 1. il Bergoglio eletto papa era considerato un vescovo austero, limitato culturalnente come gesuita, ma di solida dottrina, perfino tradizionalista per essere un gesuita. Io penso che (quasi) nessun cardinale elettore si aspettasse il Bergoglio di Scafari. Cosa ha determinato questa svolta? 2. D'altra parte lo hanno voluto perchè un conclave a maggioranza conservatrice si è diviso in meschine lotte di potere. Bergoglio è frutto dei Bertone, gli Scola, i Bagnasco... riflettete su questo. Quando è stato eletto io ho tremato ma speravo almeno in una scossa. E oggi invece, mentre si beatifica la Bonino, Sodano è ancora decano del collegio cardinalizio... Sodano...

      Elimina
    2. Se uno ha capito cosa vuol dire "Credo la Chiesa una (=Unica), santa, cattolica, apostolica", non ci mette molto a capire che i messaggi da Medjugorie sopra riportato sono eretici o, per lo meno, favorevoli all'eresia per la loro ambiguità. Infatti pensare che le altre religioni siano almeno un po' ispirate dallo Spirito Santo (Spirito di verità) è attribuire contraddizione e inganno a Dio stesso. Il Salmo 95 dice espressamente "Gli dei delle genti sono demoni": dunque anche l'Allah dei musulmani. Dire che le religioni degli altri vanno rispettate equivale a rispettare il diavolo, padre della menzogna. Se uno crede di essere cattolico, anche se fosse vescovo, e non ha chiare queste idee, ha perso la vera fede, che lo sappia o no.
      TEOFILATTO

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  12. Anonimo 14 marzo 7:48, con le tue offese infondate nei confronti di Papa Francesco ti sembra di testimoniare quanto dice il Signore!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii misericordioso e accogliente, fratello, non solo coi clandestini, i mussulmani, i divorziati, i gay, i centrisociali, gli anarchici, gli abortisti, i laiconi, i periferici..., ma anche con chi esprime dissenso verso questo ridicolo pontificato... seas misericordioso... ,-) o sei misericordioso a fasi alterne, come francesco coi Francescani dell'Immacolata?

      Elimina
  13. forse ci voleva "un povero vescovo tutto sommato sprovveduto" per provare a metter un po' di ordine in quel troiaio che è la curia di Roma per la quale usare la parola Chiesa mi fa sempre venire un attacco di nausea...Una cosa cono capisco di tanti commentatori di questo blog: come può una parola fuori norma detta dal pontefice creare tanto scompiglio? Viene da pensare che la loro fede sia a volte basata solo su catechesi che non creano capacità di ragionare e riflettere ma solo una terribile e cieca obbedienza che deve essere confermata continuamente altrimenti crolla e crea scompiglio. Vedi tutti i commenti stupidini sulle scarpe nere con i LACCI (oibo') del pontefice e altri amenità..
    Valerio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che il problema non sono i lacci delle scarpe: chi scrive quelle cose banalizza una sana pozione di critica. Il punto è capire che si può fare critica al papa da laici devoti anche oggi, mentre sembra un sacrilegio. E chi groda al saxrilegio sono quelli (non dico te capiscimi) che quando c'era Ratzinger lo sbeffeggiavano come laici maturi. Quello di oggi è dogmatisml al contrario, e per questo tanto più ridicolo del dogmatismo dei tradizionalisti anti lacci. Poi se dici le parole di Bergoglio: ma ti rendi conto di cosa dice? Quello fa politica sfacciatamente per posizioni da radical comunista, è fuori dal mondo... quella sulla Bonino è impareggiabile... ma se Ratzinger avesse fatto l'elogio della Lepen, cosa sarebbe successo? Aprite gli occhi, cari polli da oratorio....

      Elimina
    2. forse ci voleva "un povero vescovo tutto sommato sprovveduto" per provare a metter un po' di ordine in quel troiaio che è la curia di Roma (Anonimo14 marzo 2016 09:54). Un po' di ordine?! Come mettere mons. GB Ricca (quello di Montevideo e del suo amichetto/compagno portaborse e porta droga in borsa diplomatica) prelato dello IOR? Come porre nello staff del Vaticano la signora F. I. Chaouqui e mons. L. Vallejo Balda? Come tormentare i Francescani dell'Immacolata con le sparate di p. Volpi (requiescat in pace)? Chiedo scusa per il sarcasmo

      Elimina
    3. Non vogliono capire, è bergoglio che li ha messi lì e ti vengono a raccontare che c'è la congiura dei tradizionalisti di curia contro di lui... e poi questi stessi fanno i tolleranti e quelli che hanno le idee di ampie vedute verso il "diverso". Sono quelli che ce l'avevano col "pastore tedesco" Ratzinger (santità, cosa ha fatto a dimettersi?!) e non si rendono conto che siamo in una chiesa grottescamente dittatoriale, commissariata all'agenda Obama.

      Elimina
  14. Se l'ordine che ha portato è quello di ricevere CEO da tutte le parti, consistenti donazioni sfacciatamente esibite, mettere bagni chimici, barbierie e manicure - pedicure sotto i porticati berniniani, a me pare di poter dire la frase sulla corazzata Potemkin, e chissenefrega delle scarpe e della borsa nera, sono pagliacciate, intanto Santa Marta non è certo una pensioncina a buon mercato e lorsignori, da AS fino alla Z sono ancora tutti lì e ben saldi ai posti di comando. A che è servito cacciare Ratzinger? Non lo so, ma so a CHI è servito, poi se uno si mette sempre gli occhiali rosa, toremm'innanz.

    RispondiElimina
  15. Alcuni insegnamenti per i quali criticate Papa Francesco si trovano anche nei messaggi di Medjugorje. Che ne pensate, allora, delle apparizioni di Medjugorje?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Medjugorje non è la tradizione della Chiesa, nè l'essenza della sua fede. Un tradizionalista

      Elimina
    2. Ma a Medjugorje pare credesse fermamente Giovanni Paolo II. Nemmeno Benedetto XVI si è mai espresso contro. Se la Chiesa, perciò, non ha mai ritenuto ci sia nulla di eretico, almeno fino ad oggi, in queste apparizioni, perché voi vi "stracciate le vesti" per alcuni insegnamenti di Papa Francesco in perfetta sintonia con alcuni di questi messaggi?

      Elimina
    3. Magari perché ad alcuni di noi non ce ne frega niente, mentre quando sentiamo Bergoglio invitare all'invasione islamica, o alla beatificazione della Bonino, o all'umiliazione sistematica dei vescovi prolife, o alla condivisione della lotta hasta la victoria coi centri sociali, capiamo subito di che si tratta: politica. Personalmente, quando parla di Gesù Cristo senza farne un CheGuevara io lo ascolto con rispetto filiale, quando si mette a fare l'Obama cattolico mi interessa di meno.

      Elimina
    4. Anonimo 14 marzo 11:04, un cristiano dovrebbe girare al largo da tutte quelle menzogne di cui ti sei servito.

      Elimina
    5. Un cristiano come Pannella? Ma chi sei tu per dare patenti di cristianità, tu che per fare il tollerante a 360 gradi sei il primo che giudichi? Come quell'altro che dice che Trump non è cristiano ma la Bonino è una brava donna che fa del bene? :) E comunque sono fatti rispettosamente riportati, se fossero menzogne sarei il primo a rallegrarmene, stai sicuro, compagno cristiano

      Elimina
    6. Tu che sparli di Papa Francesco ti risenti per essere stato ripreso? Ti ho invitato a girare al largo dalle menzogne di cui ti servi. O ritieni che sia cosa buona servirsene?

      Elimina
    7. Va bene maestrina, vedo che non vuoi capire. Vai a consolarti con il Fattoquotidiano dove nessuno sparla di papa Francesco, il papa dei poveri e delle periferie, venuto dalla fine del mondo a far pulizia nella curia corrotta, il papa dei migranti in cerca di un mondo migliore (e del wifi per chattare coi parenti poveri) e del clima e delle religioni tutte buone e del chisonoiopergiudicare ma Trump non è cristiano, e un po' de sinistrina ma mai lontano de la doctrina de la iglesssia. Un bacio in fronte

      Elimina
    8. Ci risiamo! Inviti me a non fare il maestrino quando tu vuoi insegnare il Vangelo al Papa?

      Elimina
    9. Vedi TEOFILATTO alle 12:04.

      Elimina
    10. Uffa, basta criticare Francesco, vado a dirlo a Eugenio Scalfari! :)

      Elimina
    11. Io lo dico a Benigni!

      Elimina
    12. Se TEOFILATTO da una sola frase del Credo deduce che i messaggi di Medjugorje sono eretici, cosa devo pensare di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI che non l'avrebbero capito? Ti invito a rimanere in comunione con i nostri papi, con papa Francesco, perché ne abbiamo tutti, anche tu, un gran bisogno.

      Elimina
    13. Basta essere in comunione con Gea, la dea terra... quella proiettata aSan Pietro. Ragazzi, con un po' di ironia e senza fare i Torquemada di destra (Mejugorje è eretica) o di sinistra (bergoglio ha sempre ragione perchè parla ispirato da Obama), questo pontificato è surreale e imbarazzante, c'è da riderci sopra, è la testimonianza più inconfutabile che Dio porta il peccato su di Sè, tace e pazienta...

      Elimina
    14. San Francesco che nel suo cantico dice: "Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre terra".

      Elimina
    15. Se quelli che dici tu non l'hanno capito, non so: io non giudico. Soltanto so che io resto in comunione con la Chiesa una e santa, gli altri se la vedranno loro con chi giudica. Ma le conclusioni devi tirarle tu, Anonimo delle 12:22. Io voglio restare cattolico.

      Elimina
    16. Quelli che dico io sono due papi. Vorresti dire, anonimo 14:28, che Giovanni Paolo II non lo è stato e che Benedetto XVI non lo è? Strano poi che il tuo " non giudicare" sparisca quando si tratta di papa Francesco.

      Elimina
    17. Intendevo dire, riferendomi ai papi, CATTOLICI.

      Elimina
    18. Io non giudico: constato. Le conclusioni tirale tu, visto che ti piace.

      Elimina
  16. Consiglio tutti coloro che si scandalizzano delle critiche a papa Francesco di rifarsi la bocca sciroppandosi gli articoli zuccherosi e osannanti scritti nei giorni scorsi su autentiche testate cattoliche come il Corriere, il Fattoq., e Repubblica. Unica nota stonata, quella del santo prete e insigne teologo Mancuso, che rimpiange la rivoluzione non sia già del tutto avvenuta, tipo rivoluzione d'ottobre ...

    RispondiElimina
  17. Fresca fresca la notizia del prossimo spot pro immigrazione: lavanda dei piedi coi profughi. Lo stesso papa che riceve DiCaprio o la Lagarde. Questa non è umiltà, è superba militanza politica, è odio verso l'Europa e i valori occidentali e questo terzomondismo indiscriminato è mancanza di rispetto anche verso i profughi che scappano davvero dalla guerra e non vengono qui a spacciare droga. A proposito, vorrei sentire una bella reprimenda bergogliana verso gli spacciatori, i ladri, gli accattoni che infettano le nostre città e i più deboli, i nostri vecchi, le nostre donne. Consiglio a tutti di non dare più l'8x1000 alla chiesa cattolica, così diventa davvero povera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come strumentalizzare la liturgia per fare politica. Infatti la gente va sempre meno in chiesa

      Elimina
  18. Io sarò cinica ma non penso che 12 musulmani accettino di farsi lavare i piedi dal papa senza pretendere nulla in cambio.

    RispondiElimina
  19. No, aspetta, non si è ancora parlato di 12 mussulmani, sarebbe un controsenso assurdo perché la lavanda dei piedi è un gesto sacramentale, in passato era addirittura annoverata tra i sacramenti, che senso avrebbe farvi partecipare dei non battezzati? Sarebbe follia pura, ma già lo è in sè il gesto, sapendo come verrà poi diffuso dai media: bisogna occuparsi dei profughi, bisogna accogliere, tutti sempre e comunque, migranti è bello. Invece di stringersi al suo presbiterio o ai suoi cardinali, il papa si occupa di ciò che è un autentico cavallo di troia non solo per la cattolicità ma perlo stesso occidente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque anche l'anno scorso l'ha fatto e c'era pure una donna musulmana, non solo uomini.

      Elimina
    2. Surreale.... la donna me la ricordo (era uno dei gesti della revoluciòn Bergoglio) ma sarà stata cristiana almeno?

      Elimina
    3. NOO era musulmana e si era pure inginocchiato per farlo, cosa che non fa mai, a quanto pare, davanti al Santissimo.

      Elimina
    4. Ma che senso ha?!? È come scimmiottare un sacramento. Ma come si fa a difendere cose del genere? I liturgisti che si strappavano le vesti per il motu proprio della messa v.o. cosa dicono davanti a queste boiate?

      Elimina
  20. Anonimo 18:07, che cosa dovremmo fare con i profughi, lasciarli morire? Il papa, occupandosi del profugo, si prende cura del suo prossimo: COME INSEGNA IL VANGELO! Evidentemente in papa Francesco i sentimenti di Gesù trovano spazio per vivere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ti sei bevuto il cervello... i veri profughi sono minoranza ridicola, peraltro fermi sui Balcani, e comunque non fai loro del bene promettendo qui un eldorado che non c'è, senon per le varie coop e caritas: se li rispetti e rispetti il TUO prossimo (la tua gente) li ospiti ma solo chi ne ha diritto, in attesa di tornare nella loro terra (questo è quello che chiedono anche i vescovi siriani per le loro comunità cristiane, che si fa di tutto per sradicare dalla terra in cui hanno vissuto per secoli. Chi non ha diritto ma viene qui a pretendere cuffiette, cappellini rapper e wifi, va rispedito a calci, e non tollerato se poi, per vivere "in cerca di un futuro migliore" va a spacciare. Questa è follia e vorrei sentire dal framcesco castigatore dei costumi una netta condanna anche di queste cose: sai quanti dei nostri ragazzi muoiono di droga perchè a 14 anni hanno trovato lo spacciatore magrebino (o di altro colore, non mi interessa, ma qui parliamo di immigrazione) che gliene dava? Vai in una comunità di tossici e senti le loro storie, e poi riparliamo della misericordia a corrente alternata...

      Elimina
    2. Temo che i tuoi siano solo pretesti.

      Elimina
    3. Temo che tu abbia una personalità molto fragile, visto che non stai su quello che uno dice, ma giudichi le intenzioni altrui: ottimo esemplare del tipo chi-sono-io-per-giudicare, ma giudico-chi-non-la-pensa-come-me. Almeno io sono orgogliosamente intollerante quando sono convinto di aver ragione e non mi nascondo dietro l'ipocrisia del pensiero debole e misericordioso per diffamare il prossimo (il prossimo è il vicino, non il lontano...)

      Elimina
    4. Debole è colui che non sapendo affrontare il discorso cerca di demolire l'autore.

      Elimina
    5. Diffile demolire il nulla...

      Elimina
  21. Ma quali sentimenti di Gesù? Bergoglio ha i sentimenti della boldrini...

    RispondiElimina
  22. Questo Papa...se ne deve andare presto.
    Non e cattolico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo papa non si dimetterà mai e si preparerà un successore peggio di lui mediante la creazione di un conclave a sua immagine e somiglianza, altro che il mite e tollerante (troppo tollerante) papa Benedetto, che ha sempre rispettato tutte le anime della chiesa e le ha rappresentate anche nel collegio cardinalizio. Io vedo solo oscurità in questo momento

      Elimina
    2. Devi accendere la luce! In questa stagione a quest'ora è già buio!

      Elimina
  23. Vergognatevi! come fate a fare gli auguri per questo tristissimo anniversario?! Siete solo dei venduti!!! Si anch'io prego per lui...perché muoia presto!!! Vergogna!!!!

    RispondiElimina
  24. Sei un buffone di troll... ci sono argomenti da vendere in questa discussione, inquinati da pochi commenti idioti... stai sul punto, che è come resistere nella fede della chiesa sotto le pagliacciate bergogliane lasciando che della sua salute se ne occupi il padreterno: le nostre preghiere non allungano o accorciano certamente la vita di nessuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei un buffone! Proprio questo è il punto: Bergoglio sta smantellando quel che resta della Fede Cattolica e si prega salute e vita lunga perché possa continuare il suo regno??? Lo so bene anch'io che ci penserà il Signore! Ma non posso pregare perché questo continui con l'opera di demolizione della Chiesa!!!

      Elimina
    2. Io prego per i miei peccati... il fanatismo non porta da nessuna parte, certa, ente non aiuta chi vuole resistere in questa situazione di marasma restando nella chiesa e in un atteggiamento umano... comunque ha quasi 80, non sarà eterno, e io non so se dopo di lui arriverà un papa migliore. Bergoglio non è un incidente di percorso, ma è frutto di questa chiesa, dei nostri peccati e delle nostre debolezze. Poi mica è il diavolo: è solo un po' confusetto e fazioso, ma alla fine anche lui sono certo combatte la sua battaglia ... :) sono i cardinali pseudotradizionalisti venduti che ce l'hanno messo e ora lo tradiscono senza combatterlo frontalmente che a me danno più fastidio. Comunque parce nostri domine, siamo tutti peccatori e se Dio dovesse estirpare ogni peccatore non resterebbe uomo sulla faccia della terra...

      Elimina
  25. Questa è la mia preghiera: a bergoglio libera nos Domine!!! E chi è davvero Cattolico si associ altrimenti sono solo chiacchiere!!!!

    RispondiElimina
  26. E sareste voi i veri cattolici? Ma sapete leggere i vostri commenti? Una quantità enorme di veleno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente un commento di buonsenso. Capito per caso su questo sito e mi viene il dubbio che il cattolicesimo sia una cosa seria: ma avete così tanto tempo da star a vagliare ogni mezza parola di questo papa? Il vostro problema è che non si veste con il corredo della nonna?
      Grazie a Dio, ammesso che esista e sia quel che predicate, la vita è ben più grande di quattro suppellettili e delle vostre laudationes temporum actorum (quali poi?)

      Elimina
    2. Per Anonimo 15 marzo 2016 ore 01.45:
      Lei scrive: "Grazie a Dio, ammesso che esista e sia quel che predicate...": congratulazioni per la professione di fede! Mi creda: preferisco che le mie parole siano ritenute di 'nessun buon senso' da un 'credente' come lei,... del resto, se lei è riuscito, o riuscita, a trovare un benché minimo accenno a... "corredi della nonna", lei può far dire tutto ciò che vuole a chiunque. Ma mi faccia il piacere: eviti di capitare per caso da questo sito e frequenti piuttosto ... 'ben altri siti di ben altra serietà' per esempio siti di provata serietà cattolica come La Repubblica oppure Il Fatto Quotidiano oppure meglio ancora UAAR: mi creda, lì troverà ciò che più le si confà. Auguri vivissimi!

      Elimina
  27. Qui sembra che tutti abbiano perso il senno. Ma la piantate di attaccare il papa? Un visitatore non credente fa una osservazione e viene mandato a leggere i siti di Repubblica e del fatto quotidiano!!! Qui c'è un problema di fede, signori. Mi avete stancato con le vostre chiacchiere e la vostra supponenza: rendete anche un cattivo servizio alla tradizione. Apprezzo la tradizione della Chiesa, sono legato al V.O., ma non mi riconosco in tutte queste chiacchiere.
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peggio per te!

      Elimina
    2. È comunque non siamo noi ad attaccare il papa (pardon il vescovo di Roma)...ma è lui che quotidianamente attacca la Dottrina Cattolica! Togliti le fette di salame dagli occhi!

      Elimina
    3. caro Anonimo15 marzo 2016 11:06, è capace di leggere? a me non sembra

      Elimina
    4. l'Anonimo15 marzo 2016 11:06 mi sembra quel bue che dà del cornuto all'asino! Puvrein!

      Elimina
  28. Bergoglio è caduto in eresia pubblica più volte ed in questa permane pertinace ergo è decaduto dal papato.
    Preghiamo perché si converta ma non per il suo pontificato che purtroppo è già cessato e per sua libera decisione.

    Preghiamo piuttosto perché quanto prima venga deposto e sostituito da un nuovo vero papa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente un commento serio! Grandeeeeeeee! Si preghiamo per questo!

      Elimina
  29. Da messainlatino mi sarei aspettato una preghiera del tipo...ab homine iniquo et doloso erue me...riferita a bergoglio...visto il disastro che sta facendo...andiamo pure avanti così commemoriamo santomartinolutero...diciamo che l'accusa dei peccati non è necessaria per una valida confessione...io non m'immischio...eccetera eccetera eccetera...la lista è infinita...ma forse avete un vuoto di memoria...contenti voi! Auguri

    RispondiElimina
  30. Sostengo una cosa... Il vero "disastro" cattolico sarà quando SS Benedetto XVI andrà alla casa del padre. Attualmente, sarò un teoretico del complotto, ma Benedetto XVI sta frenando (per quello che può) la deriva Bergogliana.

    Ma intanto, come mi è stato detto in una (pseudo)confessione modernista, se la gente non va più a Messa è per colpa di Berlusconi.

    Un saluto da un "amante della Tradizione".

    RispondiElimina
  31. Mio primo commento in questo sito. Mi dispiace, a me Bergoglio non piace. Non l'ho mai sentito spendere una parola per gli italiani che vivono nel disagio, dimenticati perché le attenzioni e le energie sono tutte dedicate ai clandestini che per la stragrande maggioranza, soprattutto quelli provenienti dall'Africa, non sono rifugiati. Non è nostro compito salvare il mondo, basta aiutare il prossimo secondo le proprie possibilità. Se fosse nella loro possibilità tutti gli africani verrebbero in Europa senza esitare un attimo, ma non è possibile! In Italia ci sono milioni di poveri che vivono senza alcun sussidio, non ho mai sentito una parola rivolta a loro. Sono deluso ed anche arrabbiato.

    RispondiElimina
  32. Unknown, non hai mai sentito papa Francesco spendere una parola per le persone (in generale, quindi anche gli italiani) che vivono nel disagio?
    Allora credo che tu lo debba ascoltare un po' di più!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.