sabato 26 dicembre 2015

La Diocesi di Savona soppressa? Borghetti sarà un "super-vescovo"?

Gira voce, negli ambienti ecclesiastici del savonese, che Mons. Vittorio Lupi sarà l'ultimo vescovo della diocesi di Savona-Noli.
Sembra infatti che la S. Sede abbia intenzione di sopprimere questa diocesi ligure e di ripartirne il vasto territorio (compreso tra Celle Ligure e Genova) tra la diocesi di Albenga-Imperia, a cui andrebbe il più e quella della Metropolitana genovese.
Questo renderebbe necessaria anche una rideterminazione dei confini della diocesi di Ventimiglia-Imperia, a cui andrebbero alcune parrocchie che ora sono sotto la giurisdizione di Mons. Oliveri, per bilanciare la prevista crescita del territorio della diocesi ingauna.
A sostegno di queste indiscrezioni, volendo fare alcune considerazioni speculative, tre sono gli elementi che potrebbero confermare come possibile questa ipotesi: la diocesi di Albenga è di più augusta e antica fondazione (III sec.): ciò spiegherebbe perché, tra le due diocesi, Roma sopprimerebbe quella di Savona (VI sec.); inoltre la diocesi di Savona ha un territorio di estensione (400 kmq) inferiore rispetto a quello di Albenga (979 kmq); infine, il vescovo di Savona Mons. Lupi compirà 75 anni il prossimo 4 aprile, e rassegnerà le dimissioni, mentre il Vescovo Oliveri li compirà nel 2019 ed è affiancato da un coadiutore con diritto di successione.
Se questa voce dovesse essere confermata e poi realizzata, nel 2020 - dopo le dimissioni di Mons. Oliveri per raggiunti limiti d'età - Borghetti diventerebbe vescovo di una diocesi di ampissima estensione. 
Redazione MiL 

8 commenti:

  1. Non preoccupatevi cari amici : le disposizioni delle Diocesi saranno mantenute come quelle del 1984.
    E' vero che c'è il caso della diocesi di Cuneo-Fossano affidata a un unico presule ma è impossibile che la diocesi di Savona, capoluogo di provincia, venga soppressa.
    Altro non possiamo scrivere per ora.

    RispondiElimina
  2. Perchè Savona soppressa e Sovana-Pitigliano, no? forse non è più piccola, ma ha sicuramente molti meno abitanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti. Non verranno mai soppresse la diocesi dei capoluoghi di provincia.

      Elimina
  3. Magari viene soltanto data una estensione di incarico a monsignor Borghetti...

    RispondiElimina
  4. Mi sembrano tutti discorsi campati in aria....

    RispondiElimina
  5. Mah... Con la situazione che viviamo credo che l'Unione tra diocesi sia, sotto un profilo logico-organizzativo, una buona soluzione

    RispondiElimina
  6. Quanto più diminuiscono i cattolici (e non sono i praticanti!), tanto più aumentano cardinali e vescovi!!!! Che sono decisamente troppi e, in gran parte, poco buoni (vedi le recenti nomine..) perciò una spendig-review nel c.d. 'alto clero' non può che essere 'salutare'....Un esempio? Pio XII è Giovanni XXIII furono eletti da poco più di 70 cardinali.. Adesso quanti sono??? quasi il triplo...Decisamente TROPPI!!!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.