lunedì 30 marzo 2015

Legnano: la Domenica delle Palme in rito Ambrosiano antico

Domenica 29 Marzo si è svolta a Legnano (MI), a cura del Collegium Liturgicum S. Ambrosii Episcopi, la benedizione degli ulivi, presso la storica cappella votiva dell'Addolorata, da cui è partita la processione che ha raggiunto la chiesa di S. Ambrogio, dove è stata celebrata, da mons. Attilio Cavalli (penitenziere emerito del Duomo di Milano), la S. Messa in rito ambrosiano antico (come di consueto ogni Domenica e festa di precetto alle 17:30). 
La felice iniziativa ha consentito la rivalorizzazione di un luogo caro alla pietà popolare del rione, riscontrando grande favore, devozione e partecipazione di popolo festante. Ad majorem Dei gloriam! 

Al seguente link è possibile visualizzare la fotogallery completa: https://www.flickr.com/photos/132203042@N05/

7 commenti:

  1. Qualcuno saprebbe spiegarmi perché il piviale del sacerdote è color viola? Se non sbaglio anche nel rito ambrosiano la domenica delle palme vuole il rosso

    RispondiElimina
  2. Evidentemente nel rito antico e viola

    RispondiElimina
  3. Nel rito antico ambrosiano è prevista la processione in morello e la messa in rosso. Per chi è interessato all'indirizzo http://www.ambrosianeum.net/manuali-di-liturgia/ è possibile scaricare il manuale di liturgia ambrosiana di Giustino Borgonovo dove è spiegato tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando internet diventa una risorsa inesauribile! Grazie del link!

      Elimina
  4. Un plauso ai ragazzi di Legnano e per il loro autentico apostolato liturgico: sussidi completi e gratuiti per tutti! Un esempio per tutti i gruppi stabili della Diocesi. Dio benedica e ricompensi!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.