lunedì 15 dicembre 2014

Sant'Eleuterio: buon onomastico a S. E. Rev.ma Mons. Favella




15 Dicembre 
Memoria del santo ieromartire Eleuterio (volgarmente chiamato Liberante)
(117-138)
venerato anche dai greco-ortodossi.
foto dell' icona e della cappella del santuario Madonna della Grazia
Palazzo Adriano (Pa)

Non sapendo se Sua Eccellenza festeggia il suo celeste patrono in questa memoria, o il 26 maggio (S. Eleuterio Papa) nel dubbio gli indirizziamo i più sinceri voti augurali anche oggi, e inginocchiati al bacio dell'anello, ci confermiamo suoi figli devotissimi in Cristo. 

Agiografia
Sant'Eleuterio era un cittadino romano ed avendo perso nella sua infanzia il padre, sua madre Anthia lo presentò a Cleto, il Vescovo di Roma, affinché lo educasse nelle sacre Scritture. Anche se era ancora giovane, Eleuterio fu scelto e consacrato vescovo dell'Illirico, dove la sua predicazione convertì un gran numero di pagani alla fede cristiana. Sotto la dura persecuzione dell'imperatore Adriano, fu arrestato e sottoposto ad atroci torture fino alla morte. La madre Anthia, straziata dal dolore, dopo aver abbracciato e coperto di baci materni il corpo del figlio fu anch'essa decapitata.

3 commenti:

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.