sabato 16 novembre 2013

Video dei funerali del Card. Bartolucci

Video dei funerali del Card. Domenico Bartolucci. 

32 commenti:

  1. Un solo brano del grande Maestro...vergognoso..!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. " Lei giustamente lamenta come vergognoso l'aver eseguito un solo brano del Maestro che é 'O sacrum convivium'. Chi dovrebbe vergognarsi, perché il responsabile, è l'attuale direttore della Cappella Sistina il quale, senza alcun freno mentale va dicendo platealmente negli ambienti musicali romani, compresa la Sistina, scandalizzando i cantori che del Maestro hanno una vera venerazione, che la musica di Bartolucci è dozzinale e da contadino. Ci si chiede cosa pensano le autorità vaticane del comportamento di questo direttore non consono alla dignità del ruolo che ricopre."

      Elimina
  2. MA COME MAI LA SISTINA NON SI SENTE NEL GREGORIANO?...IL CORO GUIDA HA PIÙ VOCE DI 30 CANTORI PROFESSIONISTI?...

    RispondiElimina
  3. Non solo due pastorali caro amico delle 21,18... tanto lo sappiamo che il vero " papa " è tornato ad essere colui che ha presieduto la Messa ( bello, neppure sfiorato dal tempo... sta facendo le scarpe a tutti ! ), ma vogliamo parlare della performance di Papa Francesco ( che hanno detto che era fortemente influenzato, tant'è che oggi ha annullato tutti gli impegni pubblici) ?
    Spintonato con grazia da Mons. Guido non sapeva neppure cosa dovesse fare.
    L'aspersione della bara ? L'incensazione ??? Ma come tiene il turibolo ?
    Neppure un chierichetto saprebbe fare, male, come il Papa.
    Ma nell'accettare l'elezione al supremo soglio petrino si è posto almeno la domanda di migliorare il suo modo di celebrare ?
    Ha invece voluto cocciosamente imporre, nonostante tante facce dissentienti, che nelle ordinazioni episcopali lui stesso dopo aver incensato l'altare incensi l'ordinando ...
    Una mostruosità liturgica e teologica.

    RispondiElimina
  4. un grande uomo di Chiesa, un grande musicista avrebbe meritato qualcosa di più dignitosa. Papa Francesco mi sembra parecchio spaesato!

    RispondiElimina
  5. Guardate dal minuto 1:01:50 in avanti. Bergoglio, sul camice, non indossa più nemmeno la croce pettorale?

    RispondiElimina
  6. io mi chiedo perche' in questo blog ci sono tante lagne, mi sembrate un gregge di piagnoni; e poi perche no avere il coraggio delle proprie opinioni e firmare cio che scrivete invece con il solito anonimato, col vostro nome e cognome?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché ci spedirebbero in Guinea.

      Elimina
    2. Senti chi scrive ... invece il tuo nome qual'è signor Raphael Fodde che dimostri tanto coraggio ?

      Elimina
  7. Il card. Bartolucci se n'è andato in tempo per non vedere l'estrema rovina della Chiesa cattolica. Sarebbe stato più dignitoso se i funerali li avessero celebrati nella chiesa luterana di Roma...loro si che eseguono dei canti stupendi.
    Onore agli evangelici, disonore ai cattolici

    RispondiElimina
  8. E' Assurdo!!! Il Sommo Pontefice che non sa che cosa deve fare durante il rito! anche l'ultimo chierichetto di campagna sarebbe più preparato! E poi quel modo stanco e scocciato e sciatto di portare i paramenti sempre più sciatti! Sono un frate francescano e so benissimo che San Francesco, quello vero delle fonti, raccomandava ai suoi frati una estrema povertà PERSONALE, ma raccomandava con ancora più calore che tutto ciò che riguardasse la liturgia dev'essere PREZIOSO! forse sarebbe il caso per tanti uomini di Chiesa che prima di tirare per la manica il Serafico Padre, si andassero a leggere i suoi scritti!

    RispondiElimina
  9. Il delirio dell'onnipotenza, facendo finta di essere umili e poveri, ha sempre animato la Compagnia di Gesù.
    Nessuno lo costringe a fare il Papa ma sembra che tutto ciò che riguarda la liturgia siano per lui nugae e carabattole...si annoia e non ne ha voglia, tanto in cielo ci si va comunque. Da vero gesuita ha scelto il nome Francesco e non Clemente per umiliare ancora di più Clemente XIV, come a dire meglio il prototipo...

    RispondiElimina
  10. E' chiaro che il papa non stava bene. Si vede fin dal suo ingresso che e' particolarmente stanco e forse malato. Respirava a fatica e faticosamente e' andato avanti. Forse in questo filmato io vedo cose diverse da quelle che hanno visto molti commentatori. Quello che io vedo in questo filmato e' una testimonianza di carita' e di servizio fraterno del Santo Padre, che cerca di non lasciarsi vincere dalla sofferenza e dalla malattia, che ho apprezzato moltissimo. Preghiamo per lui che si rimetta in salute presto e ringraziamo il Signore per questa testimonianza di carita' attraverso il suo servo Francesco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione perfettamente Claudius !

      Elimina
    2. Bah, beato te che ci vedi tutto questo.... spero che tu abbia ragione, e di sbagliarmi io, ma io ci vedo tutt'altro (sciatteria liturgica, noia, ecc.)...

      Elimina
  11. @Claudius
    io tutta questa carità non ce la vedo (sarò malizioso), ma il card. Bartolucci era un uomo di diversa sensibilità liturgica e presentarsi e officiare con tanta trasandatezza pare quasi un beffa: sarebbe come se il funerale di Piero Marini fosse celebrato secondo il VO...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo: Ognuno vede quello che puo'. Saluti,
      Claudio

      Elimina
    2. ho appena visto il Papa all'Angelus: l'ho visto bello pimpante...

      Elimina
  12. Veramente i brani - alternati al gregoriano e non - sono tutti di Bartolucci, ad eccezione del Salmo Responsoriale e dell'elaborazione palestrinana che segue l'antifona finale in gregoriano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa dici???....la messa funebre è di Da Victoria!!!...anche l'elaborazione!!!...solo il secondo brano di comunione è del Maestro!!...ingnorante!

      Elimina
    2. MESSA REQUIEM DI DA VICTORIA...SOLO IL SECONDO BRANO DI COMUNIONE ERA DEL MAESTRO!!.....NIENTE PALESTRINA!..

      Elimina
    3. Veramente la polifonia dopo l'antifona Mariana al termine della celebrazione è Palestrina...

      Elimina
  13. Caro Claudius hai ragione, in effetti si vede la grande sofferenza del Santo Padre, noi stiamo qui a giudicare mentre lui pur essendo ammalato è sceso in Basilica, non è voluto mancare ,alle esequie.Un gesto di grande finezza nei confronti del card. Bartolucci. Il papa era sofferente e gli unici fuori posto forse erano proprio molti dei suoi confratelli cardinali che gli han messo il bastone fra le ruote. smettiamola di criticare sempre a prescindere, preghiamo e guardiamo con occhio amorevole il Papa. Nessuno può negare che la Chiesa si stava rinchiudendo in se stessa tra intrallazzi, miliardi, servitù verso i politici, viltà e comodità di ogni genere. Papa Francesco vuole ridare credibilità al messaggio evangelico oscurato dalle colpe di tanti cristiani .A centro di tutto il suo pontificato c'è Cristo!Amiamo il Santo Padre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, sono perfettamente d'accordo con te.

      Io ho criticato molto il papa quando ha fatto alcune delle sue uscite piu', diciamo cosi', "creative" come l'intervista a Scalfari e alla Civilta' Cattolica, e le tante cose che ha detto che stridono con la dottrina. Ma un conto e' criticare quando fa cose che non corrispondono al suo ruolo di Papa e un altro conto e' criticarlo a prescindere per motivi magari personali, perche' sta antipatico o che altro.

      In questo caso non solo non lo critico ma anzi lo ammiro per le ragioni che hai scritto tu. Ha dimostrato carita' e sprezzo della propria sofferenza per portare il suo saluto a un grande cardinale.
      Questa che vediamo nel filmato e' genuina testimonianza cristiana, questo e' il buon esempio del Vicario di Cristo.

      Ricordiamoci sempre che se anche critichiamo il papa lo dobbiamo fare da cattolici, cioe' nell'ottica della carita' cristiana e fraternamente. Senza mai dimenticare che e' lo Spirito che lo ha scelto, e non noi.
      E quindi, come minimo, mettiamo da parte i motivi personali. Le piccinerie e le meschinita' umane cerchiamo di lasciarle al mondo, che ne e' gia' pieno.

      Elimina
    2. Bravo Claudius !!!
      W il Papa !!!

      Elimina
    3. Ma dov'è la sua sofferenza? Io proprio non ce la vedo... all'Angelus si mette a fare quasi il giocoliere... a me sembra in ottima salute...

      Elimina
  14. Perché adesso non ci sono più scandali, intrallazzi, inciuci economici con tutti e la marhesa cinguetta' Non sono mai stata così bene!, siamo seri, per cortesia, porcherie c'erano e sono rimaste, si è solo spostato il focus, inteso pure come uso di auto e poi all'Angelus scoppiava di salute, buon per lui, ma dire che adesso tutto va bene e prima era un apocalisse un giorno sì e l'altro invece pur, mi pare ingenuità a prescindere,i problemi sono ancora tutti lì, si è solo alzato un lembo del tappeto per nasconderli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, chi male intende peggio risponde. Il post non diceva che è tutto cambiato, ma che qualcuno sta cercando di cambiare le cose.. E con quanta fatica, vista la incancrenita corruzione del Vaticano, è ben facile immaginare!
      Francamente, e mi dispiace, non credo che Francesco riuscirà nel suo intento di pulizia (tanto invocata dal card. Ratzinger ma mai da lui attuata come papa) e che la Chiesa-istituzione-Vaticano si rigenererà nelle sue logiche mondane, confermandosi per quello che è.
      Ecclesia semper reformanda, numquam reformata, ideo irreformabilis!
      La Chiesa è diventata un male necessario, ce la dobbiamo tenere e non possiamo farne a meno, ma la salvezza non è la Chiesa!
      Ormai Dio va cercato nella Chiesa, come sempre, ma ora anche oltre la Chiesa...

      Elimina
  15. Se il Cardinal Sodano fosse papa almeno sentiremo cantare la messa ed anche intonata..sicuramente avremmo un Leone XIV.... !!!! Certo e' che le liturgie di papa Benedetto non hanno confronti.......W Bartolucci ...grazie maestro...ho letto la sua intervista apparsa su questo blog...parole sante...vegli sulla Sua Sistina. Requiescat in pace

    RispondiElimina
  16. E sia! il papa era malato e sofferente, ma un pò di attenzione nelle vesti. Il cingolo era penzoloni, i pantaloni neri spuntavano di almeno 10 cm dal camice. Tale trasandatezza non si addirrebbe neanche ad un prete di campagana, figuriamoci ad un papa!!! E' la prima volta che se ne vede uno così sciatto. E moms. Marini che ci sta a fare? BARBARUS

    RispondiElimina
  17. Oltre la Chiesa c'è Dio. E Dio redentore ce lo può dare solo la Chiesa.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.