domenica 6 ottobre 2013

Il Papa ha ricordato il Beato Rolando Rivi : “un giovane coraggioso, che sapeva dove doveva andare”




Il Santo Padre Francesco all'Angelus Domenicale di oggi 6 Ottobre ha ricordato il quattordicenne Seminarista Martire Rolando Rivi beatificato ieri a Modena

" Cari fratelli e sorelle, ieri, a Modena, è stato proclamato Beato Rolando Rivi, un seminarista di quella terra, l’Emilia, ucciso nel 1945, quando aveva 14 anni, in odio alla sua fede, colpevole solo di indossare la veste talare in quel periodo di violenza scatenata contro il clero, che alzava la voce a condannare in nome di Dio gli eccidi dell’immediato dopoguerra.
Ma la fede in Gesù vince lo spirito del mondo! 
Rendiamo grazie a Dio per questo giovane martire, eroico testimone del Vangelo. 
E quanti giovani di 14 anni, oggi, hanno davanti agli occhi questo esempio: un giovane coraggioso, che sapeva dove doveva andare, conosceva l’amore di Gesù nel suo cuore e ha dato la vita per Lui. 
Un bell’esempio per i giovani !" 

Leggere QUI l'Omelia che il cardinale Angelo Amato, SDB, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e Rappresentante di Papa Francesco, ha pronunciato ieri, a Modena, durante la cerimonia al PalaCasaModena per la beatificazione di Rolando Rivi (1931-1945), il giovane Seminarista e Martire, ucciso a quattordici anni dai Partigiani comunisti .

Il video della Beatificazione del piccolo Martire  QUI