domenica 29 settembre 2013

L'Opus Dei raddoppia la Messa antica a Roma nella basilica di S. Eugenio

Diamo un'altra buona notizia, che testimonia come la Messa antica sia sempre viva, e come il movimento dei fedeli "summorum pontificum" sia attivo e in crescita. 


L'Opus Dei raddoppia. (qui  e qui la notizia della celebrazione mensile dal dicembre 2011).

Le celebrazioni secondo la forma extra ordinaria sono diventate due al mese anziché una sola. 
Saranno sempre di sabato ma alle ore 8:00 della mattina bella Basilica di S. Eugenio, Roma

Già c'è il calendario per i restanti mesi del 2013: ottobre il 5 e il 19; novembre il 16 e il 30; dicembre il 7 e il 21. 

Le celebrazioni avranno luogo nella cappella feriale con ingresso dal cortile.

A.  D.M.

5 commenti:

  1. Tutto bene, certo. Ma perche' non di domenica, perche' non consentire di adempiere al precetto domenicale con la Messa di Sempre??? Tanto piu' che la prima messa domenicale a Sant'Eugenio e' alle 09.30 e quindi non ci sarebbero problemi di sovrapposizione.

    RispondiElimina
  2. Cappella feriale e ingresso dal cortile: roba da appestati...

    RispondiElimina
  3. Distinguete tra i Tradizionalisti e tipi di Tradizionalismo. La fede cattolica mai potrà allearsi a massoneria, sete di denaro e di potere (vedi Opus Dei), oppressione dei poveri e corruzione con lobby anticristiane.

    Non potete servire Dio e mammona

    RispondiElimina
  4. beh, insomma , fa sempre piacere ed è sempre Grazia.Certo che però sabato mattina alle 8.00 ,nella cappella feriale con ingresso dal cortile (ci mancava solo la parola d'ordine)non è che si siano sprecati...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.