lunedì 13 maggio 2013

Battesimo "straodinario" di una piccola "sentinella del mattino". Grazie don Andrea! (e grazie all'Istruzione Universae Ecclesiae)




Il Battesimo è stato celebrato dal parrcoco, Rev.do don Andrea Brugnoli, nella sua parrocchia di San Zeno Vescovo in Zai (Verona), grazie all'applicazione dell'art. 9 del Summorum Pontificum, e degli artt 28 e 35 di spiegazione dell'Istruzione Universae Ecclesia (di cui oggi 13 Maggio 2013 ricorre il II anniversario)

Insieme con don Adnrea, anche noi ci auguriamo che questo video sia di esempio per molti confratelli: "si può fare e tutti hanno apprezzato, ringraziando ripetutamente. Credo che non sarà l'ultimo." ci ha detto don Andrea. "I 120 fedeli hanno partecipato con attenzione e serietà".
AUGURI al piccolo e nuovo figlio di Dio e complimenti ai genitori: coerenti e coraggiosi. 

La redazione

11 commenti:

  1. Che scena pietosa! Con il vostro vizio di confondere la liturgia con il teatrino delle marionette state distruggendo la Chiesa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ci vedo niente di disdicevole in due genitori che chiedono alla Chiesa il battesimo per il loro figlio. Se la forma da loro scelta è ammessa dalla Chiesa,che problemi ci sono?
      Preoccupiamoci piuttosto di quei genitori che, persa la fede, neppure ci pensano a battezzare i loro figli.
      Antiquario

      Elimina
    2. Quando non si hanno argomenti si insulta....

      Elimina
    3. E' tipico di questi signori: si guardano allo specchio, non si riconoscono pur distinguendo bene le pecche che si trovano di fronte ed attribuiscono il tutto agli altri...
      Bene don Andrea e la famiglia di sentinelle del mattino.
      M

      Elimina
  2. Brave Sentinelle! Questo movimento delle Sentinelle (lo seguo da molto) è davvero un Frutto per la Chiesa "d'oggi"! Forza Don Andrea!

    RispondiElimina
  3. da che pulpito, anonimo delle 21:49!

    Parlate proprio voi che nei vostri capannoni impostate le peggiori pagliacciate con palloncini e melodie infime.
    Per non parlare di quello che accade ai matrimoni..

    Che il buon Dio vi ispiri sana pietas e vi converta!

    RispondiElimina
  4. Io ho fatto battezzare mia figlia secondo il rito di sempre, senza chiedere permesso a nessuno. Lo ha celebrato un bravissimo sacerdote della Comunità dei Figli di Dio, in un bel santuario mariano sulle colline di Firenze, nel 2005, quando SP e Universae Ecclesiae ancora non esistevano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai usate espressioni come "il rito di sempre", "la Messa di sempre". Intanto non ci sono due Eucarestie o due Battesimi. Gesù sacramentato è lo stesso nel vetus come nel novus Ordo; la grazia santificante, il carattere e la giustificazione, in ambo le forme è lo stesso, anzi, persino il battesimo dei protestanti è valido! Il problema è che siete dei FISSATI. La vostra non è la Chiesa Cattolica Apostolica Romana.

      Elimina
    2. Se per te è valido quello dei protestanti, perchè rompi le palle a chi se lo fa celebrare così com'è stato da secoli e secoli? La vostra incoerenza, la vostra faziosità, la vostra malafede è disgustosa. Fossi in te mi trasferirei vicino all'equatore cosi prendi un pò di confidenza col clima che ti aspetta per il resto dell'eternità.

      Meo.

      Elimina
  5. ha diversi problemi nella lettura del latino... sarebbe stato bene che si fosse pretarato un attimino per evitare una scena cosi pietosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito messe celebrate in italiano in cui il sacerdote aveva serie difficoltà di pronuncia. E non era straniero.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.