sabato 27 marzo 2010

Sostegno a Benedetto XVI


Questo è un momento di attacchi forsennati e spasmodici nei confronti del Papa Benedetto XVI. Come sta ben rivelando Fides et Forma, i media laicisti e anticattolici sono alimentati dalla fronda antipapale interna al cattolicesimo: gesuiti modernisti, pederasti arcivescovi progressisti intascatori delle casse diocesane, suore femministe, e simile varia umanità.

Da un certo punto di vista, tutto questo è rassicurante. Quando si percepisce l'opposizione mondana e gli ostacoli si moltiplicano, significa che quel che si sta facendo è inviso al diavolo, il principe di questo mondo, il cui nome etimologicamente significa appunto: colui che si mette di traverso. Quando invece le nostre azioni filano lisce e facilitate, allora è da temere ch'esse non siano per nulla sgradite al nemico del genere umano.

Dato il parossismo di questi giorni, non occorre alcuno spirito profetico per poter dire: veramente il Papa compie la volontà di Dio, e per questo il mondo cerca in tutti i modi di ostacolarlo.

A noi resta la preghiera ed anche la possibilità di un'umile testimonianza di solidarietà e sostegno al Santo Padre; per questo vi esortiamo a cliccare sul banner qui sotto:

12 commenti:

  1. A parecchia gente dà fastidio che questo papa sia intelligente e colto oltre ogni dire. Preferirebbero un fanatico con la bava alla bocca come l'inquisitore del film "Il nome della rosa", da esecrare ed esporre all'universale ludibrio. Che disdetta! Quanto a noi, ringraziamo la provvidenza e teniamoci ben stretto un simile pontefice.

    RispondiElimina
  2. <p> 
    </p><p>Preghiamo per il nostro Pontefice
    </p><p>Benedetto,
    </p><p>il Signore lo conservi e lo difenda,
    </p><p>lo renda felice in questa terra
    </p><p>e lo salvi in ogni tempo dai nemici</p>

    RispondiElimina
  3. Preghiamo per Benedetto XVI, servo dei servi di Dio, Vescovo di Roma e Vicario di Cristo.
    Le porte degli inferi non prevarranno.

    RispondiElimina
  4. questa sera alla Messa prefestiva, per la preghiera dei fedeli è stata aggiunta una intenzione data dal nostro Arcivescovo per il nostro Santo Padre, vittima di odiosi attacchi.
    ascoltaci o Signore!

    RispondiElimina
  5. Queste false accuse si riveleranno una bolla di sapone. Pieno appoggio al Papa!

    RispondiElimina
  6. In realtà, molti lo vedono e ne diffondono un'immagine da fanatico oscurantista.

    RispondiElimina
  7. In questi tempi di estremo oscurantismo un Papa come Benedetto XVI è veramente una benedizione. Preghiamo dunque per lui e schieriamoci senza indugio a sua difesa.
    E preghiamo anche perché egli trovi la forza di portare a compimento il pieno recupero della Liturgia tradizionale, la cui ablazione fu per la Chiesa una lobotomia.

    RispondiElimina
  8. secondo me siamo sulla buona strada, in questo momento di apparente difficoltà, il vicario di Cristo troverà la forza ed il coraggio per riaffermare la verità, l'unica verità, oscurata dal diabolico concilio. Nelle difficoltà la chiesa trova sempre nuova linfa per autorigenerarsi.

    RispondiElimina
  9. Filippo Burighel28 marzo 2010 19:37

    Beh, si sa che la madre degli idioti è sempre incinta e assai prolifica (forse grazie alla fecondazione assistita).

    RispondiElimina
  10. eraclio eraclio non è che hai una fissa? che ti ha fatto il concilio?

    RispondiElimina
  11. multinick multinick, non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere, se tu ti ostini a non vedere la diabolicità del cvII fa pure, non mi va di spendere neppure un minuto per spiegarti quanto sia diabolico quel concilio maledetto bye bye

    RispondiElimina
  12. Rutilio Namaziano29 marzo 2010 15:41

    Esagerazioni ed esasperazioni come quelle di Eraclio sono il peggio per chi vuol essere sanamente e santamente cattolico (e quindi tradizionalista)! Si può essere tanto ottenebrati e punitori di sè stessi? Ahimè si, come si vede. Liberaci dalle tenebre, Signore, e da tutti quelli che non sanno quello che fanno e... neppure quello che dicono.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.