Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 9 maggio 2022

Il declino degli ordini religiosi, nuove desolanti statistiche


Apprendiamo QUI e QUI nuove desolanti statistiche sui maggiori ordini religiosi.
Di seguito proproniamo ai nostri lettori la presentazione e descrizione dei grafici, tradotta in italiano per le nostre cure.
AZ




Ordini religiosi in tempi recenti (i primi dodici ordini, grafici 2022)

a cura di David M. Cheney 


Ho aggiornato alcuni grafici che esaminano il numero di sacerdoti e membri degli ordini religiosi negli ultimi decenni. Per evitare che sembrino spaghetti, ho usato solo la prima dozzina di ordini in base al numero di sacerdoti*. Ho anche diviso i primi 4 dagli altri 8 - c'è poca sovrapposizione tra i due gruppi e questo rende i grafici molto più chiari.

I grafici sono pubblicati QUI.


I Gesuiti sono stati il primo ordine (della prima dozzina) ad aver perso più della metà dei loro membri dal loro recente punto massimo (da 36.038 nel 1966 a 17.908 nel 2011). Attualmente sono a 14.839 membri, con un calo del 59% rispetto al massimo storico.

Si potrebbe notare che non c'è alcun cambiamento significativo (positivo o negativo) da quando Papa Francesco (un gesuita) è diventato Papa. In tutta onestà, normalmente ci vogliono diversi anni perché qualsiasi evento in un ordine religioso (o diocesi) abbia un impatto sui numeri delle vocazioni. Nel caso dei gesuiti, hanno anche un processo molto più lungo di molti altri.

Altri due ordini hanno raggiunto questa pietra miliare nel 2016: Francescani (ora al 54%) e Oblati di Maria Immacolata (ora al 53%).
 

Altri due ordini sono molto vicini a raggiungere quel punto: Redentoristi (giù del 49%) e Vincenziani/Lazaristi (giù di poco meno del 50%). Entrambi hanno mostrato un piccolo calo nell'ultimo anno.

In termini di sacerdoti, solo due ordini hanno raggiunto quel punto, i Benedettini che sono scesi del 53% dal loro recente punto massimo (da 7.058 nei primi anni '70 a 3.420 nel 2019) e gli Oblati di Maria Immacolata che lo hanno raggiunto nel 2021 (da 5.441 nel 1967 a 2.643 ora) in calo del 51%).

Altri due ordini rischiano di raggiungere questo punto: i Gesuiti (giù del 49%) e i Francescani (giù del 49%).

Nella prima dozzina, solo un ordine, i Missionari del Verbo Divino, ha raggiunto il suo massimo in termini di membri negli ultimi anni (6.131 nel 2009).

In termini di sacerdoti, due ordini hanno raggiunto il loro massimo nel 2016: Missionari del Verbo Divino con 4.231 e Carmelitani Scalzi con 2.937.

I Cappuccini hanno avuto l'anno migliore dei primi 12, aumentando il loro numero di membri di 6.

Complessivamente, sommando tutti i primi 12 ordini, il massimo di tutti i tempi è stato nel 1966 con 160.926 membri totali. Nel 2021, questo era sceso del 44% a 89.835. In termini di sacerdoti, il massimo è stato nel 1971 con 95.411 sacerdoti totali. Nel 2021, questo era sceso del 35% a 61.940.

Se le tendenze attuali continuano, i gesuiti perderanno il titolo di più grande ordine religioso a favore dei Salesiani di San Giovanni Bosco. Prima per numero di membri (9 anni) e poi per numero di sacerdoti (15 anni).

(* Per curiosità ho controllato la prima dozzina di ordini in base al numero di membri - era la stessa dozzina, ma in un ordine leggermente diverso).

Si noti che solo gli ordini religiosi maschili sono stati inclusi perché questo è il dato che ho prontamente disponibile. Quando il tempo lo permetterà, spero di fare grafici simili per gli ordini religiosi femminili. Alcuni sono già stati aggiunti al sito principale.