Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

venerdì 29 aprile 2022

Una Voce Sevilla: in memoria del card. Amigo Vallejo, amico della Messa tradizionale

Da Una Voce Sevilla un ricordo del cardinal Carlos Amigo Vallejo O.F.M. (1934-2022), del titolo di Santa Maria in Monserrato degli Spagnoli, arcivescovo emerito di Siviglia.
Stefano


In memoriam: card. Carlos Amigo Vallejo


Il cardinal Carlos Amigo Vallejo, vescovo emerito di Siviglia, è morto ieri a seguito di un peggioramento del suo stato di salute, alcuni giorni dopo essere stato sottoposto a un'operazione chirurgica.

Profondamente commossi, l'Associazione Una Voce Sevilla e il gruppo giovanile Sursum Corda si uniscono al cordoglio di tutta  l'arcidiocesi che lo ha conosciuto tanto bene.

Padre Carlos fu l'arcivescovo che autorizzò la celebrazione della Messa tradizionale per la comunità di Una Voce Sevilla, sin dal tempo del pontificato di Giovanni Paolo II (2004), riconoscendoci subito dopo l'entrata in vigore del motuproprio Summorum Pontificum di S.S. Benedetto XVI (2007) come «gruppo stabile di fedeli» secondo le indicazioni del documento pontificio, ricevendo il plauso della Santa Sede per la sua implementazione nell'arcidiocesi di Siviglia.

Una Voce Sevilla ha sempre trovato in lui un buon pastore e padre che verso i suoi figli ha manifestato accoglienza e sostegno, aiutandoci con grande generosità in ogni nostra necessità.

Profondamente rattristati per la sua perdita, chiediamo a tutti i nostri associati, amici e seguaci preghiere per il suo eterno riposo fiduciosi che Dio nostro Signore lo accolga nel suo grembo.

Requiem aeternam dona ei, Domine
et lux perpetua luceat ei.
Requiescat in pace.
Amen. 

1 commento:

  1. Non so se si può dire in senso stretto che era amico della Messa, ma sì che era un pastore buono, generoso, non un settario, che si prendeva cura dei fedeli che lo richiedevano. A differenza dei suoi successori.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione