Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 19 novembre 2021

ApartTradì per i tradizionalisti #traditioniscustodes

Ridiamo un po' per non piangere.
Luigi

Il servizio pubblico dell’imperdibile “Eccles is saved” informa sull’annuncio del nuovo sistema ApartTrad
11 Novembre 2021,  Korazym
di Vik van Brantegem

Comunicazione di servizio – Coloro che sono sprovvisti del buon senso umoristico, si astengono dalla lettura (e quindi, dal commentare): quanto segue è “british humour”. Cioè, per chi non conosce i basilari dell’inglese e della cultura britannica: si tratta di satira britannica. L’umorismo britannico è modellato dalla relativa stabilità della società britannica e porta un forte elemento di satira diretta all’assurdità della vita quotidiana. I temi includono il sistema di classe e tabù sessuali. Tecniche comuni includono giochi di parole, insinuazioni e battute intellettuali. Un forte tema di sarcasmo e auto-deprecazione, spesso con consegna impassibile, attraversa tutto l’umorismo britannico.

Segue il testo di “Eccles is saved” nella nostra traduzione italiana dall’inglese.
Annunciato il nuovo sistema ApartTrad

Sulla scia del caso Traditionis custodes, Papa Francesco ha ora deciso un nome per il nuovo sistema di “prima classe” e “seconda classe” in base al quale d’ora in poi sarà organizzata la Chiesa Cattolica Romana. Sarà conosciuto come ApartTrad.

I cattolici (Novus Ordo) di prima classe – quelli che Papa Francesco si aspetta di vedere in Paradiso senza questioni – riceveranno tutte le facilitazioni per offrire la Messa post-Vaticano II. Questo sarà ovviamente in “vernacolo”, anche se fra altri dieci anni Francesco intende insistere sull’italiano (“come Gesù parlò”) poiché tutte le altre lingue saranno condannate come divise, per non parlare del razzismo, del fascismo e delle principali cause del cambiamento climatico.

I cattolici (Vetus Ordo o Messa Latina Tradizionale) di seconda classe – già etichettati come “satanici” da alcuni barboncini d’attacco di Francesco – dovranno lottare per trovare un luogo dove possano essere offerte le loro liturgie perverse. Al momento una camminata di venti chilometri per andare a Messa è considerata ragionevole, ma quando le restrizioni inizieranno a farsi sentire, ci saranno solo pochi “campi di concentramento” in cui sarà permesso a quei vecchi pazzi (alcuni dei quali di appena 3 anni) di radunarsi.

Naturalmente, ci sono molte persone che frequentano sia le messe VO che quelle NO e si consiglia loro di esibire le proprie credenziali di prima classe il prima possibile, prima che venga introdotto il nuovo sistema “stella gialla” per identificare la plebe TLM.

Altri sacramenti saranno presto negati ai cattolici di seconda classe. Niente Matrimonio (“non vogliamo che si riproducano!”, ha scherzato Francesco), niente Confessione/Riconciliazione (questo è già in gran parte scomparso nel Novus Ordo, dal momento che tanti peccati sono stati riclassificati come “nessun problema, ragazzi”) e ovviamente niente Ordinazioni (“Più sacerdoti satanici? Penso proprio di no!”).
Il Vaticano ha già ricevuto la condanna mondiale per il suo nuovo sistema ApartTrad, da tali modelli di libertà religiosa come Cina, Corea del Nord, Arabia Saudita e Pakistan, che sono sconvolti dall’orrore per la crudele persecuzione vista nella Chiesa Cattolica Romana. Quindi ci sono speranze che il Presidente Francesco possa ancora moderare la sua politica.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.