Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

martedì 1 giugno 2021

Tesori della Musica Sacra. Il Te Deum di Aureo Castro, da Macao…

Un altro approfondimento di musica sacra del Maestro Porfiri.
Da ascoltare anche il brano in fondo al post.
Luigi



Marco Tosatti, 8 Maggio 2021

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, il viaggio del M° Aurelio Porfiri fra i Tesori della Musica sacra oggi ci porta molto lontano a Oriente, a Macao. Buona lettura e buon ascolto.

TE DEUM (Aureo Castro)

Forse ci si potrà sorprendere pensando che una città piccola come Macao, Cina, possa vantare una tradizione musicale nel campo del canto liturgico di tutto rispetto. Eppure è così, grazie soprattutto al seminario di san Giuseppe, luogo di formazione non solo per il clero locale ma anche per le missioni in tutta la regione. Ho vissuto ed insegnato a Macao dal 2008 al 2015 e ho potuto sperimentare di persona questa tradizione che certamente si è avvantaggiata della presenza di missionari europei esperti in musica, anche dall’Italia. Ma ovviamente, essendo Macao sotto amministrazione portoghese, questo paese forniva gran parte del clero da cui provenivano anche i vescovi della città, prima che si decidesse di nominare vescovi cinesi, cosa che avverrà solo nel 1988. Tra i musicisti attivi nella città di Macao uno dei più interessanti è il sacerdote Aureo Castro (1917-1993), che ha vissuto gran parte della sua vita in questa città, dove si è formato per il sacerdozio nel seminario di san Giuseppe in cui era giunto dal natio Portogallo.

Malgrado i miei studi nel campo della musica sacra, devo ammettere che non conoscevo Aureo Castro prima del mio periodo a Macao e devo ammettere di aver scoperto un musicista molto ferrato tecnicamente, grazie ai suoi studi di composizione nel Conservatorio Nazionale di Lisbona, in cui si diplomerà nel 1958. Proprio nel 1958 viene eseguito sempre a Lisbona il suo Te Deum per coro e orchestra, alternato con il canto gregoriano. Questo lavoro, recentemente eseguito a Macao in ricordo del padre Castro, dimostra la grande perizia tecnica del compositore e la sua aderenza alle esigenze liturgiche nel non dilatare eccessivamente i tempi del Te Deum, vista la lunghezza del testo. Aureo Castro sceglie un certo gigantismo sinfonico corale che è ben calibrato sull’alternatim gregoriano che funge da ispirazione per le melodie composte in polifonia.

Padre Aureo Castro fu prima di tutto un sacerdote in servizio alla diocesi di Macao, ma la sua opera culturale fu anche importantissima nella città, se si pensa che fu fondatore di una Accademia di musica dedicata a san Pio X tutt’ora esistente e in cui si sono formati tanti studenti oggi in giro per il mondo. Dal momento che ho conosciuto meglio l’opera di questo compositore, ho sempre ritenuto dovesse essere meglio apprezzato anche nel panorama internazionale della musica sacra, vista la qualità del suo lavoro e l’opera indefessa di promozione culturale di cui è stato sicuro protagonista.