Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

sabato 13 marzo 2021

Nuovi volumi da regalare: qualche suggerimento

Qualche indicazione libraria degli amici di Basta Bugie.
Luigi

LIBRI 2020-2021 DA LEGGERE E REGALARE
Volumi dell'ultimo anno per impiegare bene il tempo nella lettura

da Redazione di BastaBugie

GOLPE IN VATICANO
La resistenza di un coraggioso sacerdote
Don Sabino Decorato - Edizioni Fede & Cultura - pagine 208 - € 16,00 - 25 febbraio 2021
Don Michele, un sacerdote emarginato a causa di una rivoluzione ecclesiale che incalza da anni, accetta con sofferenza di vivere nel nascondimento la sua vocazione sino a quando, dopo un vero e proprio “golpe in Vaticano” messo in atto da sette cardinali modernisti che intendono protestantizzare la Chiesa - entra a far parte della compagnia Beckett, un aggregato di religiosi, religiose e laici fedeli alla Tradizione e diretto dal determinato vescovo Toth. Grazie all’appoggio del misterioso Nemo, un infiltrato molto vicino al papa ormai ostaggio dei sette cardinali, un commando della compagnia riuscirà a rispondere all’appello segreto del Santo Padre, liberandolo in modo rocambolesco. Che cosa accadrà dopo la liberazione del pontefice?
Per ordinare il libro, clicca qui!

CRISTEROS
I guerrieri della fede
Istituto di Apologetica (Il Timone) - pagine 50 (storia a fumetti) - € 9,90 - Gennaio 2021
Negli Anni Venti del secolo scorso, in Messico scoppia una dura persecuzione contro la Chiesa. La fede è minacciata e moltissimi cattolici - sacerdoti e laici - vengono uccisi perché amano Dio e la Madonna di Guadalupe. Allora il popolo insorge e prende le armi per difendere la fede. Decine di migliaia di contadini, studenti, operai e impiegati, affiancati da sacerdoti coraggiosi, donano la vita per Dio e per la libertà della Chiesa.
Per ordinare il libro, clicca qui!

IL SISTEMA
Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana
Alessandro Sallusti intervista Luca Palamara - Rizzoli - pagine 288 - € 18,05 - 26 gennaio 2021
Ottobre 2020: per la prima volta nella storia della magistratura un ex membro del Csm viene radiato dall'ordine giudiziario. Chi è Luca Palamara? Una carriera brillante avviata con la presidenza dell'Associazione nazionale magistrati a trentanove anni. A quarantacinque viene eletto nel Consiglio superiore della magistratura e, alla guida della corrente di centro, Unità per la Costituzione, contribuisce a determinare le decisioni dell'organo di autogoverno dei giudici. A fine maggio 2019, accusato di rapporti indebiti con imprenditori e politici e di aver lavorato illecitamente per orientare incarichi e nomine, diventa l'emblema del malcostume giudiziario. Incalzato dalle domande di Alessandro Sallusti, in questo libro Palamara racconta cosa sia il "Sistema" che ha pesantemente influenzato la politica italiana. "Tutti quelli - colleghi magistrati, importanti leader politici e uomini delle istituzioni molti dei quali tuttora al loro posto - che hanno partecipato con me a tessere questa tela erano pienamente consapevoli di ciò che stava accadendo." Il "Sistema" è il potere della magistratura, che non può essere scalfito: tutti coloro che ci hanno provato vengono abbattuti a colpi di sentenze, o magari attraverso un abile cecchino che, alla vigilia di una nomina, fa uscire notizie o intercettazioni sulla vita privata o i legami pericolosi di un magistrato. È quello che succede anche a Palamara: nel momento del suo massimo trionfo (l'elezione dei suoi candidati alle due più alte cariche della Corte di Cassazione), comincia la sua caduta. "Io non voglio portarmi segreti nella tomba, lo devo ai tanti magistrati che con queste storie nulla c'entrano."
Per ordinare il libro, clicca qui!

RISPOSAMI!
Crisi & rinascita della coppia
Mariolina Ceriotti Migliarese - Ares - pagine 184 - € 14,25 - Marzo 2020
La coppia è un corpo vivo: è il luogo di un rapporto speciale, nel quale due identità differenti sperimentano la gioia di una profonda intimità pur rimanendo separate. Essere sé stessi e insieme essere «noi» richiede flessibilità e capacità di adattamento; il rischio è che la relazione cessi di rispondere ai bisogni vitali dell’uno o dell’altra, fino ad arrivare a situazioni anche gravi di incomprensione e stanchezza. Una crisi importante segna sempre la fine del modo che la coppia ha di stare in relazione; per trovare la strada di una nuova pienezza è allora necessario decidere di rifondare il rapporto su basi nuove. Bisogna imparare a pensare nei termini di un «secondo matrimonio»: un patto rinnovato con la stessa persona, alla quale regalare di nuovo amore e fiducia; dobbiamo cercare di comprendere in modo diverso la nostra storia, senza accontentarci di ciò che già crediamo di sapere. Arriveremo così a capire che cosa unisce in modo così esclusivo proprio noi, anche con i limiti e i difetti che ci fanno soffrire. L’esito di un vero «secondo matrimonio» con la stessa persona è un rapporto non solo più solido, ma anche rinnovato: un rapporto che si pone all’insegna di una vera, definitiva alleanza.
Per ordinare il libro, clicca qui!

RIVOLUZIONE PSICHEDELICA
La Cia, gli hippy, gli psichiatri & la rivoluzione culturale degli anni Sessanta
Mario Iannaccone - Ares - pagine 616 - € 22,00 - Febbraio 2020 (Nuova ediz.)
Che cosa collega la CIA a Timothy Leary? Gli scienziati nazisti ai rave party? Allen Ginsberg agli psichiatri militari? I Grateful Dead agli esperimenti segreti di Menlo Park? La risposta sta in una sigla: LSD. Questa potente sostanza fu scoperta dal chimico Albert Hofmann nel 1938 e si aggiunse a poche altre che stavano affascinando scienziati, rivoluzionari, filosofi, militari e agenti segreti.
L’LSD sembrò la medicina meravigliosa per vincere l’alcolismo, la follia e le ingiustizie; per illuminare le menti o creare la spia perfetta. Questa sostanza fu studiata da grandi istituti di ricerca strategica e inserita nei protocolli di esperimenti top secret prima di diffondersi nelle strade, nei salotti, nella società del boom economico e oltre, in un’onda lunga che influì profondamente sulla cultura della droga dagli anni Settanta sino al XXI secolo. Da qui, la «rivoluzione psichedelica», che sedusse psichiatri, artisti e scienziati del comportamento; il suo effetto cambiò le università, dipinse i colori degli anni Sessanta, ispirò i suoni del rock e degli hippy, la rivolta di Berkeley, l’utopia di Haight-Ashbury e il Sessantotto.
Ormai un classico, Rivoluzione psichedelica - qui in edizione accresciuta, arricchita, rivista - racconta fedelmente ciò che accadde quando trame segrete e sogni ingenui accomunarono persone che non avevano niente in comune fra loro. Un racconto di ieri ma, soprattutto, un racconto di oggi.
Per ordinare il libro, clicca qui!

IL MISTERO DEL MALE E I CASTIGHI DI DIO
Roberto De Mattei - Fede & Cultura - pagine 94 - € 13,83 - Marzo 2020
Oggi ancora più attuali - dopo la catastrofe mondiale del coronavirus, queste pagine manifestano tutta la loro carica profetica e cattolica in un’epoca in cui anche tanta parte del clero ha rinunciato a proclamare le verità di Fede che fanno scomodo. Le riflessioni svolte da Roberto de Mattei a Radio Maria sul problema del male e dei castighi divini, dopo il terremoto in Giappone del marzo 2011, hanno suscitato violenti attacchi mediatici da parte degli ambienti laicisti e vivaci polemiche anche all’interno del mondo cattolico. Alle considerazioni teologiche e spirituali sul mistero del male del prof. de Mattei si accompagnano in questo volume gli interventi di alcuni autorevoli esponenti della cultura cattolica, tra i quali mons. Antonio Livi, padre Giovanni Cavalcoli, padre Serafino M. Lanzetta, Corrado Gnerre, Cristina Siccardi. Da questa pluralità di contributi si sviluppa il prezioso approfondimento di un punto centrale della teologia e della filosofia cristiana della storia.
Per ordinare il libro, clicca qui!

DA DIO AL BIO
L'ecologismo come religione del Nuovo Ordine Mondiale
Guido Vignelli - Maniero del Mirto - pagine 210 - € 14,25 - Dicembre 2020
"Arriva il Grande Reset", "Niente sarà più come prima", "Cambieranno le abitudini quotidiane": così i mass-media ci annunciano una nuova rivoluzione. I vecchi movimenti ambientalisti si sono radicalizzati nei nuovi movimenti ecologisti. I centri cibernetici propagandano una "cultura ecologica" che sacrifica l'uomo alla salvezza della natura. I potentati politico-economici tentano d'imporre un "Nuovo Ordine Mondiale" che sostituisca famiglie, città e nazioni con un cosmopolitismo conflittuale, tribale e impoverito. Il sistema sanitario si approfitta della crisi da virus cinese per preparare un totalitarismo ecologista. Le nuove gerarchie religiose si impegnano in una "rivoluzione pastorale" che superi il culto di Dio in quello della Madre-Terra. L'ecologismo è una falsa religione e una nuova idolatria, che contrasta non solo la fede cristiana, ma anche la ragione e perfino la natura intesa come mondo ordinato da un Dio creatore, redentore e provvidente.
Per ordinare il libro, clicca qui!

MORALE DELLA LEGGE
La legge senza timore
Padre Giorgio Maria Carbone - Edizioni Studio Domenicano - pagine 304 - € 22,00 - Giugno 2020
Se dico legge, molto probabilmente tu pensi subito a una legge scritta, farraginosa e complicata. Qui non parlo di queste leggi, ma delle leggi morali, cioè di tutti quei tipi di giudizi sapienziali che mettono ordine nel nostro agire.
Le leggi morali sono leggi di libertà: ci emancipano dal mero determinismo delle leggi bio-fisiche e metafisiche, non si pongono a noi come queste ultime, cioè come ineluttabile necessità, ma essendo giudizi della ragione illuminano conoscitivamente la nostra intelligenza ed essendo doverose inclinano la nostra volontà verso la scelta retta. Educano così la volontà a superare il timore, la soggezione o la costrizione. Ed essendo ordinamenti sapienziali ci notificano l’amabilità del fine e quindi ci educano alla virtù, in particolare all’amore di carità.
Che rapporto c’è tra tutte quelle realtà che noi chiamiamo legge? E tra tutte queste e la sapienza? Perché più insisti sulla legalità e più aumentano gli abusi e il disagio sociale? Un altro paradosso moderno sembra essere costituito dalla moltiplicazione delle dichiarazioni solenni dei diritti umani e contemporaneamente dalla più palese e planetaria violazione di essi: come si è reso possibile? La legge, o meglio la sovrapproduzione legislativa diventa fonte di anarchia? Perché nella tradizione che fa capo all’evangelista Giovanni non si parla mai di legge, e sempre in termini di “comandamento nuovo”? In cosa consiste questa novità?
Per ordinare il libro, clicca qui!

ROVERANDOM
Le avventure di un cane alato
J.R.R. Tolkien - Bompiani - pagine 184 - € 10,21 - Ottobre 2013
Mentre è in vacanza nel 1925 il piccolo Michael, cinque anni, perde l'amatissimo cane sulla spiaggia. Suo padre, J.R.R. Tolkien, per consolarlo gli racconta la storia di un cane di nome Rover che, trasformato in un minuscolo giocattolo da un mago, affronta una tumultuosa girandola di avventure. Rover finisce nella vetrina di un negozio di giocattoli, poi tra le mani di un bambino che lo smarrisce. Cominciano così le mirabolanti peripezie di Roverandom, come viene ribattezzato, che lo portano a viaggiare a dorso di gabbiano fino alla luna, dove impara a volare, e poi in un palazzo sottomarino abitato da fate, gnomi e sirene. Solo allora l'incantesimo potrà essere rotto, solo allora Roverandom potrà realizzare il suo desiderio più grande: tornare a casa come un cane normale.
Per ordinare il libro, clicca qui!

Fonte: Redazione di BastaBugie, 24 febbraio 2021

3 commenti:

  1. Il primo è l'allusione alla mafia progressista che tramite il blocco dei soldi ha costretto Ratzinger alle dimissioni? Dimissioni mal scritte e quindi invalide? Che questa storia sia vera o meno, non ha importanza perché la Chiesa è guidata dallo Spirito Santo e gli intrighi ahimè ci sono sempre stati tra chi sta al potere. Se le cose sono andate così parlatene con lo Spirito Santo che non ragiona secondo gli uomini, dottrine particolarizzate etc etc. Non è possibile che quando le nostre aspettative sono soddisfatte allora la Chiesa è santa e quando no la Chiesa è una associazione a delinquere. Questa arbitrarietà è gola. Ratzinger non ha il carattere per fare il Papa, per reggere le pressioni attorno alle fazioni politiche e si è dimesso per questo. Tu puoi ricattare ma sta a me regolarmi di conseguenza. Bergoglio è più tosto, neanche vi legge e tira dritto. E comunque il Papa è Bergoglio. Quello che a me preoccupa è che si sta dando di matto contro lo Spirito Santo. Che poi per dire cosa è cattolico o meno bisognerebbe studiare tanto, ma tanto il Vangelo. Troppe parolone come "tradizione" usate a sproposito su un cammino vivo. Troppi scrupoli e infelicità dettati da una ipercritica aggressiva. Meglio pregare e ubbidire, tanto Cristo ci ha promesso che avremmo camminato anche sopra serpenti e scorpioni coi loro veleni.

    RispondiElimina
  2. Il libro di Vignelli dalla presentazione sembra voler parlare di tutto e di niente

    RispondiElimina
  3. Che c'entra il libro di Sallusti con la liturgia e la religione?

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.