Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

giovedì 14 maggio 2020

Gli idoli sull’altare della chiesa dei Martiri Cattolici Inglesi di Hornchurch, Diocesi di Brentwood : non c'è bisogno di aggiungere altro!

E' stata ampiamente pubblicizzata sui social  la "preghiera ecumenica" che si terrà oggi 14 maggio nella parrocchia del Martiri Inglesi di Hornchurch .
Fra i vari idoli hanno però dimenticato di piazzare quello della Pachamama... E poi per essere più ironici, la chiesa dove faranno questo rivoltante atto di sincretismo è intitolata ai Santi Martiri Inglesi, evidentemente martiri per essere stati troppo poco ecumenici e dialoganti....
Non occorre aggiungere altro.


Gli idoli all'interno della Casa di Dio! 
di Fernando Beltràn 

Alcuni pastori stanno spingendo l'ecumenismo troppo avanti . 
L'Alto Comitato per la Fratellanza Umana, nato a seguito del documento che il Papa ha firmato con il Grand Imam di Al Azhar nel 2019 negli Emirati Arabi Uniti, ha convocato oggi
una giornata di digiuno e preghiera. 
Il Santo Padre Francesco alcuni giorni fa ha aderito alla proposta incoraggiando i fedeli cattolici a fare altrettanto. 
L'invito dell'Alto Comitato è stato indirizzato a tutte le religioni per supplicare la fine della pandemia. 
Questa mattina il Santo Padre riferendosi a quella proposta dell'Alto Comitato per la Fratellanza Umana nella sua omelia ( nella Messa a Santa Marta) ha notato che “forse ci sarà qualcuno che dirà: ‘Questo è relativismo religioso e non si può fare’. Ma come non si può fare, pregare il Padre di tutti? Ognuno prega come sa, come può”. 
Il Papa ha poi soggiunto: “Noi non stiamo pregando l’uno contro l’altro, questa tradizione religiosa contro questa, no! Siamo uniti tutti come esseri umani, come fratelli, pregando Dio, secondo la propria cultura, secondo la propria tradizione, secondo le proprie credenze, ma fratelli e pregando Dio, questo è l’importante! Fratelli, facendo digiuno, chiedendo perdono a Dio per i nostri peccati, perché il Signore abbia misericordia di noi, perché il Signore ci perdoni, perché il Signore fermi questa pandemia. Oggi è un giorno di fratellanza, guardando l’unico Padre, fratelli e paternità. Giorno di preghiera”. ( QUI
Tuttavia, ci sono pastori che spingono troppo lontano questo tipo di "fratellanza". 
Ne è prova la pubblicazione di una controversa foto apparsa sui social network della diocesi di Brentwood, suffraganea dell'arcidiocesi di Westminster, situata ad est della capitale del Regno Unito che ha come didascalia:"La preparazione per il servizio di preghiera interreligiosa per la Giornata di preghiera a Hornchurch stasera, alle 7 di sera."
La foto e il commento sono visibili nel messaggio Twitter pubblicato dalla diocesi assieme al link per seguire la cerimonia su YouTube. ( Il messaggio Twitter della diocesi è stato poi rimosso N.d.R. vedere QUI)
Nella foto che è stata pubblicata, accanto all'altare della chiesa dei Martiri Cattolici Inglesi (sic! N.d.R.) della parrocchia di Hornchurch, si vede la preparazione che hanno compiuto per celebrare questo giorno di "preghiera": scorgiamo 
- un Buddha
- il "tasbih" musulmano
- il dio Shiva;
- un idolo o quello che sembra essere tale di qualche religione animista africana. 
Tra tutti questi idoli, possiamo trovare, trattato esattamente come una qualsiasi altra divinità, l'immagine di Nostro Signore Gesù Cristo, Buon Pastore. 
Tutto questo all'interno in una chiesa cattolica: non c'è bisogno di aggiungere altro

Questo è il  messaggio Twitter: "Preparazione per il servizio di preghiera interreligiosa per la Giornata di preghiera a Hornchurch stasera, alle 19.00. https://t.co/5HaNc6m8sq @BrentwoodCYS pic.twitter.com/jKXhofDIAz"

Fonte: Infovaticana QUI

( Il messaggio Twitter della diocesi è stato poi rimosso N.d.R. vedere QUI)


Leggere anche le considerazioni del teologo don Nicola Bux QUI

12 commenti:

  1. "Alcuni pastori stanno spingendo l'ecumenismo troppo avanti". Soltanto alcuni? Meglio dire quasi tutti a partire da Jorge.
    Ma poi: ci sarebbe un ecumenismo moderato?

    RispondiElimina
  2. Continuano a bestemmiare Dio...

    RispondiElimina
  3. ma siamo tutti fratelli Dio non ci chiede che religione professiamo. Un Dio che ci ha creati ci ha messo nella condizione di sbagliare (vedi libero arbitrio) vuole solo divertirsi un po', come non lo sapeva già da sempre, poiché Egli è onnisciente, che alla prima tentazione eva avrebbe combinato il misfatto? Secondo me si sta divertendo un mondo con i lefebriani: no questo non è permesso, oggi è venerdì,la carne no. questo è peccato mortale. questo invece è veniale. i farisei erano d'oro in confronto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che Dio si sta divertendo parecchio pure con 15:21.

      Elimina
    2. certo che si sta divertendo con me, ma io lo so, minuscolo omuncolo su questa terra. invece con voi non so. Voi siete li meglio come quelli che lo crocifissero.

      Elimina
    3. Anch'io mi sto divertendo con 15:21. Ih! Ih!

      Elimina
    4. Sì, sì, lo sappiamo che "Dio ti ama così come sei". Ahaahaah ...

      Elimina
    5. Ma Cristo non ci ha comandato di predicare e battezzare in nome della Trinità che non è un Dio qualsiasi ? Gioco delle tre carte per tantare di avallare sfacciate ideologie anticristiane e ingannare il popolo ?

      Elimina
  4. A mio parere da ignorante quale sono, questo è sincretismo. Comunque, vorrei conoscere il parere dei 'religiosi' che adorano i loro idoli a quale dio si riferiscono!!!! Il Papa, perlomeno dovrebbe testimoniare che c'è un solo Dio (Uno e Trino) che si è manifestato a noi uomini e amandoci ci vuole tutti nel suo ovile di salvezza. Non può non testimoniare la Verità e lasciare le anime nell'ignoranza. Si limiti a testimoniare, poi la scelta la faranno gli altri. Penso a Gesù quando disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini.
    Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il mòggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa.
    Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli»

    RispondiElimina
  5. se il papa dice che siamo tutti fratelli saprà il fatto suo. io ascolto lui non il primo che capita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che siamo tuuti frayelli la Chiesa lo ha sempre evangelicamente dichiarato e non dovevamo aspettare la sicumere di sovversivi che agiscono come se la Chiesa avrebbe nei millenni tutto sbagliato. Il fatto è che si vuole subdolamente mascherare, con quel termine, la volontà di non evangelizzare, il sicretismo, l'apostasia e la collusione con i nemici di Cristo. Il papa sa bene il fatto delle sue ideologie.

      Elimina
  6. il papa è il papa e tu non sei ...diciamo nessuno. che qui tra sti bigotti le parlacce non sono ammesse. falsi moralisti!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.