Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

lunedì 23 marzo 2020

Norcia Il Sindaco Alemanno "la Basilica di San Benedetto sarà ricostruita com'era e dov' era: con un volto antico e l'anima nuova e sicura"

La ricostruzione "così com'era" della  Basilica di San Benedetto a Norcia distrutta dal sisma del 2016   ha susciato  grande interesse e trepidazione negli italiani e negli stranieri che , a buona ragione, non  si fidano dei traffici del solito clero progressista colpevole di aver devastato da 50 anni  il bel Paese con degli indegni orrori architettonici che hanno disonorato la fede, il buon gusto italiano facendo detrupare  i paesaggi urbani o rurali della nostra amata Nazione. ( v. articoli di MiL QUI ). 
Nel mezzo della tragedia del coronavirus, che ha fatto annullare quest'anno i festeggiamenti patronali del 21 marzo a Norcia, abbiamo ricevuto la bella notizia che l'UE che appena dopo il sisma si era assunta il compito di riedificare la Basilica di San Benedetto, ha stabilito d'accordo le Autorità Italiane che la nuova chiesa sarà "dov'era e com'era". 
Ringraziamo tutti coloro , italiani e stranieri, che amando  Norcia  e  San Benedetto si sono concretamente impegnati in questi anni di attesa  perchè la Basilica di San Benedetto fosse  ricostruita 
"dov'era e com'era" senza peraltro ricorrere ai soliti costosissimi archistar ( e ai loro chierici protettori)  che sanno propinare solo del vecchiume riciclato : creazioni radical-chic che si rivelano inesorabilmente  impermiabili alla fede e all'entusiasmo che il Cattolicesimo riesce a suscitare attraverso la Santa Liturgia.
AC  


 Il sindaco di Norcia: "Il bando è all'Anac,
la Basilica di San Benedetto sarà ricostruita com'era e dove era" 

Il primo cittadino ha dato la notizia in un video messaggio pubblicato sul sito del Comune proprio nel momento in cui sarebbe dovuta arrivare la staffetta dei tedofori con la fiaccola Pro Pace 

Il Sindaco di Norcia: "Il bando è all'Anac, la Basilica di San Benedetto sarà ricostruita com'era e dove era

Una buona notizia a Norcia, che va a mitigare in parte la tristezza per la mancata accensione del Tripode che avrebbe dovuto accogliere la fiaccola Pro Pace quest'anno pellegrina in Ungheria, a Budapest, dal 27 febbraio al 2 marzo. 
Ad annunciarla è il sindaco Nicola Alemanno in un video messaggio pubblicato nel momento in cui sarebbe dovuta arrivare la staffetta dei tedofori - accompagnati dai gruppi podistici di Norcia Run, marciatori Simbruini di Subiaco e Cus di Cassino - dopo aver percorso circa 310 km lungo il Cammino di San Benedetto, itinerario che va da Norcia a Cassino e Abbazia di Montecassino, passando per Subiaco.

Nel suo messaggio il primo cittadino ha infatti rivelato di aver ricevuto comunicazione dal Ministero per i beni e le attività culturali che il bando per la ricostruzione della Basilica di San Benedetto è stato inviato all'Anac Autorità nazionale anticorruzione. 
"La Basilica sarà ricostruita come era e dove era - ha detto Alemanno -, con tecniche e caratteristiche filologiche.  
Avrà un volto antico e anima nuova e sicura. 
La pandemia aggiunge complicanze alla nostra situazione ma ne verremo fuori: non dobbiamo fare venire meno fiducia e speranza nel nostro futuro. 
Siamo vicini a tutte le persone che sono state colpite dal Covid-19. 
San Benedetto non ci farà mancare la sua protezione come ha fatto fino ad oggi e la distanza sociale non ci impedirà di sentirci più forti e più uniti di prima! 
Buon San Benedetto a tutti....e restare a casa! ".“ 




Fonte: Perugiatoday QUI

1 commento:

  1. A questo punto il signor mitrato locale che proponeva una ricostruzione 'moderna' di quella chiesa, simbolo della millenaria spiritualità benedettina nel mondo, dovrebbe andare a nascondersi e dare le dimissioni perché si è messo contro una fede millenaria come tanti altri novatori nutriti con il latte del CVII. Ma non lo farà perché la loro arroganza, come ancora sentiamo da riformatori della liturgia, li spingerà ad una ottusa difesa d'ufficio.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.