Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

venerdì 14 febbraio 2020

Lula ricevuto dal Papa in Vaticano.

Ormai il papa incontra proprio tutti: pure politici corrotti e pro aborto. Senza paura di schierarsi politicamente. Lula era stato condannato a dodici anni di carcere per corruzione e riciclaggio ed il Giudice che lo condannò ora è un ministro dell'attuale governo (di destra) di Bolsonaro.
Articolo da Il Corriere della Sera, del 13.02.2020. 


"«Ingiustizia e crimine»
Nell’esortazione «Querida Amazonia» di Francesco, seguita al Sinodo amazzonico e pubblicata ieri, ci sono diversi passaggi che suonano come uno schiaffo alla politica di Bolsonaro: «Alle operazioni economiche, nazionali e internazionali, che danneggiano l’Amazzonia e non rispettano il diritto dei popoli originari al territorio e alla sua demarcazione, all’autodeterminazione e al previo consenso, occorre dare il nome che a loro spetta: ingiustizia e crimine. Quando alcune aziende assetate di facili guadagni si appropriano dei terreni e arrivano a privatizzare perfino l’acqua potabile, o quando le autorità danno il via libera alle industrie del legname, a progetti minerari o petroliferi e ad altre attività che devastano le foreste e inquinano l’ambiente, si trasformano indebitamente i rapporti economici e diventano uno strumento che uccide».

12 commenti:

  1. Di fronte a tali provocazioni da rinnegato che insulta la fede cattolica non servono commenti.

    RispondiElimina
  2. Beh, "proprio tutti" no. Comunisti, cattocomunisti, radical chic, sodomiti e compagnia (non) bella sì. Tutti proprio no.

    RispondiElimina
  3. Ricordo il rifiuto ai genitori del piccolo Alfie e a Salvini. Misericordia....

    RispondiElimina
  4. Da Querida Smazonìa: «Alle operazioni economiche, nazionali e internazionali, che danneggiano l’Amazzonia e non rispettano il diritto dei popoli originari al territorio e alla sua demarcazione, all’autodeterminazione e al previo consenso, occorre dare il nome che a loro spetta: ingiustizia e crimine.
    E se sostituissimo Amazzonia con Italia? Cambierebbe qualcosa?

    RispondiElimina
  5. Le cose che dice il Papa in Querida Amazonia sono vere e giuste
    E Bolsonaro non è tanto meglio di Lula, visto che ha fatto molte proposte di legge per sterilizzare i poveri, cosa non tanto meno grave dell'aborto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Sterilizzare i poveri è ignobile ma l'aborto è un assassinio.

      Elimina
    2. E' vero introdurre nella liturgia un rito pagano (figlio del Demonio, come dicono i padri della Chiesa) e la porta semichiusa ai diaconi sposati....bella roba!

      Elimina
    3. In Brasile ora comanda Bolsy. Mi sa che dovrai fartene una ragione.

      Elimina
  6. Ha fatto molte proposte di legge per sterilizzare i poveri.Sarà vero?A me sembra strana questa cosa.Visto che ha la maggioranza in parlamento chi gli impedirebbe di varare questa legge senza fare solo proposte ? No,io non credo che sia vero che voglia sterilizzare i poveri.E poi sembra quasi che la faccenda dovrebbe andare più o meno a questo modo? Poliziotto:Tu poveraccio quanti soldi hai? Povero:Non ho niente.Zac ,un taglietto e si controlla la povertà…..

    RispondiElimina
  7. E allora perché non riceve anche il corrotto e correo Balsorano e non solo i seguaci delle sue personali ideologie, nemici di Cristo ?

    RispondiElimina
  8. Comincio a pensare che certe frequentazioni siano fatte solo per dare una certa immagine, per acquietare i cosiddetti "progressisti" che si aspettavano chissà quali riforme. Alla fine questo Bergoglio si è dimostrato più confusionario che rivoluzionario. Ad esempio: "non concedo il matrimonio per i preti però incontro Lula...".

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.