martedì 17 aprile 2018

Loreto: tantissimi fedeli e famiglie al Rosario del sabato sera in piazza della Madonna

"Stupore e commozione": il giovane Arcivescovo-Prelato di Loreto S.E.R. Mons. Fabio Dal Cin che ha lodevolmente promosso la recita del Rosario e la processione mariana "aux-flambeaux" (v.articolo di MiL QUI ) tutti i sabati sera in piazza della Madonna a Loreto  si è avvalso di questi due termini nel commentare  la vastissima partecipazione che l'iniziativa sta suscitando. 
Per molti devoti si sta delineando un nuovo modo di trascorrere il sabato sera: con la famiglia accanto alla Madre nel più importante Santuario Mariano dell'orbe cattolico.
Ecco il motivo che ha spinto tante famiglie, anche di altre regioni, a recarsi nella Città Mariana per pregare  il sabato sera nella piazza della Madonna.
Sabato 14 aprile il Santo Rosario è stato ovviamente offerto per la pace in terra siriana e per le comunità cristiane in Siria  duramente perseguitate   da sette anni.
Per meglio solennizzare questa nuova realtà che si sta configurando l'Arcivescovo-Prelato  ha voluto convocare i responsabili di tutte le Confraternite marchigiane nel pomeriggio di lunedì 16 aprile per affidar loro l'organizzazione pratica della  preghiera dei pellegrini del sabato sera.
L'incontro ha avuto luogo  nella Sala Paolo VI che non riusciva quasi a contenere gli invitati!
Un particolare ringraziamento per l' organizzazione dell'iniziativa va rivolto a Don Gianluca Merlini, Segretario Generale della Diocesi di Macerata.
I delegati delle Confraternite  hanno accolto con un'ovazione l'invito rivolto dall'Arcivescovo-Prelato di presenziare, a turno, alla recita del Santo Rosario e alla processione mariana del sabato sera nella piazza davanti la Basilica Lauretana; hanno poi  lungamente applaudito  la proposta di ricostituire finalmente la Confraternita
della Basilica Santuario della Santa Casa di Loreto.
La Città Mariana diverrà anche sede del coordinamento delle confraternite della regione.
Presente all'incontro, che non ha precedenti nella storia moderna del Santuario, anche S.E.R. Mons. Francesco Manenti Vescovo di Senigallia e responsabile delle Aggregazioni laicali della Conferenza Episcopale Marchigiana. 
Mons.Manenti ha introdotto la riunione con una significativa riflessione  che ha messo in evidenza l'importanza dell'impegno dei laici che fanno parte delle confraternite: una testimonianza preziosa nella situazione attuale.
Ci piace infine ricordare  che tutte le Confraternite delle Marche vantano una specifica vocazione lauretana: le cronache e gli statuti antichi di molti sodalizi confraternitali sottolineano che i Confratelli si recavano processionalmente in pellegrinaggio  a Loreto per offrire una volta l'anno alla Madonna le candele votive e l'offerta per le celebrazioni delle Sante Messe in Basilica.
L'Arcivescovo-Prelato S.E.R. Mons. Fabio Dal Cin al termine dell'incontro ha annunziato che il Santo Rosario di sabato 21 aprile sarà significativamente recitato  per tutte le famiglie.
AC