giovedì 28 dicembre 2017

Indignazione generale: un elettrofono alla Messa della Notte di Natale nella Basilica di San Pietro! "Palombella was impressed by the organ’s sound"

La “Ditta Allen organi- Pennsylvania, USA- che “ - è operante - da oltre 70 anni ed è il più grande produttore mondiale di organi (elettronici-campionati-digitali N.d.R.)" ha recentemente reso noto di avere fornito un “nuovo organo di Allen Genisys al Vaticano: il suo sistema è dotato di adattamenti speciali che permetteranno di spostare lo strumento in tutto il Vaticano e in altri luoghi”. ( QUI  il comunicato-stampa ) 
Da qualche tempo  per le celebrazioni in Piazza San Pietro  si fa uso di un elettrofono avendo dovuto  abbandonare   il sistema della diffusione "via radio" del  suono dell'Organo principale della Basilica comandato da una consolle posizionata in piazza. 
Molte interferenze ne compromettevano il corretto utilizzo ( così ci è stato detto da un autorevolissimo Maestro vaticano).
Il sistema del suono dell'Organo principale della Basilica comandato  "via radio"   da una consolle collocata in piazza San Pietro era stato adottato dopo l'onorevole pensionamento dell'Organo mobile Walcker,  a trasmissione meccanica, costruito nel 1981 il cui suono aveva accompagnato tutte le celebrazioni di San Giovanni Paolo II in piazza San Pietro.
L'Organo Walcker fu donato a Papa Giovanni Paolo II dal Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca; infiacchito a causa dei frequenti spostamenti e dai relativi, improvvisi sbalzi climatici ha ora trovato riposo nel braccio di sinistra del transetto, presso l'altare di destra, dedicato a san Tommaso apostolo. 

Questo per quanto riguarda le obiettive problematiche organistiche per le liturgie in  Piazza San Pietro.
Purtroppo è accaduto assai di più:  nella Messa della Notte di Natale 2017  che il Santo Padre ha celebrato in San Pietro
per la prima volta all'interno della Basilica è stato suonato uno strumento di fabbricazione industriale: un elettrofono. (v.foto)
Nella Basilica Papale di San Pietro: cuore della Cattolicità!!! 

Il sopracitato comunicato-stampa della Ditta statunitense ha onestissimamente informato che: “Allen è l'organo esclusivo del coro della Cappella Sistina, chiamato il coro del Papa, per tutte le celebrazioni papale di Piazza San Pietro. 
Inoltre, l'organo sarà utilizzato nella Basilica di San Pietro a supporto del della musica sacra in Basilica”. 


La Ditta statunitense ha dunque fornito la giusta interpretazione dell’iniziativa concepita e voluta da Mons.Massimo Palombella attuale Direttore della Cappella Musicale Pontificia Sistina. 


E’ inquietante che Mons. Palombella ha voltato le spalle alla tradizione plurisecolare cattolica riassunta nel capitolo 120 della Costituzione sulla Sacra Liturgia “Sacrosantum Concilium” che dice: “Nella Chiesa latina si abbia in grande onore l'organo a canne, strumento musicale tradizionale, il cui suono è in grado di aggiungere un notevole splendore alle cerimonie della Chiesa, e di elevare potentemente gli animi a Dio e alle cose celesti”. ( QUI

Non ci risulta infatti  che non sia funzionante il grande Organo, con i due corpi separati sito nei due lati dell'abside e comandato anche dalla consolle costruita nel 1999 dalla rinomatissima ditta Mascioni ... (v.comunicato di Mascioni Organs QUI )

Immaginate se un elettrofono possa esser suonato a Westminster Abbey o a Saint Paul Cathedral o nella Metropolitan Cathedral di Londra o nella Cattedrale di Oxford o in un qualsiasi tempio , piccolo o grande, moderno o antico di una qualsiasi parte del mondo in sostituzione dell'Organo esistente e funzionante! 


Abbiamo volutamente citato alcune importantissime realtà ecclesiali del Regno Unito che vantano dei cori polifonici meravigliosamente bravi perchè  il M° Palombella ha, giustamente, in grande ammirazione l'eccelsa coralità anglosassone che cerca di imitare...  fino al punto di suscitare l'ilarità dei fedeli costretti a non-sentire i cantori sistini che debbono  a cantare in modo del tutto innaturale ed inespressivo... 
I  cori anglosassoni invece  fanno gustare appieno l'emozione dell'ascolto delle loro esecuzioni: un "modus canendi" invidiabile ma assai diverso dalla  vocalità e dalla  musicalità mediterranea. 


Per le strade di Roma  anche i gatti capitolini invece si chiedono: "perchè i cantori sistini sono obbligati a  cantare così?" ...
Ma questo è un altro discorso...

Continueremo a raccogliere sia alcune testimonianze vaticane che quelle di autorevoli Organisti per commentare quanto sta avvenendo nella Basilica Papale di San Pietro per la musica corale e organistica. 
AC


Continua QUI  QUI  QUI 

L'appello per suonare l'Organo a canne perfettamente funzionante 
QUI



Il Comunicato-stampa di Allen Organ 
Allen Organ Company Supplies Organ to the Vatican 
December 13, 2017 Macungie, PA, USA  
– Allen Organ Company installs organ in St. Peter’s Basilica, Vatican. 
In September 2017, during its first tour of the United States, the Sistine Chapel Choir rented an Allen organ for a concert in Detroit, Michigan. 
Maestro Palombella was impressed by the organ’s sound and the Choir contacted Allen Organ Company to create a closer relationship. 
As a result, Allen is the exclusive organ of the Sistine Chapel Choir, referred to as the Pope’s Choir, for all papal celebrations in St. Peter’s Square. 
In addition, the organ will be used in St. Peter’s Basilica to support the Basilica’s music ministry. 
The Vatican’s new three-manual Allen GeniSys organ and its audio system include special adaptations to enable the instrument to be moved throughout the Vatican and other locations. 
While in St. Peter’s Basilica, the organ’s speaker cabinets are located behind the Choir with its sound also being amplified through the Basilica’s PA system to allow the organ to be heard by as many of 12,000 attending Mass. During the first week of December, Allen President Steven Markowitz and Vice President Barry Holben traveled to the Vatican to install the organ and introduce it to Juan Paradell- Solé, organist of the Pope, and Monsignor Massimo Palombella, Maestro of the Sistine Chapel Choir. 
In addition, the Allen organ was tested and approved for use in St. Peter’s Basilica. 
About Allen Organ Company Allen Organ Company has been producing organs in Pennsylvania, USA for over 70 years and is the world’s largest organ manufacturer. 
It also co- developed the world’s first digital musical instrument. 
Allen’s subcontract manufacturing division, AIA, supplies contract assembly services to other companies. 

Foto 1 e 4 dal sito ufficiale Allen Organ Company QUI  
Foto 2 e 3 dalla registrazione ufficiale della Santa Messa Papale della Notte di Natale nella Basilica Papale San Pietro QUI