giovedì 28 gennaio 2016

Family Day: Adesione della Gebetsliga (Unione di Preghiera Beato Carlo d'Asburgo)

Carissimi amici


Desidero comunicarvi che l' Unione di Preghiera Beato Carlo per la Pace e la Fratellanza tra i Popoli aderisce e parteciperà alla manifestazione Family Day 2016 a Roma il prossimo 30 Gennaio. Le ragioni di questa adesione sono evidenti e richiamate anche recentemente dal Santo Padre il Papa Francesco.

 Molti amici alla nostra Associazione hanno chiesto a gran voce questo passo che compiamo anche dopo l’opportuno confrontato coi superiori.
L'adesione al Family Day non è un atto contro qualcuno ma in favore della famiglia e del diritto dei bambini a crescere in modo sereno e naturale con un papà e una mamma. Questo non mi pare un concetto peregrino, eppure oggi viene messo un discussione da una proposta di legge alla quale, secondo noi, ogni cristiano, donna o uomo di buona volontà, è moralmente tenuto ad opporsi, democraticamente, mettendo in campo tutti gli strumenti previsti dalla legge per manifestare dissenso e proposte.
Il Beato Carlo, nostro patrono, ha testimoniato in maniera eroica l'amore e la bellezza della vocazione famigliare manifestando un esempio sublime di sposo amorevole e padre di famiglia.
Con la Sua sposa , la serva di Dio Zita, fu per i figli e la società intera un incrollabile modello  che nessuna avversità riuscì minimamente a scalfire. Gli ultimi pensieri della sua esistenza terrena proiettavano nella luce del Cristo risorto il suo immenso amore per Zita, l' esempio ai figlioli fino all'ultimo respiro e l'offerta della propria vita per il bene dei suoi popoli.
Non credo sia un caso che proprio alcune delle attuali nazioni europee, facenti parte in passato dell' Impero Austroungarico, abbiano avuto il coraggio e la fermezza di rifiutare e bloccare democraticamente leggi come quella che oggi si vorrebbe far passare in Italia.
Per questa occasione ho incaricato quale referente e delegato della Unione di Preghiera Beato Carlo per la Pace e la Fratellanza tra i Popoli, l'amico Riccardo Bevilacqua che sarà presente al Circo Massimo a Roma portando il labaro della nostra associazione. Chi volesse lo può contattare per aderire e per avere precise informazioni lo può contattare allo 348 034 6419
Augurandomi che questo appello trovi la vostra attenzione e considerazione, invito tutti, soprattutto quanti non potranno fisicamente essere presenti ad unirsi nella preghiera  
Dio vi Benedica
don Arnaldo

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.