martedì 2 settembre 2014

Nuovo istituto religioso secondo il V.O.

Carissimi lettori del blog, con grande gioia vi annuncio che in autunno verrà fondata in Italia una nuova comunità contemplativa legata alla liturgia tradizionale (di spiritualità carmelitana). A darne notizia è stato un prete della Fraternità San Pietro.
Fonte: Cordialiter

Carissimo in Cristo,
                                     innanzitutto congratulazioni per il suo bel sito.

Avrebbe interesse a menzionare la mia fraternità per eventuali vocazioni?
Il nostro istituto, la Fraternità Sacerdotale di San Pietro, è una società apostolica di vita consacrata, siamo sacerdoti secolari di vita comune, l'istituto più grande, in piena unione con Roma, per la formazione sacerdotale esclusivamente secondo il Rito Romano Antico.
L' insegnamento nel seminario è completamente ortodosso, basato sulla dottrina tradizionale della Chiesa, con San Tommaso d' Aquino come maestro per la filosofia e la teologia.
I seminaristi progrediscono verso il sacerdozio attraverso tutti gli ordini minori e quelli maggiori del subdiaconato e diaconato, si vestono con l'abito talare fin dall'inizio del secondo anno e vengono formati nella disciplina e nella spiritualità perenne di Santa Madre Chiesa.
La formazione viene offerta in lingua inglese in Nebraska, America, e in lingua francese o tedesca in Baviera.
Abbiamo l'apostolato in molti paesi in Europa ed anche in America, Australia, Africa....
Io sono responsabile dell'apostolato di Venezia da quasi nove anni, siamo stati ben accolti qui e a Roma.
C'è parecchio da fare e ci sono molte richieste di celebrare la Santa Messa anche in diversi altri luoghi in Italia.
Attualmente abbiamo tre seminaristi italiani e spero che la nostra fraternità venga sempre più conosciuta affinché possa accogliere numerose vocazioni per lavorare nella Vigna del Signore in Italia.
So inoltre di un'iniziativa per fondare in autunno una comunità contemplativa con Rito Antico di spiritualità carmelitana in Italia.
 Se qualcuno fosse interessato alla fraternità, o alla nuova fondazione, soprattutto giovani che hanno appena terminato gli studi superiori o l'università, può contattarmi a questo indirizzo mail.  padrek@libero.it
Con la mia benedizione sacerdotale rimango nel Signore, suo dev.mo Padre Konrad Loewenstein fssp

9 commenti:

  1. Padre Konrad ha fatto veri miracoli a Venezia, suscitando più vocazioni. Sono sicuro che ne farà anche nel nuovo monastero in Toscana. So per certo che ha già ricevuto numerose richieste da parte di giovani interessati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco sapresti dirmi in che parte della Toscana? io sono del nord del Viterbese e la cosa mi interessa molto. Grazie
      Filippo

      Elimina
    2. Dovrebbe trattarsi del comune di Castagneto Carducci (Livorno). Padre Konrad mi ha detto spera di raccogliere un buon numero di di vocazioni religiose e anche di laici, comprese giovani famiglie, che volessero trasferirsi nelle vicinanze per creare una sorta di piccolo villaggio cattolico.

      Elimina
    3. Ottimo, ti ringrazio dell'aiuto. Andrò ad approfondire e spero che questo annuncio sia letto anche dai frati FFI usciti e che lì possano trovare nuova sistemazione.
      Filippo

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di poter tornare a Venezia ed assistere ad una Messa a San Simeon Piccolo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hierro73, vicino a Venezia la Messa cantata in rito romano antico è celebrata anche a Mirano nella parrocchia di S. Leopoldo Mandic ogni secondo sabato del mese alle 16.30. Con ogni probabilità, a partire da novembre la Messa sarà portata a due volte al mese. Ne daremo ampia notizia quando la cosa sarà ufficiale.

      Elimina
  3. Chi frequenta o ha frequentato le S. Messe celebrate da Padre Konrad a Venezia, ha potuto ammirare il suo modo semplice ed austero ci celebrare il Santo Sacrificio Eucaristico. Una teocentralità ed una spiritualità ormai perdute nelle parrocchie comuni. Inoltre, le sue omelie erano di grande correttezza dottrinale e guida sicura per i fedeli.
    Grazie rev. Padre.
    Che il Signore l'assiste nel Suo nuovo ministero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso che condividere in tutto queste Sue parole avendo conosciuto di persona Padre Konrad ed aver avuto la grazia di partecipare a tante sue Celebrazioni: grazie!!!
      In unione di preghiera. bruno

      Elimina
  4. E' ottimo che anche la FSSP si installi in Toscana dove già opera con bellissimi frutti l'ICRSP soprattutto nella zona di Livorno e Pisa. Non sono assolutamente d'accordo con Francsco sul "creare una sorta di piccolo villaggio cattolico" perché un conto è un monastero un conto sono i laici. Il "villaggio Cattolico" mi sa molto di segregazione e di allontanamento del mondo tradizionale dalla realtà quotidiana. Sarebbe invece auspicabile il contrario! Andare nelle parrocchie per celebrare la Messa di Sempre e fare apostolato tra la gente, nelle città e nei paesi per mostrare a tutti i tesori del Rito Tridentino altro che starsene chiusi in montagna! E se il clero diocesano sbraita andare avanti lo stesso!! Di confraternite e circoli chiusi ce ne sono già fin troppi!!!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.