lunedì 12 maggio 2014

Turisti del Logos

Il Papa civetta con l’eresia e consente ai laicisti di amarlo troppo

Se possiamo permetterci, il Papa callejero civetta con l’eresia, magari con la buona intenzione di svalutare la cattiva politica e corrotta, e predicare con smalto secondo il percorso liturgico. Disse infatti in San Pietro due giorni fa, a un’orda di politicanti in gramaglie, che la salvezza viene solo da Dio, e va bene, eppoi: solo dalla fede, sola fide. Profumo di Lutero, verrebbe da dire con rispetto e una punta di preoccupazione, scorgendo inoltre una flagrante contraddizione con l’affermazione di Bergoglio che delega alla libertà della coscienza, fede o non fede, la redenzione personale...

Imperdibile Giuliano Ferrara su "il Foglio" di oggi.

7 commenti:

  1. La falsità di Ferrara è ridicola, si definisce ateo e poi vuol dare lezioni sull'ecumenismo al Papa. La verità è che cerca solo di compiacere quella destra becera e fondamentalista che è parte dell'elettorato del suo padrone. In fondo prende solo in giro i tradizionalisti, con il suo comportamento " più papista del Papa".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meglio di te e dei tuoi compari che cercate di compiacere la sinistra finocchia e ultimamente pure clericale e baciapile.

      Elimina
    2. Maniera molto civile ed argomentata per rispondere a considerazioni che si possono o meno condividere. Dimostra solo rabbia frutto di impotenza e mancanza di argomenti

      Elimina
  2. Ben detto, caro anonimo

    RispondiElimina
  3. Purtroppo certi laici sentono il puzzo di bruciaticcio prima degl'ingenui cattolici. E se lo comunicano agli altri vengon insultati da altri sciocchi miscredenti o da furbi pseudocattolici del nuovo corso.

    RispondiElimina
  4. Il Nuovo è un protestante (e molto probabilmente percepisce pure il sostentamento clero e prebende di circondario), ovviamente per questi personaggi che vivono nell'ipocrisia eretica, l'ateismo di Scalfari va benissimo e porta pure in paradiso mentre quello di altri no. Chiaro esempio di cattolico "maturo", persino più maturo di padre bergoglio (e non è cosa da poco).

    Polimar

    RispondiElimina
  5. Ferrara sarà quel che sarà, ma è l'unico 'ateo' fra i tanti che ingombrano la scena massmediatica che non si profonde in lodi sperticate per la NCB e non dice che la primavera eterna che pare essersi installata in vaticano, possa cancellare 2000 anni di insegnamenti della dottrina cattolica e 265 papi prima della nuova era, i casi sono 2: o prima ci insegnavano cose non vere, o adesso teologi frustrati e revanchisti dell'ultima ora vogliono prendersi la rivincita, la Verità è sempre e solo una, quella di Cristo, mi frega niente dove giri il ventilatore il vdr....K.M

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.