giovedì 15 maggio 2014

Profanazione della Cattedrale di Santiago de Compostela

Profanazione in questi giorni nella Cattedrale di Santiago de Compostela, teatro di riti buddisti e shintoisti! Riti pagani! Sono costernato!
 Fonte: FaceBook, e si veda qui il "programma" relativo all'evento, sul sito di Turismo di Santiago...
Roberto



69 commenti:

  1. decadenza totale.. siamo alla frutta.

    RispondiElimina
  2. Paolo VI aveva visto bene, il fumo di satana è entrato nella chiesa, che Dio ci aiuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo VI avrebbe fatto meglio a non permettere la riforma del Messale di Bugnini che è stata la madre di tutto lo sfacelo che vediamo oggi!

      Elimina
    2. Paolo VI vide entrare il fumo ma doveva essere lui a chiudere le finestre anzicché tenerle spalancate...

      Elimina
    3. concordo pienamente

      Elimina
    4. Finestre? Credevo avesse spalancato le porte! ......

      Elimina
    5. Concordo, Paolo VI avrebbe dovuto chiudere tutte le entrate!!! Ma non lo ha fatto! A meno che non si riferisca ad altro fumo, cioè dei contrari alla ventata protestante dopo il Concilio Vaticano II ... Infatti in quegli anni c'erano due correnti i pro e i contro lo "spirito del concilio", che non aveva nulla del Concilio stesso, da dove, giusto per capirci, si inventarono le più grandi stravaganze durante la S. Messa con chitarre elettriche, tamburelli e canzonette, con il batti mani di contorno, giusto per non farci mancare nulla, ... , ovviamente, rigorosamente in piedi, guai a chi si inginocchiava e le donne senza velo in testa anzi invitate ad entrare in chiesa con minigonne e magliette scollate!!!

      Elimina
  3. Il Signore vi benedica per la vostra opera di controinformazione, senza la quale molti di questi abusi resterebbero non denunciati.

    RispondiElimina
  4. RAOUL DE GERRX15 maggio 2014 11:28

    "Paolo VI aveva visto bene, il fumo di satana è entrato nella chiesa, che Dio ci aiuti"…

    Et qui l'a fait entrer sinon Paul VI lui-même avec son "œcuménisme" dévastateur ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma anche Paolo sesto..ha fatto entrare satana nella chiesa!

      Elimina
    2. Paolo VI era un tipo "inclusivo"......ahahah......

      Elimina
    3. ragazzi andiamoci piano , lo faranno santo subito .. pardon beato , il prossimo ottobre ......ehehehehe !!!!!!

      Elimina
  5. Ho fatto il Cammino nel 2009: ho notato che molti sono pellegrini per ragioni nè cattoliche, nè cristiane (per esperienza di vita, amore per la natura, amore per l'avventura, sesso libero, ecc.). Ci sono albergue dove è possibile trovare l'immagine di Cristo affiancata a quella degli idoli, in stile new age. Il pellegrino è sempre ben accolto, ma è anche una fonte di guadagno. Più pellegrini, più business.
    Conclusione: più ecumenismo, più business.
    Miserere nostri, Domine, miserere nostri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un Cammino ecUmenico ed ecOnomico....

      Oltre il gioco di parole, voglio dire che il Cristiano compie un pellegrinaggio, atto di culto a Dio e venerazione, cioè vera preghiera cristiana.
      Queste mode del "cammino" le hanno portate i Kiko, ma il cammino non vuol dire niente. si incamminassero tanti preti e tanti Kiko e tanti laici impegnati fuori dalle scatoline....avverrebbero meno cretinerie e profanazioni!

      Elimina
  6. 16 E ho altre pecore che non sono di quest'ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero! Ma questo vuol dire che bisogna convertire. Bisogna far sentire la voce di Gesù al fine di convertire. Se no non ha senso.
      Lo scopo del "far sentire la Sua voce", alle pecore di un altro ovile, e quello che quelle "straniere" diventino un solo gregge sotto al medesimo e solo pastore "Gesù". Ecco il senso del brano evangelico che lei ha scritto.
      Fare queste citazioni, così a caso, senza capirne il senso e lo scopo trascendentale (che si comprende avendo sempre davanti agli occhi il bene ultimo della Chiesa: la salus animarum, e non il "volemose bene") non serve a nulla e dimostra che non si è capito nulla.
      Sempre senza offesa. Ovviamente.
      Roberto

      Elimina
    2. SCUSA ROBERTUS SE MI PERMETTO DI RISPONDERE IO CHE NON SONO SICURO ALL'ALTEZZA VOSTRA CHE PARLATE LATINO E SIETE PERFETTI COME I TESTIMONI DI GEOVA CHE SANNO TUTTO...... MA CHI VUOI CONVERTIRE? TU SARESTI IN GRADO DI CONVERTIRE QUALCUNO? SEI FORSE DIO? PREGA PIUTTOSTO PER LE PECORE DEGLI ALTRI OVILI. PREGA MARIA, LEI SI CHE CONVERTE. RICORDATI CHE IL SAMARITANO ERA FUORI DELL'OVILE E IL VIANDANTE LO HA PRESO CON SE E LO HA CURATO E HA PAGATO PER LUI. E' PROPRIO VERO, VOLEMOSE BENE E NON GUARDIAMO I FRATELLI DALL'ALTO DEL NOSTRO ESSERE FIGLI DI ABRAMO PERCHE' DIO PUO' FAR NASCERE FIGLI DI ABRAMO DA QUESTE PIETRE....E NON PERCHE' UNO PARLA LATINO O VA A MESSA COL PRETE DI SPALLE PUO' SENTIRSI MIGLIORE DI ALTRI. RICORDA CHE SE AL TUO VICINO FA SCANDALO MANGIARE LA CARNE OFFERTA AGLI IDOLI, ANCHE TU CHE SEI STATO FAVORITO DALLA GRAZIA DI DIO, PUOI FAR FINTA DI NON MANGIARLA PER NON SCANDALIZZARLO.

      Elimina
    3. Marcodoc non mi è sembrato che robertus abbia scritto cose con supponenza ma solamente ha riportato quanto prescritto dal Vangelo. Purtroppo lei conferma che le Verità di Fede ancora oggi creano scandalo e non sono ben accettate. Si vuol sempre sentirsi dire quello che non nuoce al nostro quieto vivere e che non ci turba l'esistenza ma la Verità è un'altra. E poi sempre con questo richiamo sferzante alla "Messa col prete di spalle", qui nessuno si sente superiore all'altro anzi sono proprio i devastatori della liturgia che si sentono in diritto di offendere la Dottrina Cattolica appena possono proprio nel nome del volemose bene!!! Nessuno vuol convertire nessuno ma converte più una preghiera in pieno raccoglimento che 1000 discorsi buttati al vento a casaccio!

      Elimina
    4. La Verità. Dici bene. ma chi ha la VERITA'? Anch'io ho riportato quanto scritto nel Vangelo e sembrano frasi contrarie a quelle di Robertus. Io non voglio certo sentirmi dire frasi di comodo, anzi. Vado in crisi quando mi accorgo che sono in "quieto vivere " perchè vuol dire che non sto camminando. e perchè DEVASTATORI? non è questa un'offesa? Un'offesa ai milioni di fedeli che seguono la liturgia di oggi in buona fede? Sbagliamo tutti? Robertus dice che dobbiamo convertire!

      Elimina
    5. Ben vengano i buddisti e magari anche gli islamisti sul cammino di Santiago (matamoros), forse può essere un modo per salvarli conducendoli nell'unico gregge, la Chiesa (cattolica, apostolica, romana). Ma perchè permettere dei riti di altre religioni dentro una chiesa cristiana? Che li facciano altrove, così si evita il sacrilegio e non c'è scandalo tra i cattolici.
      Cos'è peggio: offendere Dio per non scandalizzare chi non lo conosce oppure testimoniare Cristo con il rischio di allontanare chi non lo vuole accettare?
      "Voi siete la luce del mondo; una città posta sopra un monte non può rimaner nascosta; e non si accende una lampada per metterla sotto il moggio; anzi la si mette sul candeliere ed ella fa lume a tutti quelli che sono in casa."

      Elimina
    6. "TU SARESTI IN GRADO DI CONVERTIRE QUALCUNO? SEI FORSE DIO?"

      Non so che Vangelo leggi tu, nel mio c'è scritto (Matteo, 28,19): "Andate e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro ad osservare tutte le cose che ho comandato a voi. Ecco, io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo". E non penso sia un errore di stampa per "vado e faccio discepoli ecc.".

      Elimina
    7. per robertus .......
      dobbiamo forse convertirci al .......... CVII !?!?! altrimenti a chi e che cosa ?????

      Elimina
    8. va bene accogliere tutti, ma vai a dire messa in sinagoga o in moschea se ti riesce... e poi vediamo che succede. ecumenismo... quando tutti accettano che siamo un grande famiglia... ma se l' ecumenismo lo chiedono solo a te con la scusa di infiltrarti e demolirti ( vedi menorah nei rituali dei catecumenali ) ma guai se lo fai tu con loro ( una croce tra ebrei? due tizi che tenevano il vangelo in casa essendo ebrei li hanno cacciati da israele... )

      Elimina
  7. Vi dirò la verità: appena ho letto il titolo, ho pensato "arieccoce con le Femen..."
    E invece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però devo dirti che preferisco le Femen mezze nude (pazze e pericolose, ben chiaro) a shintoisti vestiti di tutto punto!
      ovviamente è una battuta!!

      Elimina
  8. Quello che mi inquieta è la passività della gente seduta... Ma possiamo chiamarli "cattolici"? Nessuno che abbia il coraggio, almeno, di andarsene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era il mio pensiero. grazie per averlo detto anche tu. in questi casi uno se ne va, e prima di uscire si scuote la polvere dai calzari.

      Elimina
    2. Appunto! Ma mi piacerebbe sapere che risposta danno gli incaricati del santuario per permettere simile profanazione! Si celebra lì, per caso, il rito antico?

      Elimina
    3. Sono sempre l'anonimo di sopra. Caro Miserere: quale rito è più antico di quello scintoista?!?! oggi c'è la storia delle religioni e tutti si affrettano a dire che il Cristianesimo è la penultimo in ordine di apparizione, giusto poco prima di quella musulmana.
      I Cristiani, invece, guardano alla propria Fede come pienezza, non come cronologia.
      Il rito antico che si celebra oggi è molto conosciuto: quello dei sepolcri imbiancati, niente latino- tutto il resto sì. ma proprio tutto il resto! Come dice un ritornello conosciuto nelle nostre chiese: "la nostra festa non deve finire e non finirà". soprattutto, nessun pastore vuol farla finire.

      Elimina
  9. È semplicemente un concerto di musiche e danze tradizionali giapponesi, inserito nella settimana della cultura giapponese che si tiene a Santiago. L'errore è di considerare le chiese come aule per concerti, per cui può capitare di ascoltare Beethoven, o canzoni blues o cori russi ortodossi o i dervisci rotanti della mistica sufi o, appunto, musiche giapponesi. Possibile che non abbiano una sala grande a Santiago per ospitare un concerto? Farlo all'interno della chiesa è ridicolo prima che blasfemo. Molto peggio è quello che fanno certi maomettani in visita alla cattedrale di Siviglia, un tempo moschea,ma nata come chiesa cristiana e solo dopo mutata in moschea, quando si prostrano nella preghiera maomettana perchè considerano quel luogo come territorio mussulmano. Provate a farvi il segno della croce e inginocchiarvi a pregare nella Moschea di Damasco ex-chiesa di s.Giovanni o a Santa Sofia a Istanbul?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace Sergio, ma è prima blasfemo, poi è anche ridicolo.
      La blasfemia sta nel fatto che in una chiesa edificio vi è la Chiesa Corpo di Cristo, e un giorno un Pastore insegnò (non raccomandò o consigliò- come va ora di moda tra i pastori che sono diventati mercenari) "chi non raccoglie con me disperde".
      la blasfemia è cosa seria

      Elimina
  10. Che profanazione! Certamente la cattedrale deve essere riconsacrata, dopo un adeguato rito di riparazione. Ma chi e' quel dannato e servo del demonio che ha consentito questo abominio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "la cattedrale deve essere riconsacrata, dopo un adeguato rito di riparazione"

      OVVIAMENTE DOPO LA RIPARAZIONE DEL CERVELLO DEL VESCOVO DELLA DIOCESI

      Elimina
    2. AHAHAHAH !!!!!


      ottimo anonimo . dopo la riparazione del cervello del vescovo !!!!!

      Elimina
  11. La cosa triste è che tutti questi eventi blasfemi sono incoraggiati, promossi e pubblicizzati da tutto il clero/cloro.....ma guai se qualcuno recita un'Ave Maria in latino....allora sì che sono guai grossi...

    RispondiElimina
  12. Le anime meretrici che hanno consentito o partecipato a questa mortale e pestifera violazione del Primo Comandamento non meritano ,al momento, alcuna pietà.
    Vi è grande malizia nel peccato commesso poiché essi peccatori si comportano come quegli adulteri che ,presi in flagrante e fetida lussuria, cercano di spacciare il complice nella depravazione per l'idraulico o la postina.
    Speriamo che abbiano occasione di pentirsi e di esprimere il serio proponimento di non amoreggiare più con indoli o divinità straniere inesistenti specialmente e platealmente nella casa del Padrone.
    Preghiamo che qualcuno vedendo queste sconcezze si ravveda e converta il suo cuore a Cristo poiché per coloro che hanno fatto ciò tendo ad escludere che eviteranno i tormenti eterni dei satanassi.

    RispondiElimina
  13. METTETE ALMENO ANONIMO 1, ANONIMO 2 ANONIMO 3 ALTRIMENTI NON SI CAPIOSCE CHI RISPONDE A CHI

    RispondiElimina
  14. Quando c'è da lamentarsi gli integralisti affollano il post, se c'è una buona notizia come una nuova messa in latino allora nessuno scrive nulla... E' la frustrazione e l'impotenza che determina questo comportamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece è carità.
      Se qualcuno assiste con devozione alla Santa Messa si è già incamminato verso il Paradiso.
      Invece queste profanazioni sono una strage di anime portata dal demonio addirittura sotto il Santissimo Tabernacolo.
      Almeno Eva e Caino cercavano inutilmente di nascondersi.
      Ma tanto a te, oh nuovo, mi sembra di capire che dell'anima importa poco o nulla.

      Elimina
    2. Carità, certo! Dal tono degli interventi è certamente la carità che muove a scrivere certi post... Ma va là!

      Elimina
    3. Se c'è una nuova Messa in latino raggiungibile uno ci va, se c'è una chiesa trasformata in sala da ballo non ci si va e si commenta che le chiese hanno un'altra funzione.

      Elimina
    4. il Nuovo non ha neppure idea di che cosa sia l'anima e la salvezza eterna, perchè purtroppo gli hanno resettato il cervello nelle salette kikiane, dove costringono gli adepti a s-ragionare, inchinandosi al verbo di kiko&carmen falsi profeti e alle sloro catechesi luterano-giudaiche !

      Elimina
  15. C'è una Babele pratica (Santiago de Compostela) e c'è una Babele teoretica, a quanto pare molto più pericolosa (certi commenti qui sopra).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo,
      per dire cose così strane come "Babele teoretica",
      soffri magari di "gomorroidi"? ahahaha :-)

      Elimina
    2. Sai che hai ragione! Eppure ricordo di averti visto uscire da sodoma con il palo conficcato in .... e vedevo che esclamavi allo stesso modo il tuo compicente ahahahaaaaa.

      Elimina
    3. prendi fuoco subito....

      Elimina
  16. Pochi giorni fa, in una parrocchia di una diocesi vicino la mia è stato organizzato dal parroco un incontro di preghiera interreligioso. Mi sono chiesto, per pregare chi? Chi non prega il Dio uno e trino di Gesù perde solo tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non solo perde tempo, caro amico, ma peggio: perde la Fede! è apostasia che dilaga ormai senza freni, dal 13 marzo 2013....e mette le anime a rischio di dannazione eterna, perchè ci trascinano all'adorazione di falsi dèi, dissacrando le chiese cattoliche

      Elimina
    2. A quel punto ridatemi gli Dei dei miei Padri Romani! E' più onesto!

      Elimina
  17. E' davvero aberrante, un che di orripilante oltreché inguardabile a vedersi, incomprensibile per ogni Cattolico di Vera Fede.
    Uno scempio che non avrà fine e che invece temo possa solo compiersi con sempre maggior violenza.

    Alle messe sciatte e prive del benché minimo senso del sacro, si sono aggiunte le blasfeme ed oscene compartecipazioni ecumeniche di eretici, scismatici ed idolatri pagani.
    Che schifo.

    RispondiElimina
  18. Io purtroppo c'ero e sono anche rimasto impresso nella fotografia da voi postata... Ero nella cappella del Santissimo Sacramento quanto ho udito "latrati canini" emessi dai loro strumenti e sono uscito per andare a vedere di cosa si trattava! Immaginate voi lo sgomento, gente che dopo km di cammino entrava e si trovava questo spettacolo, perché di spettacolo si è proprio trattato. Esibizioni e battiti di mano di turisti incuriositi! Abbiamo fermato l'arciprete che ci ha liquidati un po' frettolosamente dicendo che lui non ne sapeva niente!!! Mentre in sacrestia, lamentandoci della cosa con una suora, ella, non sbilanciandosi troppo, in quanto silenziosa ed obbediente sottoposta, ci ha fatto chiaramente capire il suo disgusto. Lo spettacolo è durato circa un'ora. A dover di cronaca debbo dire che gli stessi orientali, il giorno precedente hanno assistito alla messa molto compostamente. Un fatto curioso è che il loro capo domandava all'interprete motivo del doppio altare non capendone il perché! Come per dire: perchè una "scrivania" davanti all'altar maggiore!?!?
    Lo stesso giorno, prima di queste cose altro fatto increscioso.
    All'altare coram Deo della cappella del Salvatore, nel tornacoro, messa in lingua tedesca con autocomunione dei fedeli che si intingevano da sé la particola nel calice...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la parte finale è la più grave di tutte. Passino gli shinto- sono altra religione-, ma gli eretici luterani figli di una blasfema giudaizzazione riformista non si possono tollerare

      Caccia la schiava e suo figlio dal Tempio.

      Elimina
  19. Maledette guide cieche!
    Quando il figliol prodigo si stuferà di inseguire le ghiande in mezzo ai maiali cosa troverà della Casa del Padre?
    Invece del Padre affettuoso che lo riconcilierà con Cristo ed ammazzerà il vitello grasso ,troverà che il vecchio padre rimbecillito si è accoppiato sconciamente con la serva straniera della sua propria vedova.
    La serva straniera organizza balletti alla Salomè di prostitute ed eunuchi depravati per satollare il vecchio imbecille.
    Sacerdoti state attenti!
    Il fuoco della Gheenna sembra dipinto in confronto a quello che vi aspetta!

    RispondiElimina
  20. No, ma dico che i sacrifici dei pagani sono fatti a demòni e non a Dio. Ora, io non voglio che voi entriate in comunione con i demòni; non potete bere il calice del Signore e il calice dei demòni; non potete partecipare alla mensa del Signore e alla mensa dei demòni.
    (1Cor 10,20)

    Non lasciatevi legare al giogo estraneo degli infedeli. Quale rapporto infatti ci può essere tra la giustizia e l'iniquità, o quale unione tra la luce e le tenebre? Quale intesa tra Cristo e Beliar, o quale collaborazione tra un fedele e un infedele? Quale accordo tra il tempio di Dio e gli idoli?
    (2Cor 6, 14-16)

    Ogni spirito che non riconosce Gesù, non è da Dio. Questo è lo spirito dell'anticristo che, come avete udito, viene, anzi è gia nel mondo”.
    (1Gv 4, 3)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. calma calma... che i miei Padri Romani non sacrificavano ai dmeoni ma al Sole Invitto Mitra che è la radice vera da cui viene il tuo Cristo. Quindi state boni.

      Elimina
  21. è chiaro che l'abominio della desolazione nel luogo santo procede a passi da gigante, moltiplicando le forme e gli eventi in tutto l'orbe cattolico....
    ma come si fa a non ricordare che il nefasto PRECEDENTE di questi abomini lo si ritrova nella riunione pan-religiosa di ASSISI 1986, seguito da Assisi2 e 3 ?
    (e pensare che ora lo hanno canonizzato l'iniziatore di questi meetings che favoriscono APOSTASIA....)
    dunque come sapevano già gli antichi,
    gli esempi (buoni e cattivi) vengono sempre dall'alto: e per tutti i pastori del clero traviato di questo tenebroso passaggio fine 2.-inizio 3. millennio vale quel severo monito di Nostro Signore:

    A chi molto è stato dato molto sarà richiesto

    che riguarda le gravi responsabilità di tutto il clero nel loro compito di guida fedele e affidabile delle pecore del Signore!
    Guai seri saranno per quei pastori che hanno traviato il gregge con false dottrine e false pastorali, contraddicendo la Dottrina perenne e il MAGISTERO inalterabile:
    dovranno rendere conto al Divino Giudice della loro opera di inganno, con scandali ai piccoli nella fede e confusione del gregge, che non hanno pascolato secondo i Suoi comandi.
    E saranno dolori....sia che si tratti di papi, che di vescovi, che di sacerdoti, accecati e guide di ciechi che portano al fosso.
    Anche coloro che permettono tali oltraggi con il loro SILENZIO-ASSENSO=CONNIVENZA, saranno giudicati complici del male, specie se sono VESCOVI, col dovere preciso di VIGILARE ! (cfr. epì-skopos)

    RispondiElimina
  22. Perchè non vedo tutto questo accanimento quando ci sono scandali di coperture di preti pedofili o di massacro in giro per il mondo!?!?!

    RispondiElimina
  23. La Chiesa è Santa e meretrice. Santa perché fondata da Dio e meretrice perché condotta dagli uomini. Adesso stiamo assistendo al degrado più profondo, dandosi come chiesa meretrice in pasto a tutti.... Speranza futura sara' la Chiesa SANTA.

    RispondiElimina
  24. Il problema è che non si adora più il dio trino, ma il dio quatrino....

    RispondiElimina
  25. Ante todo , disculpas por escribir en español ( no sé Italiano)...los actos celebrados en la Catedral de Santiago corresponden a una Semana Cultural en la que se muestran tradiciones Japonesas en Santiago de Compostela ..Leer palabras como Herejía, o profanación.... me asustan... y me hacen pensar en tiempos de la Inquisición...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà... ma non ho mai sentito che all'interno di templi di altre religioni anche orientali, ma anche qui in Italia .., si celebrino Sante Messe cattoliche per una "settimana culturale".
      Lei dimentica che il secondo Comandamento recita: "Non avrai altro Dio all'infuori di mè" e che Dio scacciò dal Suo Tempio anche solo i venditori di colombe ed i cambiavalute.
      E la "Scrittura" non può essere smentita !!! e tanto meno aggiornata !!! .

      Elimina
    2. E vvvai con lo spannometro scritturaleeeee....

      Elimina
  26. Caro Carlos, le reazioni indignate che leggi qui, con parole come "eresia", "profanazione", "paganesimo" o "latrati canini", sono quelle di una sparuta minoranza di esaltati, fortunatamente ormai impotenti. La loro struttura psicologica è proprio quella degli inquisitori dei tempi andati. Lascialimoli gridare, tanto ormai non possono più bruciare, torturare o uccidere nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un altro qui che crede alla bufala ( di ambito protestante pure quella ) delle uccisioni da parte della chiesa... i roghi più grandi li hanno innalzati sempre le autorità secolari per motivi politici e di ordine sociale, più che la chiesa. E' chiaro che la non- conoscenza dei fatti fa scrivere tranvate.

      Elimina
  27. A proposito di precisione del linguaggio ( nomina sunt res...), con i non cristiani NON si puo' parlare di ecumenismo, ma solo di dialogo interreligioso, puo' sembrare una finezza, ma ci salva dalla stupida affermazione: " L'importante e' credere in...qualcosa...". Cordialita'.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.