venerdì 24 gennaio 2014

Nova et vetera.

Entrato in una trattoria dell'entroterra ligure, mentre appendo il mio giaccone all'appendiabiti, alzo lo sguardo e... :)
Un sacerdote, non sapendo dove appoggiare il saturno durante il pranzo, l'ha ironicamente appoggiato sopra ad un casco.
Roberto



8 commenti:

  1. ...ecco dove avevo dimnticato il saturno!

    RispondiElimina
  2. Finchè non faranno caschi ampli a sufficienza da contenere testa e saturno, lo si mette al di sopra; in tali situazioni forse va meglio il tricorno.

    RispondiElimina
  3. sarà un ottimo sacerdote se indossa il saturno. Vogliamo i sacerdoti santi e non solo! anche con questo gusto del divertimento! ha che bello! hasta la messa di sempre!

    RispondiElimina
  4. Sarà un ottimo sacerdote se indossa il saturno? Ahahaha questa rasenta il ridicolo!

    RispondiElimina
  5. Un sacerdote che indossa ancora il saturno? Ma ormai non se ne vedono più neppure tra quei pochi ancora fedelissimi della "talare" (come il Don Matteo televisivo, che infatti indossa un basco)! Onori a questo splendido sacerdote, che è una perla nell'odierno squallore, altrochè "rasentare il ridicolo", come afferma il deficiente anonimo del 25 genneio 10:11!
    Tommaso Pellegrino - Torino

    RispondiElimina
  6. Gentilissimo Tommaso pellegrino, non dico che rasenta il ridicolo perchè porta un saturno, ma perchè l'anonimo del 24 gennaio 18.23 ha collegato indebitamente l'essere ottimo sacerdote con l'indossare un saturno...le pare?

    RispondiElimina
  7. Gentile anonimo, non è del tutto vero che l'abito "non faccia il monaco": certo, in passato ci saranno stati anche pessimi sacerdoti che indosavano il saturno, ma, allora, lo portavano tutti, buoni e cattivi ministri di Dio. Altrettanto sicuramente ci saranno oggi tanti bravissimi sacerdoti che quel copricapo non portano, ma ciò è perchè, oggigiorno, questo è divenuto del tutto desueto indipendentemente dalle qualità del prete in questione.Il fatto che però, di questi tempi, un sacerdote indossi un accessorio simbolo di un'epoca in cui la Chiesa era senz'altro in migliori acque delle attuali, in cui di ambiguità e deviazioni dalla vera Dottrina cattolica, come quelle spesso riscontrabili nella predicazione di oggi, non si parlava neppure,oserei dire sia indice con quasi assoluta certezza che si tratti di un prete a quei valori di serietà ed ortodossia di un tempo rimasto attaccatissimo, ed orgoglioso di mostrare anche esteriormente queste sue convinzioni, senza timore di apparire pateticamente demodè e con il coraggio di non allinearsi alle mode correnti.Concluderei quindi dicendo che non solo non è ridicolo il sacerdote in sè, come Lei, caro anonimo, sembra concordare, ma non lo è neppure l'affermazione dell'altro anonimo del 24 gennaio 18:23 secondo il quale "sarà un ottimo sacerdote se indossa il saturno"...Le pare?
    Tommaso Pellegrino - Torino

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.