mercoledì 5 giugno 2013

La Messa in rito antico "piace" e converte: scoperta da un fedele dai Domenicani di S. Maria del Rosario in Prati (Roma)

 AGGIORNAMENTO A MAGGIO 2014: 
un lettore ci segnala che la messa antica non viene più celebrata in questa chiesa, ormai da mesi. Chi sapesse di più puiò dirci come mai? redazione@messainlatino.it


 Oggi [02 giugno 2013, n.d.r.] per la prima volta ho assistito alla Santa Messa Tridentina celebrata nella Chiesa di Santa Maria del Rosario, in Via degli Scipioni n. 88, rione Prati, in Roma [retta dai PP. Domenicani]. La chiesa è  molto grande e la Messa Tradizionale Cattolica (quella vera, cioè) si celebra ad un altare laterale che grazie a Dio non è stato assalito dai distruttori ed è miracolosamente rimasto integro, non solo, ma non deve neanche fare i conti con quell’ingombro (la mensa) che è stato costruito al centro del 99,99% dei presbiteri.

La Messa è celebrata tutte le domeniche alle 16:30 ed è piuttosto affollata e questo mi ha confortato. Soprattutto credo che questo Papa non abbia intenzione (per motivi sconosciuti) di “toccare” il motu proprio di Benedetto.

Ho visto che questa Messa non compare nel Vostro elenco delle Messe a Roma. Potremmo dunque aggiungerla, chissà, è un buon segno!

Cordiali saluti!

Alessandro G.

7 commenti:

  1. Mi consenta, direbbe il "sogno degli italiani"...
    Visto che la Messa "vera" si celebra sull'altare laterale della chiesa dei domenicani ai Prati, "quello che non hanno distrutto" (ho capito bene?), la S. Messa che si celebra sull'altare principale (quello ricostruito?) è una "finta" Messa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Messa Novus Ordo e' frutto di profondo rimaneggiamento in chiave protestante della Messa cosiddetta "Tradizionale"; non si operata una semplice traduzione dal latino alla lingua volgare "cosi' capiscono tutti" ma sono state cambiate le parole e modificati i riti, al punto da renderla irriconoscibile, pericoloso veicolo di dottrine del protestantesimo (assemblea che celebra, cena fraterna ed altre amenita').
      Di fronte a questa deriva la Messa Tradizionale ci riporta in una dimensione piu'... Cattolica e ci fa riscoprire la nostra Vera Religione, che non e' nata dopo il Concilio Vaticano II.

      Elimina
  2. Ottimo ottimo,
    penso che parteciperò presto.

    RispondiElimina
  3. Grazie Alessandro per la segnalazione. Non mancherò di partecipare una di queste domeniche.

    Meo

    RispondiElimina
  4. Caro anonimo delle 16.53, sei evidentemente poco addentro nelle cose della Tradizione e non sai che ci sono anche Messe presentate come tradizionali ma che sono in realtà Messe di Paolo VI con qualche parte in latino. Messe senz'altro "verissime" e validissime, ma "false" in quanto tradizionali, perché la Messa tradizionale secondo l'usus antiquior è un'altra cosa.

    RispondiElimina
  5. Tutte le domeniche alle 16.30, tranne qualche saltuaria eccezione legata a eventi parrocchiali. Per la programmazione potete tranquillamente essere informati mandando una mail a wlodja@gmail.com, con la scritta "Sacro Cuore". In questo modo sarete iscritti alla mailing list del programma legato all'altare del Sacro Cuore, dove la messa viene celebrata, appunto, ogni domenica alle 16.30.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo devo dire che la Messa tradizionale non viene più celebrata in questa chiesa da mesi.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.