sabato 21 luglio 2012

Le Sante Messe estive a Mirano (Venezia)

Riceviamo e pubblichiamo.

Desideriamo comunicare che la celebrazione della S. Messa in forma straordinaria presso la chiesa parrocchiale di S. Leopoldo Mandic a Mirano (Venezia) proseguirà regolarmente anche nel periodo estivo, sempre ogni secondo sabato del mese alle 16.30. Questo, anche per agevolare i fedeli del centro di Messa della vicina Padova che, nei mesi di luglio e agosto, vedono sospendere le celebrazioni in rito tridentino (Mirano dista circa venti km da Padova ed è ormai diventata il punto di riferimento ad essa più prossimo per il rito romano antico). Dopo l'ultima celebrazione a S. Leopoldo, che ha avuto luogo il 14 luglio u.s. e che ha contato su una partecipazione di fedeli veramente consistente e certo inusuale per il periodo di ferie, la prossima Messa verrà officiata sabato 11 agosto, undicesima domenica dopo Pentecoste. Come consuetudine, si tratterà di una "Missa cantata"(solitamente la "Messa degli angeli") e verrà celebrata da Mons. Giuseppe Vardanega, canonico del Capitolo della Cattedrale di Treviso. La Messa successiva sarà officiata l'8 settembre e, in seguito, sempre ogni secondo sabato del mese, come già comunicato.
Teniamo a precisare, questo a beneficio soprattutto dei "puristi" della tradizione e delle norme, che, dal momento che alle Messe celebrate in forma straordinaria si applica il Codice di Diritto Canonico vigente (cioè quello del 1983, cfr. Istruzione applicativa "Universae Ecclesiae") e che le norme celebrative successive al 1962 a cui si deroga sono esclusivamente quelle in palese contrasto con la tradizione (es. chierichette, comunione sulla mano, ecc...), è legittimo e lecito, come nel Novus Ordo, anticipare al sabato sera le Letture proprie della domenica corrispondente (Messa festiva del sabato). Il giorno di domenica, infatti (e questo era già stato stabilito in due decreti di Pio XII, rispettivamente del 1953 e del 1957, "Christus Dominus" e "Sacram Communionem", nei quali fu chiarito che si assolve al precetto domenicale già a partire dal sabato pomeriggio), inizia astronomicamente in corrispondenza dei primi vespri del sabato, cioè alle ore 16. 

Francesco Boato
(portavoce del gruppo stabile di Mirano)

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.