domenica 12 giugno 2011

Mons. Athanasius Schneider a Ferrara

Nuovo Movimento Liturgico Benedettiano
Istituto Diocesano di Cultura Casa G. Cini
Via Boccacanale di S. Stefano, Ferrara

Venerdì 24 giugno, ore 18

Testimonianza di un Vescovo Kazako

Conversazione con un Vescovo di Frontiera

S.E. Rev.ma Mons. Athanasius Schneider

Vescovo ausiliare di Maria SS. in Astana, Vescovo titolare di Celerina, Segretario della Conferenza Episcopale del Kazakistan.

Mons. Schneider proviene da una regione dell'ex impero comunista ed ora a maggioranza musulmana. E' inoltre molto devoto dell'Eucaristia ed autore della lettera pastorale
"Dominus est!", edita dalla Libreria Vaticana nel 2008.
È un esponente di spicco del Nuovo Movimento Liturgico Benedettiano.

3 commenti:

  1. Incredibile! Un Vescovo di frontiera, proveniente da una regione ex comunista va proprio... a Ferrara, uno dei tanti covi rossi dove la percentuale di preti cattocomunisti e' quasi bulgara... auguri Eminenza!!

    RispondiElimina
  2. Beh! Se non lo fanno i vescovi chi li converte i poveri comunisti e i poveri catocomunisti? Questa è terra di missione, altrochè Africa, o Asia!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.