venerdì 21 gennaio 2011

Radio Maria fa il bis: il 23 gennaio S. Messa in latino


Domenica 23 gennaio 2011
ore 8:00
su RadioMaria (per le frequenze, cliccare qui)
sarà trasmettessa la
SANTA MESSA
nella forma straordinaria del Rito Romano
celebrata da don M. Cuneo,
dalla sede della Fondazione Lepanto.


La Fondazione Lepanto è un'associazione, presideduta dal prof. Roberto de Mattei, che ha come fine la difesa dei principi e delle istituzioni della Civiltà cristiana

Roberto

110 commenti:

  1. Che strano, caro Roberto. Una radio tenuta da uno stravagante prete sionista che trasmette la S. Messa (nella "forma straordinaria", of course). A parte l'oggettiva blasfemia inerente alla trasmissione radiofonica di quella che dovrebbe essere una munda oblatio (e che potrebbe essere ascoltata anche da chi è in bagno, ad esempio),  dove la si celebra, la S. Messa in questione? Nella sede di un'associazione "no-profit" (mah) "fondata a Washington D.C." (città notoriamente cattolicissima) "in difesa dei principi e delle istituzioni della Civiltà Cristiana". Peccato che il fondatore, il benemerito Prof. de Mattei, abbia dato varie prove di intemerato cattolicesimo: tra le altre, si rammenta quando si accompagnò con il cattolicissimo G. Fini per omaggiare il cattolicissimo T. Blair, nel contesto della vigilia della cattolicissima guerra irachena. Ora mi chiedo, con timore e tremore: forse sono io a non essere cattolico.  

    RispondiElimina
  2. Infatti, secondo me, uno che scrive ciò non è cattolico.
    Forse è meglio che trasmigri in qualche blog neonazista

    RispondiElimina
  3. Radio Maria avrebbe e dico avrebbe potuto darsi da fare anche prima per la Messa in Latino!! Detto questo voglio dire anche che ne aveva e ne ha possibilità più di qualsiasi altri, considerando il fatto che trasmette ogni giorno da parrocchie diverse.

    Considerando pure che AVREBBE potuto denunciare i molti abusi del Summorum Pontiicum, o quantomeno RAMMARICARSI che poche sono le diocesi e le parrocchie che non celebrano la S. Messa in latino. Radio Maria è più preoccupata a trasmettere i messaggi di una certa madonna che parla in Bosnia.

    Comunque non ha fatto altro che il suo dovere!!!


    P.S. le telefonate in diretta a Radio Maria sono filtrate parlano solo i pro, ovvero i pro a loro graditi.

    RispondiElimina
  4. Radio Maria è la radio più ascoltata, checché se ne dica. Ben venga quindi che ci siano sempre più spazi per chi difende la Tradizione e per divulgare S. Messe in forma straordinaria. Magari chi ascolta si porrà l'interrogativo se sono più edificanti queste o le solite tipo Rinnovamento o oddirittura quelle specie di congressi lava-cervelli neo-cat.
    E chi celebra è una garanzia per gli amanti della Tradizione: chissà che non ne approfitti per una delle sue omelie ... forti e chiare !

    RispondiElimina
  5. Semplicemente non ascolti la Messa a Radio Maria....si chiuda nel bagno  domandadosi se anche il suo bagno e' cattolico! Viene trasmessa una Messa Tridentina in cui il protagonista e' Gesu'......penso che questa sia la cosa piu' importante, anche perche' Gesu' e' Cattolico!

    RispondiElimina
  6. Ho avuto il grandissimo onore di aver conosciuto di persona il Prof De Mattei e di avere il suo ultimo libro (quello sul Concilio) con tanto di dedica fatta di suo pugno e d'avanti a me...

    RispondiElimina
  7. @ Marco: sicuro di stare bene? magari a fine settimana sei un po' stanco, e straparli. ma che cosa ci azzeccano le tue elucubrazioni mentali con la notizia della S. Messa su Radio Maria? ma repijate!!
    @ Luigi C.: ben detto!!

    RispondiElimina
  8. si può apprezzare quest'utilità divulgativa della Messa di sempre, visto che in Italia, tra i i praticanti della Messa domenicale, la maggior parte non l' ha mai conosciuta o anche, tra gli anziani, molti non la ricordano più (da verifica personale su miei parenti: oblio quasi totale...)

    RispondiElimina
  9. <span>si può apprezzare quest'utilità divulgativa della Messa di sempre, visto che in Italia, tra i praticanti della Messa domenicale, la maggior parte non l' ha mai conosciuta o anche, tra gli anziani, molti non la ricordano più (da verifica personale su miei parenti: oblio quasi totale...)</span>

    RispondiElimina
  10. Rutilio Namaziano21 gennaio 2011 14:50

    Come se la radio Vaticana non avesse trasmesso (per decenni) la S. Messa (tridentina)! Anche i Papi di allora non erano tento cattolici? Ma mi faccia il piacere!

    RispondiElimina
  11. Rutilio Namaziano21 gennaio 2011 15:05

    Non è questo il tono e il modo.
    1. Radio Maria avrebbe potuto fare molto meno, dal parlare male dei fedeli che vogliono/amano la messa antica al non parlarne affatto;
    2. "una certa madonna" è - forse involontariamente - offensivo nei confronti della Vergine Maria, che comunque è una, appaia o meno in Bosnia. Sfiorare la bestemmia pur di polemizzare? Il troppo storpia sempre.

    RispondiElimina
  12. caro marco il suo commento è semplicemente non cattolico e tanto cretino.La tradizione non ha bisogno di omuncoli in odore di nazismo.

    RispondiElimina
  13. Anche volendo fare più o meno le pulci a Radio Maria, non si puo' non riconoscerle questo merito di cercar di far conoscere il VO!
    Anche certe trasmissioni come le catechesi di Padre Livio sul demonio, sono molto edificanti. E' molto raro sentire parlare cosi' del demonio oggigiorno.

    RispondiElimina
  14. ohi ohi ohi! Mi diventi conservatore?
    MD

    RispondiElimina
  15. Menomale che ha aggiunto "in odore di nazismo", perchè se si fosse limitato a dire "la tradizione non ha bisogno di omuncoli" sarebbe stato tragico: non sarebbe rimasto nessuno.

    RispondiElimina
  16. mi permetto di difendere Raffaella... Nel contesto, a me non sembra offensiva "una certa madonna".

    Credo sia semplicemente dovuta al fatto che Raffaella non crede (come me d'altronde) che sia Maria a parlare a Medjugorie. Basta approfondire un po' la questione per avere molti dubbi al riguardo... Nessuno dei veggenti (caso unico) é entrato in seminario, Maria dice in un giorno piuù di quanto abbia detto a Fatima e Lourdes insieme, i veggenti hanno dellle villazze a non finire fulloptional..., i frutti di santità sono alla Nek (che incita a peccare nelle sue canzoni fatte dopo la conversione...

    RispondiElimina
  17. ottima notizia!

    ma don Cuneo partecipa dell'onnipresenza di Dio?

    lo si trova ovunque! :-D

    RispondiElimina
  18. Madonna ha la "M" maiuscola....
    A Radio Maria passano TUTTE le telefonate. Fanno solo un filtro per vedere se sei matto o vuoi parlare off topic. Forse qualche commentatore nostro, telefonando alla Radio, era in una delle due categorie che ho citato.

    RispondiElimina
  19. Claudio Sinclair21 gennaio 2011 16:08

    Gesù non era nè cattolico nè canonico, usava dire Mons. Gregorio Baccolini, arcivescovo ortodosso di Torino di santa memoria

    RispondiElimina
  20. Claudio Sinclair21 gennaio 2011 16:09

    Verissimo! Concordo

    RispondiElimina
  21. Probabilmente sì..... avrà fatto il seminario a Cuneo, appunto.

    RispondiElimina
  22. E caro Hpoirot non solo quello che ha scritto lei così bene.....ma che ci siano moltissimi dubbi a riguardo Medjugorie non lo dico solo io che ho frequentato il luogo ...e che a fatica se ne è resa conto più tardi...vista  la macchina della propaganda che è immensa.

    Basti a sapersi inoltre che fine hanno fatto Jozo e Vlasic, basta sapersi che il Jozo pur essendo stato sospeso a divinis continuava ad operare; e gli operatori turistici addetti ai pelleggrinaggi pur sapendolo portavano gli ignari a farsi imporre le mani; basti a sapersi che il complenno di Maria NON è l'8 di Settembre ma bensì il 5 di Agosto; basti a sapersi che a tal proposito la certa madonna disse gioiosa che quel giorno NON HA MAI PIANTO DI DOLORE COME IN QUESTO GIORNO HA PIANTO DI GIOIA( alla faccia dico io e sotto la Croce ha pianto di meno?)  basti a sapersi in che casa vivono i "veggenti", basta infine leggersi il sito della Curia di Mostar a proposito, basti leggersi le migliaia e migliaia di " messaggi" che sono di una noiosità assurda e NON solo, in alcuni di essi addirittura la certa madonna consiglia i "veggenti" come passare la settimana, ovvero telefonare, andare a prendersi il caffè in compagnia della persona scelta nel gruppo di preghiera; basti a sapersi che secondo la certa madonna le religioni sono tutte buone.

    Ecco uno dei tanti messaggi che sono da considerarenon PROVENIENTI DAL CIELO:


    <span><span>Messaggio del 1 agosto 1984
    </span></span>
    <span><span>Il cinque agosto prossimo si celebri il secondo millennio della mia nascita. Per quel giorno Dio mi permette di donarvi grazie particolari e di dare al mondo una speciale benedizione. Vi chiedo di prepararvi intensamente con tre giorni da dedicare esclusivamente a me. In quei giorni non lavorate. Prendete la vostra corona del rosario e pregate. Digiunate a pane e acqua. Nel corso di tutti questi secoli mi sono dedicata completamente a voi: è troppo se adesso vi chiedo di dedicare almeno tre giorni a me? </span></span>




    Messaggio del 5 agosto 1984

    Figli cari! Oggi sono felice, tanto felice! Non ho mai pianto di dolore nella mia vita come questa sera piango di gioia! Grazie!


    ( non ha mai pianto di dolore nella sua vita come questa sera piange di gioia perchè finalmente si festeggia il suo compleanno....ma stiamo scherzando? a chiare lettere quindi durante la Passione di Gesù ha pianto di meno....)..... sinceramente a me basta e avanza solo questo!!!!

    Link del Vescovo di Mostar:

    http://www.cbismo.com/index.php?menuID=99

    questo sotto invece è specifico sulle deviazioni di Medjugorie dove tra l'altro si trova pure il "messaggio" dove una certa madonna direbbe che tutte le religioni sono uguali davanti a Dio.

    http://www.cbismo.com/index.php?mod=vijest&vijest=526

    RispondiElimina
  23. nonsolorapallo21 gennaio 2011 16:33

    non capisco: se la dicono: polemica; se non la dicono: polemica. Se la dice Don Cuneo, polemica, se la dice don Pincopallo, polemica.La dicono. Sarà ascoltata. In bagno? in camera da letto di un ammalato? riusciremo a gioire senza tante precisazioni di sorta. Riguardo poi all'omelia, spero solo che non sia l'occasione per dire, forte e chiaro bordate contro qualcosa o qualcuno, piuttosto, nella brevità del tempo e nel modo amabile, occasione propizia per raccontare con stupore il Signore Gesù. Solo lui salva. scusate.

    RispondiElimina
  24. lo sapete già probabilmente, ma meglio saperlo due volte che non saperlo del tutto...

    ancora meglio che Radio Maria (in quanto le immagini colpiscono più delle parole) sarebbe avere la messa VO in TV.
    per chi ha un conto Facebook c'é un gruppo a cui aderire  Chiediamo la trasmissione della Messa Tridentina su Rai 1 e Rete 4
    qui http://www.facebook.com/group.php?gid=137051119656336

    RispondiElimina
  25. Io caro Luigi, metto la maiuscola alla Madonna se parlo della VERA Madonna E quando si parla della VERA Madonna per NON fare confusione  MEGLIO DIRE SANTA VERGINE CHIARO?  la ciccone ha come nome "d'arte" proprio madonna, e a Medjugorie NON E' la Vergine Santa che parla CHIARO?

    NON tutte le telefonate passano egregio signore e quelle SCOMODE le TAGLIANO CHIARO????

    RispondiElimina
  26. ....ma soprattutto, Poirot, è una Gospa "ecumenista", tanto per cambiare !
    Infatti in un famoso messaggio ha detto:
    "Voi non siete cristiani se non rispettate le altre religioni"
    Evidente l'indottrinamento conciliare, mi pare ! equivale a dire:
    "SOLO se rispettate le altre religioni SIETE CRISTIANI!" <span>siamo in tema-Assisi, vero</span> ?
    Il programma è tutto concertato e rispettato nei suoi punti essenziali e convergenti, è lampante....ma la grande massa di appassionati medjugoristi NON SE RENDE CONTO  affatto, perchè, certo....come possono sapere INCHE COSA consiste l'essere cattolici, e apostolici e romani, dopo 40 anni di lavaggio dei cervelli alle fonti del CV2 che ha insegnato a cercare solo CIO' CHE CI UNISCE ?

    RispondiElimina
  27. Rutilio Namaziano21 gennaio 2011 16:56

    Raffaella: parole tante, fatti nessuno. Il punto non è <span>Medjugorie, su cui si esprimerà la Chiesa (è stata nominata una commissione) ma il modo e la forma. L'eccessiva vis polemica, che non è accettabile, perché la Vergine è una, apparsa o non apparsa. Tutto qui. Si chiama correzione fraterna e spero tu lo capisca. Paradossalmente anche questi sono i frutti del modernismo, un tempo una fedele avrebbe detto: scherza coi fanti e lascia stare i santi...
    </span>

    RispondiElimina
  28. a tutti gli ingenui e disinformati, per sfatare la grande illusione, consiglio di leggere qui:
    Medjugorje senza maschera
     con il dibattito annesso, sempre aperto.

    RispondiElimina
  29. - Mi piacciono questi ultratradizionalisti che si vogliono sostituire al Papa per decidere se una apparizione è vera o
    meno :-)
    - Non possono tagliare le telefonate, perchè - come ho detto (e ho telefonato alcune volte alla Radio) - chiedono solo "l'argomento" e una specie di mini riassunto dello stesso. E' ovvio che se l'argomento è off topic o vedono sintomi di squilibrio mentale non fanno passare la telefonata. Sono certo che non sia certamente il suo caso :-)
    In Jesu et Maria
    (e VIVA la Messa di (quasi) sempre a Radio Maria!)

    RispondiElimina
  30. <span>....ma soprattutto, Poirot, è una Gospa "ecumenista", tanto per cambiare !  
    Infatti in un famoso messaggio ha detto:  
    "Voi non siete cristiani se non rispettate le altre religioni"  
    Evidente l'indottrinamento conciliare, mi pare ! come dire:  
    "SOLO se rispettate le altre religioni SIETE CRISTIANI!" <span>siamo in tema-Assisi, vero</span> ?  
    Il "programma" di istruzione delle folle è rispettato nei suoi punti essenziali e convergenti, è lampante....ma la grande massa di appassionati medjugoristi NON SE NE RENDE CONTO  affatto, perchè, certo....come possono sapere ormai IN CHE COSA consiste l'essere cattolici, e apostolici e romani, dopo 40 anni di lavaggio dei cervelli alle fonti del CV2 che ha insegnato a cercare solo CIO' CHE CI UNISCE ?</span>

    RispondiElimina
  31. Concordo con nonsolorapallo: se dicono la Messa non va bene, se non la dicono non va bene, se sono in bagno non va bene, etc.
    Perchè non dite dei bei Rosari invece di lamentarvi?

    RispondiElimina
  32. Ha detto bene Rutilio scherza con i fanti e lascia stare i Santi. Se lei NON e' in grado di vedere le DEVIAZIONI di Medjugorie allora forse non so se ha ben presente i Santi.

    E lei saprà benissimo che la Chiesa nella sua immensa prudenza valutava tutto ma proprio tutto! Bastava anche un solo dettaglio che NON fosse in linea con il Magistero E NON si riconosceva.

    Satana lo ricordi molto bene si traveste anche da Angelo e da prete, perciò se lei non è in grado di percepire questa differenza sono dispiaciuta per lei.

    Comunque non ho capito se a lei da fastidio quel che scrivo o come lo scrivo.

    Si legga ciò che dice da sempre l'inascoltato Vescovo di Mostar e poi ne riparliamo.

    RispondiElimina
  33. Perchè caro Luigi gli squilibri mentali si possono carpire da un approccio al telefono?Le sembra che io sia una squilibrata? i miei argomenti sono da squilibrata?


    Lei si che è uno veramente "equilibrato" tanto "equilibrato che mi ha definita ultratradizionalista, come i soliti modernisti che amano etichettare in modo spregiativo, chi segue la Tradizione e in essa VEDE la Chiesa Cattolica perchè la Chiesa Cattolica RISIEDE nella Tradizione mio caro amico.

    P.S. per capire se un'apparizione sia vera o no non è che ci voglia un gran che basta leggere i contenuti dei messaggi e come si comportano i veggenti. Si ricordi nemmeno cose prodigiose possono stabilirne la veridicità, perchè anche satana ha il potere di emulare certi eventi. Perciò dobbiamo stare molto attenti!!!

    RispondiElimina
  34. Rutilio lo ha letto il messaggio che ho postato del 5 agosto 1984? non le basta? allora si è lei che sta scherzando con i Santi attento!!

    Io non ho nulla contro Radio Maria, solo che essendo una radio ecumenista di spirito vaticano secondo non mi piace e non mi fido, ci sono persone brave che parlano ma altre meglio che se ne stiano a casa.

    RispondiElimina
  35. io son contento che radio maria ritrasmetta a pochi mesi dall'ultima, un'altra Santa Messa cattolica. mi spiace per tutte queste polemiche. Vedete ciò che c'è di positivo sia in radio Maria che in Medjugorie. Quanto a Radio maria, Padre Livio se lo si ascolta ci si accorge che ha il coraggio di dire cose che nessun prete o vescovo o anche papa ha il coraggio di dire. Sull'inferno, su satana, sulla pèersecuzione dei cristiani, sull'islam. Quanto alle apparizioni, un pò di prudenza e di umiltà! Dovete giudicare dai frutti. io penso che i frutti siano buoni. Non fate come i farisei che dicevano che Gesù era Satana e Gesù gli rispondeva "come può Satana scacciare Satana? e allora parafrasando il Crsito vi dico. Come può Satana manifestarsi a madjugorie se solo a madgiugorie si continua a dire che l'inferno esiste, che esiste il giudizio dopo la morte e che chi sbaglia va dritto all'inferno? Altro che Magjugorie, a satana fa molto più piacere quando un papa afferma che l'inferno è una condizione soggettiva come ebbe modo di dire il santo subito guaritore di una suora portatrice di parkinson e gran baciatore di corani

    RispondiElimina
  36. Io sono TRADIZIONALISTA: frequento la Messa Tridentina e sono fedele al S. Padre.
    La Chiesa non risiede nella Tradizione - pur importantissima - ma in Pietro. altrimenti dobbiamo cambiare quello che dice N.S.G.C. in Matteo 16,16 ss.

    Radio Maria è seguita da decine o forse centinaia di miei amici: a nessuno è stata stoppata una telefonata... E' solo difficile trovare libero viste le tante telefonate che arrivano.
    Io non so chi ha squilibri mentali, so solo che i centralinisti di RM NON fanno gli inquisitori su chi telefona: telefonano protestanti, atei e devoti. Forse che excusatio non petita fit accusatio?
    Ma de hoc satis.
    In Jesu et Maria

    RispondiElimina
  37. Caro Eraclio non tutto quel che dice è sbagliato e sottoscrivo l'ultima parte, però mi permetta, a Medjugorie i frutti non sono così tanto buoni. Lasci stare le persone che vanno li e si trovano bene, quella non è conversione, è solo una apparenza che poi non ti lascia nulla se non la voglia di ritornarci per "ricaricarti emotivamente" e nulla più.

    Spero che p. Fanzaga se ne accorga al più presto.

    P.S. un mio amico una volta mi disse che noi italiani siamo la gallina dalle uova d'oro per Medjugorie e con un sorrisino mi fece capire che siamo anche tanto stupidi ......non so se è questo il modo di testimoniare la fede ai lontani. In fondo diamo a capire che noi cattolici inseguiamo il miracolo, e poi i nostri nemici ci ridono alle spalle e così facendo non testimoniamo affatto!!

    Più RIGORE e SERIETA'.

    RispondiElimina
  38. Dov'è finita la Cenerentola?

    RispondiElimina
  39. L'ironico riferimento: il cattolicissimo G. Fini per omaggiare il cattolicissimo T. Blair, nel contesto della vigilia della cattolicissima guerra irachena è una delle poche cose sane che leggo in questi commenti. Ovviamente l'autore è stato svillaneggiato.

    RispondiElimina
  40. barti, mi piacerebbe poter dire la stessa cosa di te (anche solo per un istante)...
    forse dopo gli esercizi...

    RispondiElimina
  41. Sì proprio dappertutto, anche se non simultaneamente. Consigliato ad anadrsene (espulso?) dal seminario di Genova, poi rfiugiatosi in quel dell'Aquila da mgr. Molinari e da questi ordinato diacono e poi presbitero; messo a fare il parroco di una delle poche chiese dell'Aquila completamente distrutte dal terremoto (forse perché il don Cuneo vi celebrava la s. Messa per i neuro...?); accolto nella diocesi di Albenga da mgr. Oliveri; ed ora assistente della parrocchia personale di s.ta Trinità dei pellegrini della FSSP; ma nella quale non rimarrà che qualche anno (sembra che la FSSP sia a corto di quattrini) per poi, dopo aver fatto un giretto ad Allbano dai suoi amici intimi della FSSPX, ritornare ad Albenga.

    RispondiElimina
  42. Non mancherò di registrare pure questa...

    RispondiElimina
  43. Te lucis ante terminum21 gennaio 2011 20:28

    Per nonsolorapallo:
    Concordo in pieno

    RispondiElimina
  44. Sono veramente felice di questa iniziativa di Radio Maria, vorrei che si ripetesse. Mi raccolgo meglio nella preghiera senza canti gridati. Non critico il Vaticano II°, ma il post concilio con la furia di " delenda Cartago", in tutta la liturgia e nell'arte sacra: che dire dello scempio delle balaustre nelle Chiese antiche? 

    RispondiElimina
  45. La Tradizione E' la Chiesa perchè la Tradizione RAPPRESENTA TUTTI I PIETRO  e non solo i Pietro che ci piacciono, a seconda delle mode o dei pensieri. Pensi se a sedere sul soglio di Pietro ci fosse un nemico della Chiesa, come successe nei secoli passati.

    Non mi vorrà dire che una volta era una volta e adesso è adesso, e che quello che accadde un tempo non pottebbe più succedere ora?

    Semplicemente strano modo di pensare..... e chi crede che abbia fatto scendere dal trono di Pietro il falso Pietro? La Tradizione!!

    P.S. Ripeto certe telefonate non le passano, ma comunque sarà colpa dei  centralinisti e poichè son volontari, può essere che non siano in grado di fare un buon servizio. Con ciò come ripeto NON ho nulla contro Radio Maria che ritengo un buon strumento, solamente sarebbe opportuno che il Direttore improntasse le sue catechesi sulla Tradizione e non su Medjugorie, la ritengo cosa buona e giusta e dovereosa.

    RispondiElimina
  46. Non  i risulta sia intimo della FSSPX hanno stili.........opposti.

    RispondiElimina
  47. <span>Le sembra che io sia una squilibrata?</span>

    beh, diciamo che è meglio non approfondire, va'....

    RispondiElimina
  48. Eraclio! Tutto perfetto ... tranne la conclusione con il placet della redazione! alla faccia della coerenza!
    MD

    RispondiElimina
  49. Ringrazio di cuore "Pastor ille" per il sostegno. Il fatto che io sia stato etichettato come "nazista" ed "omuncolo" dimostra la totale assenza di argomentazioni degli estensori dei commenti così polemici. Ho infatti esposto fatti, che non possono essere negati. Chiederei, per le prossime volte, almeno di tentare di opporvi una qualche replica, se possibile. Non sono abituato ad insultare, neanche per "legittima difesa": ma non posso non notare l'abisso in cui è caduto il "cattolicesimo" da circa 50 anni a questa parte. Evidentemente la Verità deve essere oltraggiata, come Qualcuno in croce ha mostrato 2011 anni fa. Saluti   

    RispondiElimina
  50. Perchè alcuni invece di ripetere le "solite litanie", non si dice vere Litanie ?
    Io consiglierei le Litanie del Preziosissimo Sangue di Gesù .

    RispondiElimina
  51. Caro Luigi C, e se la dicono, polemica per come la dicono, da dove la dicono, perchè non l'hanno detta prima. E quanto "prima" era abbastanza "prima"? Alla fondazione? Ma poi c'era il problema che qualcuno poteva essere in bagno,e quindi la scelta "tradizionale" sarebbe NON dirla affatto. Però poi parte la polemica perchè non la dicono!! Come dicevo prima, meglio non approfondire chi è squilibrato e chi non lo è...

    Questi sono contenti solo quando possono essere scontenti. Solo loro sono i modelli del cattolicesimo. Giudicano santi e madonne, scomunicano i papi e chissà se non fanno le prove davanti allo specchio per vedere come starebbero vestiti da cardinali vescovi!! Se la controrivoluzione si potesse fare a secchiate di bile e peli nell'uovo, avremmo avuto Carlo Magno di nuovo sul trono da decenni. ....e poi gli avrebbero detto che è un modernista che si fa imbambolare retta a quel rahneriano del dotto Alcuino!

    RispondiElimina
  52. Mah! più semplicemnete! Fatevi la vostra radio, la vostra TV, il vostro sito, il vostro blog! nessuno ve lo vieta!
    Ciò che vi si ricorda è che fare i comodi propri con le fatiche altrui è poco cristiano e cattolico!
    Tutto qui!
    MA è più facile fare le zecche e darsi da fare con le fatiche altrui ... Grazei padre Livio nonostante i tradizionalisti!
    MD

    RispondiElimina
  53. Ohibò! Quirinus! Cone dire! stracciarsi le vesti e scagliare la prima pietra!
    Cristiani e cattolici!
    Brava redazione!
    MD

    RispondiElimina
  54. Tre anni, se il "protocollo De Curtis" è ancora valido!  8-)

    RispondiElimina
  55. "più rigore e serietà" proclama la sempre equilibratissima Raffaella. E poi attacca con "un mio amico una volta mi disse..." caspita questo sì che è rigore!!! Di che altro abbiamo bisogno per convincerci?!

    si vede che a Lourdes e Fatima, invece, gli albergatori e i negozi di souvenir fanno la fame...e se non la fanno, sarà sicuramente segno che Lourdes e Fatima sono imbrogli! E vogliamo parlare di quell'impostore di Padre Pio che ha aarcchito S. Giovanni Rotondo?? Ne vogliamo parlare? Del resto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, due SICURI modernisti - e chissà se eletti validamente! - hanno sempre creduto a tute e due quelle apparizioni, e chi ha canonizzato Padre Pio?? Il "baciatore di corani"!!

    ... a proposito, "un mio amico" mi ha detto che la polemica su i legittimi incassi dei gestori di attività nei luoghi di pellegrinaggio è da catari ignoranti, più ignoranti che catari. Per me puzza pure di moralismo comunistoide e di bisogno di Xanax, ma non voglio insistere. RIGORE E SERIETA', ci vuole!

    RispondiElimina
  56. <span>"più RIGORE e SERIETA' " proclama stentorea la sempre equilibratissima Raffaella. E poi attacca con "un mio amico una volta mi disse..." ...caspita questo sì che è rigore!!! Di che altro abbiamo bisogno per convincerci?!  Si vede che a Lourdes e Fatima, invece, gli albergatori e i negozi di souvenir fanno la fame...e se non la fanno, sarà sicuramente segno che Lourdes e Fatima sono imbrogli! E vogliamo parlare di quell'impostore di Padre Pio che ha arricchito S. Giovanni Rotondo?? Ne vogliamo parlare? Del resto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, due SICURI modernisti - e chissà se eletti validamente! - hanno sempre creduto a tutte e due quelle apparizioni. E chi ha canonizzato Padre Pio?? Il "baciatore di corani"!!  Può essere santo uno così? 
     
    ... a proposito, "un mio amico" mi ha detto che la polemica su i legittimi incassi dei gestori di attività nei luoghi di pellegrinaggio è da catari ignoranti, più ignoranti che catari. Per me puzza pure di moralismo comunistoide e di bisogno di Xanax, ma io che ne posso sapere, a me mancano.... RIGORE E SERIETA'</span>

    RispondiElimina
  57. Veramente, con beneficio di inventario e di Dionigi il Piccolo, 2011 anni fa Nostro Signore sarebbe nato, che io sappia, ma io sono un "modernista", che ne posso sapere....

    RispondiElimina
  58. Radio Maria fa il ter!! È la terza volta che trasmette la Santa Messa di sempre. Bravo padre Livio!! Grazie!! Per la Santa Messa e per le Sue catechesi. Ancora grazie. :)

    RispondiElimina
  59. stili opposti in che senso?

    RispondiElimina
  60. Ciao Quirinus. Giorni fa ho letto un tuo bel commento sul blog di Raffaella.

    RispondiElimina
  61. ragionier U. F.21 gennaio 2011 23:31

    Mi chiedo sgomento se Raffaella sia già sentimentalmente impegnata. Giacché, per gli interventi che scrive, la sposerei anche domattina!

    RispondiElimina
  62. barti ... al conservator cortese ... togli il cortese...

    RispondiElimina
  63. @ Quirinus.....

    beh, diciamo che quando avrai approfondito te stesso, che avrai fatto il pieno.

    RispondiElimina
  64. Eh! infatti infatti..... con le fatiche altrui .......

    RispondiElimina
  65. Anche certe trasmissioni come le catechesi di Padre Livio sul demonio, sono molto edificanti. E' molto raro sentire parlare cosi' del demonio oggigiorno.
    ---
    Infatti, proprio com'è stata quella di questa sera! 
    Bravo P.Livio!

    RispondiElimina
  66. Quirinus hai l'intenzione di litigare con me? .....  sai a me non mi va, e quindi ti lascio in compagnia del   tuo alter ego .... magari prima procurati una bella tisana ..... sai il fegato, la bile, ne stanno a soffrì!!!

    Quirinus .... hai bisogno di molte cure, comunque a me farà sempre piacere, sapere che ci sono quelli, che vedendovi arrivare con il pulmino....vi additeranno  come stupidi pelleggrinanti italiani ... embè così va la vita.

    RispondiElimina
  67. esempio di cio' che dice Raffaella: la santificazione di Bernadette Soubirous é stata lungamente ritardata perché da piccola era saltata fuori dalla finestra della scuola per
    andare a mangiare delle fragole ! Questo peccato veniale bastava per far dubitare. Oggi si fa beato GPII, che ne ha combinate più lui da solo che gli ultimi  10 papi ante CVII insieme, in pochi mesi...

    RispondiElimina
  68. A tripparo',  le litanie sono ante (e quasi anti) CVII. Per esempio nelle litanie della Vergine si dice Avvocata, Mediatrice...
    tutta sta roba mica se po' più di' davanti a li protestanti.  Se rompe l'unità !

    Da amico, é mejo se te dici i misteri luminosi va',  che stai sicuro.

    RispondiElimina
  69. Certo che se ci entusiasmiamo se Redio Maria per ben due volte in non so quanti anni di trasmissione, ci propone la messa in latino, siamo proprio messi male. E per non tacere delle parole di Amerio (credo in Stat Veritas) delle eresie ivi trasmesse...

    RispondiElimina
  70. Per Quirinos e amici:  Matteo 5,22

    RispondiElimina
  71. Nonsolorapallo. Magna cum laude !

    RispondiElimina
  72. E' vero, chiedo scusa per il lapsus. Ma nessuno ha ancora risposto nel merito. Grazie

    RispondiElimina
  73. Caro trippa e Quirinus,
    come al solito il tradizionalismo più o meno marcato ( diciamo che ci sono delle sfumature tra De Mattei e mons. Fellay) vive nel mondo dell'ANTI! Loro sono sempre anti qualcosa. Adesso, va da sè, sono ANTI_ASSISSI. Il che fa molto "devozione filiale" a QUELL'ATTO DI GOVERNO del Beato Giovanni Paolo II che nel 1978 gridò al mondo:" Permettete a Cristo di parlare all'uomo". Beh! Logicamente nel nome della "devozione filiale" loro Cristo preferiscono ammutolirlo; trasformandolo così in un idolo, contenitore di puri valori. E questo è anti-cristianesimo ( leggere il Card. Biffi aiuta!). Ma va da sè! Figurati se riusciranno a comprendere la gravità del loro gesto, la Verità la possiedono!
    Poi uno ci pensa e si domanda. Ma uno che vive costantemente nell'ANTI che persona può essere? ecco uno che vive costantemente nella categoria dell'anti semplicemente è una persona che "non esiste"! Perchè? Perchè tolto il nemico lui sparisce! E come fa ad identificarsi? Nichilismo tadizionalista! Identificano se stessi solo nella logica dell'Anti e non del CON e PER .... protestanti! di segno opposto, ma protestanti che come Peter Pan vivono sull'"Isola che non c'è"! Econe appunto.
    Matteo Dellanoce

    RispondiElimina
  74. -----radio maria un 'esempio per tutti.......grande P.LIVIO!!!!.......è l'unico che ha il coraggio di dire e di fendere la chiesa dai suoi oppositori dentro e fuori di essa!!!

    RispondiElimina
  75. nal senso che sono diversi...

    RispondiElimina
  76. Nel senso che sono diversi.

    RispondiElimina
  77. Ecco, ma diversi come? Non avete il coraggio di dre cosa pensate??

    RispondiElimina
  78. Mia equilibratissima Raffaella, io a Medjugorje non ci sono mai stato e non ci andrò finchè la Chiesa non darà un giudizio definitivo. Preferisco spendere le mie energie per la liturgia tradizionale e per il Papa, che per me è eletto validamente e non è un modernista. Però spero chiedo sempre a chi ci va di pregare per me, perchè quelle Avemarie dette con fede da tanta brava gente potrebbero salvarmi la ghirba nell'ultimo giorno. Non sono il Papa e non sono infallibile. Ho preso schiaffi da tutte le parti per la difesa dell'ortodossia e della liturgia. Ma non sono infallibile, non odio nessuno e invece di sputare sul papa lo sostengo. Non sarò "equilibrato", non sarò il miglior cattolico del mondo, non misuro i centimetri di merletti, ma da me insulti al papa e tentativi di insegnare a J. Ratzinger - dicendo castronerie - cosa è cattolico e cosa non lo è non le sentirai. Quando mi eleggeranno Papa, forse si. Ma siccome sono laico e laico morirò, non le sentirai e basta. Ricordati lo Xanax. 0,25. una volta al giorno dopo cena. aumentare al dose al bisogno. E prega PER il papa, non contro.

    RispondiElimina
  79. Penso che si dovrebbe vergognare a dre un mix di fatti e di calunnie. Si vergogni

    RispondiElimina
  80. Il non da cosa dipende? da Econe?
    MD

    RispondiElimina
  81. Grazie Tripparo'!

    Prega per me! 

    RispondiElimina
  82. E per l'<span>actuosa participatio</span> che si è preferito non far recitare agli italiani il Confiter prima della Comunione Spirituale? Padre Nuara, faccia pace con il cervello! Non si possono leggere i documenti come si vuole, oltre il Messale del 62, B16 ha liberalizzato il Rituale Romano del 52 che prevede per la distribuzione della Santissima Eucaristia NELLA Messa, la recita del Confiteor con la relativa preghiera di assoluzione e di indulgenza del sacerdote, anche se le rubriche (devastate già da Bugnini) non prevedevano più tale prassi consolidata NEI SECOLI!!!!. Molti dei nostri nemici accusano la Messa di sempre di essere poco coinvolgente, di far stare "muti" i fedeli, e quando nel rito viene data la possibilità di poter recitare una preghiera (assai indicata talaltro) per il solito spirito (conciliare?!?) di sobrietà, viene bellamente NEGATA!

    Incredibile!

    RispondiElimina
  83. Marco purtroppo ha ragione!
    Carissimo Padre Livio, quando si tratta di SOLDI (prendere i soldi dei neocaz e quelli che fa arrivare  de Mattei) e di FIGLI (di tute le radio, sparse per il globo), si perde il discernimento! E il Fanzaga l'ha perso da molto tempo! il commento alla stampa del giorno è oramai indigeribile e le catechesi sono accetabili fino al 2007, senza contare gli insopportabili commenti ai messaggi della Regina della Pace, che fa dire alla Vergine Maria, quello che la MAdonna NON vuole dire! Grazie al cielo che i commenti della Madonna non sono influenzati dello spirito "conciliare", quindi sono assolutamente chiari!

    RispondiElimina
  84. Senza contare le centinaia di preti e vescovi iniqui e a-cattolici, che hanno sparso eresie e opinioni personali da microfoni.... chi si scorda le dirette alle settimane liturgiche?

    RispondiElimina
  85. Mi piange il cuore dirvi che qualcosa sta volta è andato storto... Ho registrato i prim minuti ma poi più nulla... :'(
    Spero che qualcuno ci sia riuscito al mio posto!

    RispondiElimina
  86. e ora aspettiamo che la trasmettano in tv; proviamo a scrivere a telepace, tele-radio padre pio, sat 2000, raiuno, rete4...

    RispondiElimina
  87. Bisogna scrivere a P. Livio per ringraziarlo (con l'auspicio che la trasmissione della Messa tradizionale abbia cadenza mensile)
    :)

    RispondiElimina
  88. Dimenticavo.... il repertorio musicale dopo la diretta... mi ha tolto immediatamente tutta la poesia (molto poca)... il solito e immancabile repertorio Kikiano: "giorno di riposo e di santità", che Kiko e i suoi seguaci seguono pedissequamente visto che la domenica  alla Messa non vanno, preferendo dormire!

    RispondiElimina
  89. Il commento di "avanti tutta" si ... commenta da solo: quanta gelosia, invidia, rancore, odio, maldicenza, ... e chi più ne ha più ne metta. Alla faccia della Carità Cristiana. L'autore, nascosto dietro pseudonimo, ha proprio un bel coraggio ... diabolico !

    RispondiElimina
  90. :'( :* ..... ho ascoltato la Messa in latino......MENO MALE che alle ore 10,00 è stata trasmessa la Messa in ITALIANO con i ragazzi con la loro chitarra i loro canti della vita di oggi, alle 16,00 celebrerò la mia S.Messa in ITALIANO ORGIGLIOSO DI ESSERE OBBEDIENTE AL CONCILIO VATICANO II e di vivere il VANGELO IN MEZZO AI GIOVANI BISOGNOSI DI CAPIRE non NON e NON di respirare aria jurassica!!!!

    RispondiElimina
  91. Prof BERNANZIO23 gennaio 2011 16:26

    preferisco che i sacerdoti dicano messa in italiano. Gia’ gli accenti dialettali lo storpiano. Mi e’ capitato una volta di seguire a Roma una messa in latino. Pochi hanno capito qualcosa. Soprattutto c’era in chi partecipava la sensazione di partecipare ad un “rito carbonaro” , a qualcosa per pochi intimi e privilegiati, per una schiera di eletti, mentre- come dice il nostro Santo Padre- ogni liturgia, tutte le liturgie, hanno un valore cosmico. E’ tutta la creazione , l’intera umanita’ che viene riassunta. Chi dice messa in italiano dovrebbe, pero’, fare lezioni di dizione. A cominciare dalle omelie. E poi bisogna avere il rispetto delle parole sacre. Nessuno se le puo’ inventare o adattare all’uditorio o all’assemblea. Ho fatto un giorno questa osservazione ad un sacerdote. Stizzito mi ha risposto che ognuno deve fare il proprio mestiere. Io la fedele (passiva e boccalona, sicuramente nella mente di quel prete) e lui il ministro di culto. L’unto del Signore.

    RispondiElimina
  92. scusi, reverendo,
    sto chiedendo da alcuni anni in giro,
    ma non ancora mi risponde nessuno:
    che cosa vuol dire esattamente "obbedire al concilio V2?
    - QUALI SONO i comandi perentori del concilio, ai quali dobbiamo assolutamente OBBEDIRE, sia laici che sacerdoti ?
    - E PERCHE' nelle parrochie non danno un ELENCO SCRITTO
    di questi<span> comandi del concilio ?</span>
    Spero che almeno lei mi dia una minima risposta chiara ed essenziale.
    Grazie.

    RispondiElimina
  93. pepito sbazzeguti23 gennaio 2011 18:36

    Egregio Reverendo,almeno lo legga il Concilio Vaticano II ! Poi,sia obbediente al Magistero...tutto!

    RispondiElimina
  94. in difesa di don MANLIO....SUOR Giulitta23 gennaio 2011 20:16

    <span>“Uno degli elementi essenziali di questo Concilio è stata la fine della separazione tra preti e laici, cosí come l’attribuzione a tutti gli uomini e a tutte le donne del ‘Popolo di Dio’ di differenti ruoli, nel quadro del sacerdozio generale per i fratelli e le sorelle in una Chiesa fraterna”.</span>

    RispondiElimina
  95. pensiamoci....23 gennaio 2011 20:19

    Dal momento che a Messa non ci va quasi piú nessuno, non resta altro che inventare la favoletta della Messa antica, in latino, che nessuno avrebbe mai capito.
    Ora, se la S. Messa è il cuore e il culmine della vita della Chiesa - come dice anche il Concilio -, e se per secoli, a causa di quel cattivo del latino, i fedeli non hanno mai potuto immedesimarsi con questo cuore e con questo culmine: che razza di cattolici abbiamo avuto per duemila anni? E i figli di questi cattolici mancati o monchi, che saremmo noi, che razza di sottospecie di subcattolici sono?

    RispondiElimina
  96. Don Manlio risponde con le parole del cardMARTINI23 gennaio 2011 20:40

     È opportuna la distinzione tra continuità e discontinuità della tradizione. I sostenitori di un’interpretazione rigida, che guardano con sospetto ad ogni novità, non tengono ben presente che vi possono essere novità nella Chiesa. Essa è un organismo vivente, che nasce piccolo ma nel tempo si sviluppa come un corpo umano che cresce così da apparire come qualcosa di nuovo. Tale visione della storia della Chiesa fu sostenuta fin dal secolo V da San Vincenzo di Lerino. Egli afferma che nella Chiesa vi saranno certamente nel corso degli anni progressi anche molto vistosi. Non ci si deve spaventare di essi. Solo quando un organismo si trasforma in un altro bisognerà parlare di cambiamenti e respingerli con forza. Come scrive San Vincenzo di Lerino: «È necessario dunque che, con il progredire del tempo, crescano e progrediscano quanto più possibile la comprensione, la scienza e la sapienza, così nei singoli come di tutti, tanto di uno solo, quanto di tutta la Chiesa». Il suggerimento del lettore che parla di «rileggere l’esperienza cristiana alla luce delle sue origini contenute nel Nuovo Testamento» mi pare conforme con quanto abbiamo detto parlando di quali novità possa esprimere la Chiesa nel corso dei secoli.

    RispondiElimina
  97. Ecco allora squilibratissimo ( nel senso figurativo e spero non patologico) se non ci sei mai stato, a Medjugorie meglio che chiudi la tua boccuccia d'oro ..... poi per il resto del tuo post alla bar bartimeo ( che siete fratelli? ) è solo la solita pattumiera modernista che viene a svuotare il contenuto, credendo pure di apparire intelligente.

    RispondiElimina
  98. andiamo bene...24 gennaio 2011 07:49

    ma che hanno riaperto le gabbie? Quirinus ti sembra "modernista"? Ma allora ha ragione lui che ti serve un tranquillante!! Lui aspetta il giudizio definitivo della Chiesa su Medjugorje anche se non è entusiasta del fenomeno, te la giudichi, la Chiesa, e invece si capisce che hai la preparazione teologica di un paracarro, e il modernista è lui? Da che ne so io, fa più lui per la Messa antica in una settimana che tutti questi Torquemada da salotto nascosti dietro un PC al calduccio. Grazie a voi la Messa antica tornerà nel ghetto e come nel 1988 farete un altro favore ai modernisti che potranno dire "vedete? questi sono scemi, più il Papa gli da retta e più questi gli sputano addosso e pretendono di mettersi al posto dello Spirito Santo"!

    RispondiElimina
  99. andiamo bene...24 gennaio 2011 12:49

    Mi pareva strano che mancasse il commento fuori di testa di Don Camillo in appoggio al cacciatore di ebrei 

    RispondiElimina
  100. Fatto! e ho fatto girare la notizia

    RispondiElimina
  101. Veramente da manicomio: si grida allo scandalo perchè....non è stato recitato l'ultimo Confiteor (tra l'altro non previsto dalle rubriche del '62). Certe volte capisco i modernisti.

    RispondiElimina
  102. La madre degli stupidi è sempre incinta: il CVII non ha mai detto di togliere il latino o di cambiare la Messa. Gentile reverendo sia più obbediente al Papa e legga un pò di più quello che ha scritto sulla liturgia. Le farà bene. Mi rimangio....quello che ho detto prima che certe volte capisco i modernisti :-)

    RispondiElimina
  103. Guardi i seminari, i conventi, i monasteri di oggi, e si domandi perchè la Madonna non li ha invogliati ad entrare in religione... pensi solo all'obbedienza religiosa utilizzata per molti di noi come bavaglio ... non temono Dio figurati se hanno rispetto della Madonna.

    Io credo fermamente hai messaggi! ho avuto un po' di scoraggiamento sì è vero perchè i silenzi di Maria sulla crisi della Chiesa erano insopportabili, ho chiesto un segno anzi abbiamo chiesto (io ed altri sacerdoti tradizionalisti) a seguito di una professione di fede modernista di B16 a Fatima, ebbene il segno è arrivato e i vari "amici" di Medugorie (alla p.Livio) mal l'hanno digerito.... mi basta questo messaggio e alla Madonna non chiederò più nulla.

    Messaggio del 25 maggio 2010 25/05/2010


    Cari figli, D I O vi ha dato la grazia di vivere e proteggere tutto il bene
    che è in voi ed attorno a voi e di esortare gli altri ad essere migliori e
    più santi, ma satana non dorme e attraverso il modernismo vi devia
    e vi guida sulla sua via. Perciò figlioli, nell'amore verso il mio cuore Immacolato amate D I O sopra ogni cosa e vivete i suoi comandamenti.
    Così la vostra vita avrà senso e la pace regnerà sulla terra.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata

    RispondiElimina
  104. Se tu credi che io sia un maniaco delle rubriche o dei pizzi e incensi, ti sbagli proprio!

    RispondiElimina
  105. Ma lei celebra regolarmente la Messa Tridentina? Fa catechismo in tale senso ai suoi parrocchiani o, come mi risuta, la sua devozione al rito tradizionale la sfoga solo via internet?

    RispondiElimina
  106. Qualcuno per caso è riuscito a registrarla?

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.