lunedì 28 giugno 2010

Film su Pio XII

Si intitola Sotto il cielo di Roma; si tratta di uno sceneggiato in più puntate sul periodo dell'occupazione tedesca di Roma, e la figura del Papa in quel tragico frangente. La pellicola mostra gli sforzi di Pio XII per proteggere gli ebrei, i suoi tentativi di esorcizzare Hitler 'a distanza', nonché il piano nazista per rapire il pontefice.

C'è da augurarsi che la ricostruzione sia accurata e storicamente precisa, per non essere liquidata come mera agiografia e fornire invece un convincente mezzo di conoscenza di un grande (e venerabile) Papa iniquamente vilipeso.

Un'anteprima del film è stata proiettata a Benedetto XVI, a Castel Gandolfo.

Ecco un trailer in inglese, che prendiamo da WTDPRS:




18 commenti:

  1. Antonio Casimiri28 giugno 2010 08:32

    E' noto che gli indemoniati combattono contro il liberalismo massonico e il bolscevismo.

    RispondiElimina
  2. Rutilio Namaziano28 giugno 2010 09:24

    Forse il sig. Casimiri (o Belmonte ecc. ecc.) pensa d'essere intelligente, sarcastico o che cosa altro non so e non voglio sapere. In realtà è solo quello che è, e lo sanno tutti coloro che leggono. Essendo il primo commento e non avendo senso compiuto, neppure per relationem, sarebbe forse meglio cancellarlo, a meno di non volerlo conservare come un monumento alla logica.

    RispondiElimina
  3. E' noto invece che chi combatte contro il liberalismo o il bolscevismo è per forza di cose un sant'uomo?

    RispondiElimina
  4. Quando c'é un argomento serio e sopratutto delicato, qualcuno la vuole buttare a tarallucci e vino.

    RispondiElimina
  5. Chi crede che le giustificazioni che il film proporrà basteranno ai cronici oppositori della santificazione di Pio XII? Sicuramente ci verrà chiesto dell'altro, sulla strada di un'auspicata definitiva abiura del cattolicesimo.

    RispondiElimina
  6. Non ci sono problemi di copyright a proporre questo filmato?

    RispondiElimina
  7. Luis Moscardò28 giugno 2010 12:01

    Chissà se e come verrà toccata la figura dello Zolli....
    Credo che sia proprio la sua conversione che bruci ancora il vano orgoglio del rabbinato....

    RispondiElimina
  8. Speriamo che come consulenti storici abbiano assoldato gente seria. Mostrino che Pio XII ha fatto il possibile per salvare Roma, con tutti i suoi abitanti, ebrei e non ebrei. E che era talmente contrario a Hitler da arrivare a fare degli esorcismi a distanza, credendolo indemoniato.

    RispondiElimina
  9. Rutilio Namaziano28 giugno 2010 12:15

    Proprio così, è un'amara verità, con buona pace della libertà di coscienza! Un Rabbino capo di Roma che diventa cattolico e per di più si fa battezzare con i due nomi del Papa (Eugenio Pio) non sarà mai perdonato (ai cattolici e al Papa, ovviamente).

    RispondiElimina
  10. Non sarà mica robaccia luxvide?

    RispondiElimina
  11. Redazione di Messainlatino.it28 giugno 2010 14:22

    è soltanto un'anteprima ( o meglio un trailer), se fosse un film d'azione ci pagherebbero per metterlo nel sito.

    RispondiElimina
  12. Rutilio Namaziano28 giugno 2010 16:32

    Ovviamente è della Lux Vide, come sai anche tu, dato che bastava cliccare sul video e aspettare un secondo. Domanda retorica o post retorico?

    RispondiElimina
  13. Potrebbe essere un bel film.

    RispondiElimina
  14. Stavolta nessuna retorica. Né avevo clittato sul video. Puro intuito renano!

    RispondiElimina
  15. <span>"Sicuramente ci verrà chiesto dell'altro, sulla strada di un'auspicata definitiva abiura del cattolicesimo."</span>

    Un po' come per la preghiera del Venerdì Santo. A forza di modifiche prima o poi si arriverà a questa nuova forma:

    Oremus et pro perfidis Christianis. Ut deus et dominus noster illuminet corda eorum, ut agnoscant Verus Israel salvatorem omnium hominum. Oremus. Flectamus genua. Circumcidamus. Levate. Omnipotens sempiterne deus, qui vis ut pauci homines salvi fiant et ad agnitionem veritatis veniant, concede propitius, ut plenitudine gentium in Synagogam Tuam intrante solus Israel salvus fiat. Amen.

    ( tratta da: http://piccolozaccheo.splinder.com )

    RispondiElimina
  16. Giovanni Mandis29 giugno 2010 00:07

    Eugenio Zolli è un Santo come il Papa del quale prese il nome di battesimo

    RispondiElimina
  17. Luis Moscardò29 giugno 2010 09:04

    Parafrasando: l'unico ebreo santo è quello convertito!

    RispondiElimina
  18. Luis Moscardò30 giugno 2010 11:05

    Carino e sarcastico, occhio però a rigirare le formule litugiche....

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.