martedì 2 giugno 2009

Cristianità, il periodico di Alleanza Cattolica, si rinnova

Riceviamo questa interessante segnalazione:

Lo storico periodico fondato da Giovanni Cantoni - con la caratteristica aquila e il Sacro Cuore in copertina - esce dal 1973, aiutando a fornire elementi d’informazione, d’interpretazione e di giudizio sui grandi eventi che interessano la vita della Chiesa, la politica internazionale e
nazionale, la società e la cultura; aree ampiamente esposte all’aggressione del secolarismo e a quel processo di allontanamento da Dio che la scuola cui si rifà Alleanza Cattolica definisce Rivoluzione.

Il numero in distribuzione (anno XXXVII, n. 351, gennaio-marzo 2009) si apre con delle riflessioni su Un quinto centenario da «non» celebrare: la nascita di Giovanni Calvino (1509-2009), del salesiano don Roberto Spataro, secondo cui l’Europa contemporanea, smarrita nella sua incapacità di ancorarsi alle radici cristiane che hanno forgiato la grande civiltà umanistico-cristiana, ha bisogno di maestri diversi dal «riformatore» che ha lasciato dietro di sé un’eredità d’intolleranza e di travisamento del Vangelo.


Francesco Pappalardo prende in esame il saggio dell’americanista Raimondo Luraghi La spada e le magnolie. Il Sud nella storia degli Stati Uniti, sulle radici del conflitto civile che dilaniò gli Stati Uniti d’America nel secolo XIX. Ne emerge un quadro della genesi e della graduale contrapposizione di due culture e di due sistemi sociali sviluppatisi fianco a fianco; un contrasto destinato a protrarsi nell’attualità del confronto fra conservatorismo e mondo liberal.

Segue l’articolo di Massimo Introvigne, «Via pulchritudinis» e spiritualità della Contro-Rivoluzione. Una nuova raccolta di testi di Plinio Corrêa de Oliveira. A Dio si arriva attraverso il vero, il buono e il bello: se la via del bello non è l’unica via spirituale del nostro tempo, pare in modo speciale adeguata all’epoca moderna, in cui è particolarmente difficile, tanto più per i laici immersi nel mondo, cogliere il vero e il buono.


Sono proposte, quindi, Considerazioni su alcune proposte di legge sull’«omofobia», titolo redazionale di una memoria depositata dal professor Mauro Ronco, ordinario di Diritto Penale presso l’uni­versità di Padova, alla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, dopo esser stato da questa audito informalmente su alcune proposte di legge sull’«omofobia».

La recensione di Sandro Petrucci all’opera postuma di Marco Tangheroni, Della Storia. In margine ad aforismi di Nicolás Gómez Dávila, edita
da Sugarco, e alcune consuete rubriche — fra cui una nutrita Buona battaglia, che testimonia l’apostolato culturale di Alleanza Cattolica — chiudono il fascicolo di Cristianità.


Per chi volesse abbonarsi o avere un numero omaggio i riferimenti sono: Cristianità, casella postale 185 - 29100 Piacenza; internet: www.alleanzacattolica.org ; indirizzo di posta elettronica: info@alleanzacattolica.org

5 commenti:

  1. Il numero, che ho appena letto, è molto bello

    RispondiElimina
  2. Avevo abbandonato quella rivista e quell'associazione per la loro manifesta fedeltà al dogma neocon.

    RispondiElimina
  3. un tempo ero abbonato alla rivista, ma con il tempo ho lasciato perdere per gli stessi motivi di cui all'anonimo sopra: troppi sospetti legami con la destra americana.

    RispondiElimina
  4. Cristianità è un'ottimo strumento non solo per opporsi ai singoli problemi dell'ora presente, ma anche per scendere più in profondità e individuarne il "cuore".

    RispondiElimina
  5. Cristianità è la migliore rivista cattolica italiana: il suo livello di approfondimento e di fedeltà al Magistero è inarrivabile. Ve lo dice uno che è abbonato anche a La Civiltà Cattolica, Il Regno attualità e documenti, il Timone e compra spesso anche altri periodici a tema. In ogni caso sono tutto fuorché neocon (i neocon sono liberal convertiti alla realpolitik: niente a che spartire con AC): il punto di incontro è sull'analisi di Huntington e comunque essa va inquadrata nel più ampio contesto dottrinale in cui si muove la rivista.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.