Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

domenica 28 aprile 2024

Difesa della Messa Tradizionale: 135ª settimana. Nuove manifestazioni di preghiera davanti agli uffici dell'Arcidiocesi di Parigi #traditioniscustodes

Riceviamo e pubblichiamo.
Luigi

135ª SETTIMANA: LE SENTINELLE CONTINUANO LA LORO PREGHIERA PER LA DIFESA DELLA MESSA TRADIZIONALE DAVANTI ALL'ARCIDIOCESI DI PARIGI

Oggi vorrei ripetervi quanto ho già lasciato detto nell'ultima Lettera di Paix Liturgique, che riporta l'appello che Jean-Pierre Maugendre, direttore generale di Renaissance Catholique, ha appena lanciato, avviando in tutto il mondo una campagna per la piena libertà della liturgia tradizionale.
A voi, sentinelle per la libertà della messa a Parigi, non bisogna nemmeno che vi dica che è con gratitudine che salutiamo questa iniziativa! È da tempo che stiamo già lavorando concretamente per questo tutti quanti nelle strade di Parigi con i nostri rosari pubblici. Noi, sentinelle parigine, siamo pii manifestanti di questa libertà da 135 settimane, più di due anni e mezzo.

Nel momento decisivo in cui la Chiesa si trova, in cui si chiede con ansia quale sarà la continuazione di questo pontificato, la questione liturgica deve assolutamente essere portata in primo piano.

Condivido dunque pienamente quanto afferma Jean-Pierre Maugendre: «Tra gli elementi che possono contribuire al rinascimento interno della Chiesa e alla ripresa del suo sviluppo missionario, vi è anzitutto la degna e santa celebrazione della sua liturgia, alla quale l'esempio e la presenza della liturgia romana tradizionale possono aiutare fortemente.»

Il tempo si fa breve, come dice San Paolo (1 Cor 7, 29). Non c'è più tempo per chiedere sempre permessi e tolleranze, concesse oggi e riprese indietro domani, come viene succedendo da tanto tempo una e altra volta. Benedetto XVI in Summorum Pontificum ha richiamato il principio di libertà della messa tradizionale. Ora lo che esigiamo è che ci venga data la realtà di questa libertà, è l’unico che vogliamo sentire, nient'altro.

Per questo la nostra protesta parigina continua sotto forma di “veglia”, con i nostri rosari davanti agli uffici dell'arcidiocesi, 10 rue du Cloître-Notre-Dame, dal lunedì al venerdì, dalle 13 alle 13,30, à Saint -Georges de La Villette, mercoledì alle 17, e davanti a Notre-Dame du Travail, domenica alle 18.