Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

sabato 24 febbraio 2024

Arcano Dei mysterio - Dagli atti di Papa Fedele II, -#1

Cari lettori, 
non so come, ma abbiamo trovato alcuni documenti del ... futuro!
Si tratta degli Atti di Fedele II, successore di Fedele I che ha retto per breve tempo il Pontificato, dopo Francesco.
In particolare qui ci sono le parole che ha rivolto, naturalmente in latino, ai Cardinali dopo la sua elezione.
Pare che tra gli atti di Fedele II già disponibili ci siano anche brani di un'enciclica sulle benedizioni e una costituzione apostolica che promulga un nuovo Messale e un'esortazione apostolica sul rapporto con le altre religioni ...
Forse potremo chiedere il parere di Mons Eleuterio Favella ...
Qui l'introduzione. 
Roberto
 

Ex Actis P.P. Fidelis II, Patrum Pater

Allocutio ad Cardinales

Eminentissimi Patres, 

Arcano Dei mysterio, ad Summum Pontificatum sumus electi, Spiritu Sancto afflante, a Vestris Caritatibus: quamvis paupertas nostra sit quidem humillima, ad munus tamen divinum perficiendum parati sumus et ministerium Nobis concreditum ut fides Catholica splendeat veritatis divinae fulgore atque alliceat homines cunctos ad mentis conversionem et morum. Cum igitur Deo gratias ingentissimas agamus quippe qui, postquam visitavit Ecclesiam tribulationibus

et angustiis, numquam vero desinat Sponsam suam dilectissimam consolationibus ditare suavibus, simul vero Nos non possumus quin animum gratum vertamus ad Antecessores Nostros qui Sedem Apostolicam sunt moderati, sanctum Ioannem Paulum II dico eiusque doctissimum successorem, Benedictum XVI, utrumque Pastorem gregem olentem et pietate et magisterio regentem, Franciscum, qui in discrimen clarissime separavit vera et falsa, Fidelem I qui, cum brevissimo tempore sit functus supremo episcopatu, constituit tamen fidem catholicam confirmare eamque solemniter profiteri, damnatis erroribus variis insinuatis in sinum Ecclesiae. Cuius ergo vestigiis insistentes, Deo iubente, intercedente Maria Sanctissima Dei Genitrice et Correndemptrice, vobis, Eminentissimis Fratribus adiuvantibus, adeo contendimus ut cultum catholicum instauramus et rectam doctrinam tradamus. Nec alia. Silentio enim, post multa verba inania iactata, Ecclesiae sanctae est opus. Orate pro nobis vobis omnibusque fidelibus benedicentibus. 

Fidelis II PP


Dagli Atti di Fedele II, Padre dei Padri.

Allocuzione ai Cardinali.
Eminentissimi Padri,
per i disegni arcani e salvifici di Dio, dalla vostra carità siamo stati eletti al sommo pontificato, per ispirazione dello Spirito Santo. Sebbene la nostra povertà sia veramente di scarsissimo valore, siamo tuttavia pronti ad portare a termine il compito divino e il ministero affidatoci affinché la fede Cattolica risplenda della luce della verità divina e richiami con il suo fascino gli uomini tutti alla penitenza dell’anima e della vita. Mentre dunque rendiamo grazie infinite a Dio perché Egli, dopo aver visitato la Chiesa con tribolazioni e afflizioni, mai smette di arricchire la sua Sposa dilettissima di dolci consolazioni, allo stesso tempo non possiamo fare a meno di rivolgere la nostra gratitudine ai nostri Predecessori che hanno govenato la Sede apostolica. Mi riferisco a san Giovanni Paolo II e a Benedetto, il grande maestro, entrambi pastori che hanno l’odore del gregge, entrambi guide della Chiesa per la loro spiritualità e il loro insegnamento; Francesco che ha distinto con grande chiarezza la verità dalla falsità; Fedele I che, pur avendo ricoperto il suo supremo episcopato per pochissimo tempo, decise tuttavia di confermare la fede cattolica e di professarla solennemente, dopo aver condannato vari errori insinuatisi nel grembo della Chiesa. Dunque sulle sue orme, con l’aiuto di Dio, con l’intercessione di Maria Santissima Madre di Dio e corredentrice, con il vostro aiuto fraterno, questo ci proponiamo, di restaurare il culto cattolico e di insegnare la retta dottrina. È sufficiente. Infatti la santità della Chiesa, dopo il proliferare di tante parole inutili, ha bisogno di silenzio. Pregate per Noi che voi e tutti i fedeli benediciamo.

Fedele II Papa

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione